Il Litorale Flegreo di Napoli: Sapere & Sapori

IL CONSUNTIVO
La cucina italiana è ben rappresentata in tutte le regioni, questo il dato emerso al concorso gastronomico “Litorale Flegreo 2008”
All’organizzatore Aldo Foggia i riconoscimenti del console americano Howard, dall’assessora Martano e dal presidente di Confcommerio Campania Maddaloni
6/11/2008 – Dal sud al nord passando per le isole, questo il verdetto sulla qualità della cucina italiana alla serata conclusiva del concorso internazionale gastronomico “Litorale Flegreo nel Mondo 2008”, l’evento organizzato dalla Holding Studio di Aldo Foggia. Nelle tre sezioni in gara i premi sono stati assegnati agli chef che hanno rappresentato 5 Province italiane e 3 Comuni, al complesso turistico Il Gabbiano vittorie per gli chef di Nuoro, Pesaro e Urbino, Crotone, le piazze d’onore ai colleghi di Parma e Matera. Mentre i vini delle locali cantine Babbo hanno accompagnato le pietanze
Nella sezione “Tecnica”, che assegna il riconoscimento di miglior chef indicato da una giuria di specialisti del mondo della gastronomia, lo chef nuorese Battistino Menneas, schierato per il Comune di Nuoro, ha trionfato precedendo il collega emiliano Aristide Lupini che rappresentava la Provincia di Parma. Il cuoco sardo ha convinto la giuria grazie ad un piatto a base di carne “Filetto di manzo brasato al Cannonau”.
Nel segmento “Vedi e Vota”, dove gli ospiti del complesso Il Gabbiano hanno giudicato la preparazione estetica della portata, la vittoria è andata al cuoco della Provincia di Crotone Elisabetta Cariati grazie all’esposizione di un secondo piatto: “Capretto cipolle e patate”.
Nella sezione “Gradimento”, sempre giudicato dai trecento ospiti, ha trionfato lo chef Lorenzo Vedovi in rappresentanza della Provincia di Pesaro e Urbino ancora con un primo piatto a base di pane raffermo: “Panzanella con ciauscolo, formaggio di fossa di Talamella e sapa”, seconda piazza, sempre nella sezione “Gradimento” al materano Mario Di Muro che, dopo due vittorie assolute nelle passate edizioni 2006 e 2007, scende al secondo gradino del podio culinario.
Dunque saranno loro gli chef che nell’edizione 2009, unitamente ai primi due di ogni sezione delle serate svolte, scenderanno in competizione ai fornelli per ricevere la fascia di miglior chef assoluto, così come previsto dal regolamento del concorso gastronomico internazionale “Litorale Flegreo nel Mondo”.
Ma ad essere premiato è stato anche l’organizzatore della kermesse Aldo Foggia che ha ricevuto i riconoscimenti del console Americano William Howard: “Le iniziative in campo enogastronomico e culinario possano sicuramente avere un effetto trainante sui turisti provenienti dal mio paese. In particolare, l’iniziativa “Litorale Flegreo nel mondo” ha avuto il grande pregio di far conoscere agli stranieri, attraverso la gastronomia, un’area affascinante come quella flegrea” e dell’assessora Giovanna Martano “In qualità di Assessora al Turismo della Provincia di Napoli, e come componente della cabina di regia, ritengo che la scelta di puntare l’attenzione sui Saperi e i Sapori dei cinque comuni coinvolti rappresenti un contributo nuovo, concreto e interessante alla valorizzazione di questo patrimonio” e non ultimo dal presidente Confocommercio Campania Maurizio Maddaloni: “L’evento realizzato con passione da Aldo Foggia si trasforma in un formidabile strumento di diffusione delle eccellenze del territorio grazie all’enogastronomia che si sposa con la promozione turistica e la valorizzazione dell’immenso giacimento archeologico flegreo”. I programmi del prossimo anno prevedono, secondo quanto dichiarato dal funzionario Alberto Caronte dell’assessorato Agricoltura ed Attività Produttive della Regione Campania anche un salone di prodotti gastronomici territoriali da affiancare all’evento.

DAY PER DAY

———————
4 NOVEMBRE 2008
———————
La cucina italiana protagonista all’ultima serata del concorso gastronomico internazionale
“Litorale Flegreo nel mondo”
Cinque Province italiane e tre Comuni rappresenteranno la qualità culinaria nazionale al complesso turistico Il Gabbiano nell’incontro dedicato ai sapori nostrani
4/11/2008 – Nella serata conclusiva del concorso internazionale gastronomico
“Litorale Flegreo nel Mondo 2008”, l’evento organizzato dalla Holding Studio di Aldo Foggia, saranno i prodotti ed i sapori della cucina italiana i grandi protagonisti. Saranno presenti cinque Province e tre Comuni italiani, rappresentati dai loro chef che arriveranno in delegazione con gli assessori comunali e provinciali al turismo ed alle attività produttive.
Nelle cucine del complesso turistico Il Gabbiano saranno all’opera i cuochi delle province di Campobasso (Pina Guidone e Roberta Benedetto), Crotone (Elisabetta Cariati), Matera (Mario De Muro, vincitore delle edizioni 2006 e 2007), Parma (Aristide Lupini), Pesaro e Urbino (Lorenzo Vedovi), mentre per i Comuni italiani gli chef giungeranno da Arezzo (Stilo Francesco), Nuoro (Battistino Menneas) e Pisa (Ignazio Diana e Francesco Francavaccio).
Nella quinta ed ultima prova del concorso gastronomico internazionale, definita “L’Impero dei sapori Italiani”, saranno sempre tre i premi in palio:
– “Vedi e vota”, basato sull’effetto visivo della composizione effettuata dagli ospiti della serata,
– “Tecnica”, rilasciato da una giuria di esperti di gastronomia che valutano la preparazione del piatto ed il suo gusto,
– “Gradimento” che viene assegnato attraverso il gradimento in tavola manifestato da oltre 250 ospiti presenti alla serata.
Ma protagonisti della serata non saranno solo gli chef e le loro realizzazioni, ma anche i vini dei Campi Flegrei, Falanghina e Piedirosso, a cura delle Cantine Babbo, oltre i prodotti dell’arte presepiale napoletana degli scultori Carmine e Placido Quagliarella nell’esposizione dello scenografo Gianni De Pascale e delle realizzazioni dell’artigianato campano del Laboratorio del legno di Ciro Nappi.
Durante la serata, presentata dalla giornalista Serena Bernardo, sarà assegnato il riconoscimento
“Litorale Flegreo 2008” al cabarettista Marco Cristi. Seguiranno le esibizioni musicali del gruppo Cafè Do Sol e di Cinzia Caserta interprete del classico
“Il canto dell’usignuolo napoletano” accompagnata da una danza tradizionale alcuni ballerini.
L’Accademia Nazionale dei Sartori, con una sfilata, presenterà alcuni capi delle collezioni di Lello Antonelli, Luigi Di Domenico e Enzo Leonardi.
La kermesse si svolge grazie al patrocinio dell’Assessorato Agricoltura e Attività Produttive della Regione Campania, assessorato Commercio e Artigianato della Provincia di Napoli, l’assessorato Turismo e Grandi Eventi del Comune di Napoli ed al sostegno della Camera di Commercio di Napoli e della Confcommercio Campania.
La serata è ad inviti, per prenotazioni: Holding Studio 081 5795499

———————-
1 novembre 2008
———————-
La Croazia premiata quale miglior cucina etnica al concorso gastronomico internazionale Litorale Flegreo nel mondo”
Lo chef Zlatko Marinovic trionfa nella sezione”Tecnica” e in quella di “Gradimento e Gemellaggio” abbinato allo chef Antonio Cuccurullo del ristorante Mood Italia
28/10/2008 – Nella quarta prova del concorso internazionale gastronomico “Litorale Flegreo nel Mondo 2008”, l’evento organizzato dalla Holding Studio di Aldo Foggia, dedicata alla cucina etnica la vittoria è andata alla Croazia, presente anche il console Mariano Barresi, che si è aggiudicata il premio della giuria tecnica assegnato al piatto dello chef Zlatko Marinovic, secondo piazza per l’Israele rappresentato dallo chef Yossi Elad.
Nella categoria “Vedi e Vota” la vittoria è stata ad appannaggio di Antonio Cuccurullo del Mood che grazie ad una composizione basata sul tricolore della bandiera nazionale ha riscontrato il piacere degli oltre 250 ospiti della serata. La Cantina Masseria del Borro ha accompagnato le pietanze con una selezioni di vini di Falangina e Piedirosso.
Durante la serata è stato assegnato il riconoscimento
“Litorale Flegreo nel Mondo 2008“, consegnato dal titolare di Villa Eubea Alessandro Laringe, alla cantante Maria Nazionale, che ha cantato la colonna sonora del lungometraggio, per la sua interpretazione nel film Gomorra del regista Matteo Garrone tratto dal romanzo di Roberto Saviano. Mentre per il cabaret il riconoscimento è stato consegnato a Tommaso Romano.
Tornando al concorso dedicato “all’Impero dei sapori etnici” un piatto di pesce, a base di tonno rosso completato da aromi del Mediterraneo, è risultato dunque la migliore realizzazione nella sezione “Tecnica”, ma lo chef Marinovic ha vinto anche nella sezione “Gradimento e Gemellaggio”. Abbinato allo chef italiano Antonio Cuccurullo, del ristorante Mood Italia, Marinovic ha vinto anche in questa sezione. Per l’intero 2009, come prevede la formula del concorso, in Croazia si mangerà la “Trilogia di molluschi”, a base di un tricolore italiano composto da pomodori, alghe e seppie, realizzato da Cuccurullo, mentre il tonno rosso trionferà al Mood Italia.
La serata, presentata dalla bella modella Paola Mercurio, ha vissuto momento di moda con le sfilate di Alta moda di Pinù Couture dedicate agli abiti da sposa ed abiti da sera, mentre Cinzia Caserta e Andrea Calfizzi hanno cantato e suonato al piano bar.

———————–
29 OTTOBRE 2008
———————–
Trionfo della cucina flegrea al concorso gastronomico internazionale “Litorale Flegreo nel mondo 2008”
Vittoria degli chef Francesco Carannante e Vincenzo De Giovanni, cuochi de Il Castello di Arco Felice e di Villa Eubea a Cuma, vincitori dei tre premi in palio
28/10/2008 – Trionfa la cucina flegrea nella serata “Chef to Chef”, al complesso turistico Il Castello, del concorso internazionale gastronomico “Litorale Flegreo nel Mondo 2008”, l’evento organizzato dalla Holding Studio di Aldo Foggia e presentato magistralmente dalla giornalista Serena Bernardo. Tra i sei chef in gara, in rappresentanza di altrettante strutture dei Campi Flegrei, a vincere sono stati in due: Francesco Carannante (Il Castello) e Vincenzo De Giovanni (Villa Eubea), ma il gusto ed i sapori dell’intero territorio, accompagnati dai vini dell’azienda locale Cantine del Mare, sono risultati i grandi mattatori della serata apprezzati dagli oltre 300 ospiti presenti.
Tre i premi in palio nella serata che ha celebrato la cucina flegrea nel mondo come grande veicolo di promozione turistica e delle risorse del territorio. Francesco Carannante, del complesso Il Castello di Arco Felice, ha conquistato il primo posto sia nel giudizio di gradimento, affidato ai commensali presenti, sia in quello tecnico, indicato da una giuria composta da specialisti del settore enogastronomico, grazie ad un antipasto di Carpaccio di Salmone al profumo d’arancia, un primo piatto di Mezzi pennoni con gamberetti in crema di broccoli baresi e affumicati di Agevola, concludendo con un secondo piatto di pesce a base di Piccole mazzancolle in pasta katayfi
Vincenzo De Giovanni, chef del complesso turistico Villa Eubea di Cuma, si è aggiudicato il primo premio per la sezione vedi e vota, per la composizione del piatto, segnalato dagli ospiti intervenuti, grazie ad un primo piatto di Gnocchetti sardi con ristretto di zucca e straccetti di manzo. La serata ha evidenziato anche momenti di sport, con la premiazione delle ragazze della squadra di pallavolo femminile dell’Orion Volley Napoli, appena promossa in serie B1, di moda, con l’Accademia dei Sartori e le collezioni delle sartorie di Lello Antonelli, Luigi Di Domenico e Enzo Leonardi e di spettacolo grazie alla suadente voce della cantante Cinzia Caserta.
Il concorso internazionale gastronomico “Litorale Flegreo nel Mondo 2008” tornerà venerdì 31 ottobre con la sfida tra gli chef stranieri in gemellaggio con altrettanti chef del territorio, per la serata dedicata a “L’Impero dei sapori etnici” in programma a Villa Eubea, dove La Cantina Masseria del Borro presenterà una selezioni di vini di Falangina e Piedirosso.
Manderanno in campo i propri chef, per aggiudicarsi la sfida culinaria, la Croazia, l’Egitto ed Israele abbinati ai colleghi italiani de La Prua, Mood e La Masseria. Interverranno alla manifestazione anche l’ambasciatore Tomislau Vidosevic e il console Mariano Barresi per la Croazia e delegazioni dell’ambasciata Egiziana ed Israeliana.
Paola Mercurio presenterà la serata nel corso della quale sarà assegnato, al cabarettista Tommaso Romano, il riconoscimento “Litorale Flegreo nel mondo 2008” e si potrà assistere ad una sfliata di moda femminile saranno affidati allo stilista Pinù Couture
La serata è ad inviti, per prenotazioni: Holding Studio 081 5795499

———————
27 OTTOBRE 2008
———————
La cucina Flegrea in gara al concorso gastronomico internazionale “Litorale Flegreo nel mondo 2008”
Seconda settimana dell’evento che promuove le risorse del territorio ed il turismo dei Campi Flegrei attraverso un confronto tra piatti tipici del territorio e il resto del mondo
27/10/2008 – Si svolgerà domani la terza serata del concorso internazionale gastronomico “Litorale Flegreo nel Mondo 2008”, l’evento organizzato dalla Holding Studio di Aldo Foggia che si concluderà il 5 Novembre. Martedì 28, al Castello di Arco Felice, la serata sarà dedicata alla cucina flegrea “chef to chef” con la partecipazione di 6 cuochi delle maggiori strutture alberghiere e di ristorazione del territorio.
Tornano in gara così i migliori chef del Litorale Flegreo in rappresentanza delle strutture: Cala Moresca (Michele Scotto Rosato), La Tripergola (Ciro Iaccarino) e Il Gabbiamo (Giuseppe Catuogno), Il Castello (Francesco Carannante), Villa Eubea (Vincenzo Di Giovanni) e Sileno (Daniela Di Donato).
Toccherà dunque agli chef della zona flegrea, dopo la visita guidata nell’Oasi Montenuovo di sabato scorso alla quale hanno partecipato i Consoli e gli chef presenti per la manifestazione, promuovere le risorse del territorio e il turismo dei Campi Flegrei, facendo leva sulla gastronomia e sui vini del territorio: Falangina e Piedirosso, presentati dalle cantine “I Vini della Sibilla”.
La serata ad inviti (per prenotazioni Holding Studio 081 5795495) che sarà presentata dalla giornalista Serena Bernardo, vedrà assegnare il riconoscimento “Litorale Flegreo nel Mondo 2008” alla cantante Maria Nazionale, mentre l’Accademia dei Sartori, con le sartorie Lello Antonelli, Luigi Di Domenico e Enzo Leonardi, coordinate dal presidente Geppino Salviati, sfilerà con le collezioni di stagione. La dolce voce di Cinzia Caserta e la presenza della squadra di pallavolo femminile dell’Orion Volley Napoli appena promossa in serie B1, concluderanno la serata.
La manifestazione si svolge grazie al patrocinio dell’Assessorato Agricoltura e Attività Produttive della Regione Campania, assessorato Commercio e Artigianato della Provincia di Napoli, l’assessorato Turismo e Grandi Eventi del Comune di Napoli, della X Municipalità ed al sostegno della Camera di Commercio di Napoli e della Confcommercio Campania.

————————-
22 OTTOBRE 2008
————————-
Gli chef di Brasile, Indonesia e Tunisia vincono nella serata internazionale di Litorale Flegreo
22/10/2008 – Gli chef del Basile, dell’Indonesia e della Tunisia, che si sono confrontati con i colleghi degli Stati Uniti, Bulgaria e Messico, hanno conquistato i tre premi in palio nella serata, all’Hotel Cala Moresca di Misero, dedicata alla cucina internazionale della kermesse gastronomica “Litorale Flegreo nel Mondo 2008”, evento organizzato dalla Holding Studio di Aldo Foggia, che si concluderà il prossimo 5 novembre.
Una serata in cui hanno vinto le chef donne. Infatti, la cuoca indonesiana Poula Asrid Unu con il riso fritto, ovvero “Nasi Goreng” ha vinto il primo premio assegnato da una giuria tecnica che ha valutato sia la presentazione del piatto che la preparazione.
La categoria “Vedi&Vota”, giudicata dal pubblico che ha partecipato alla serata ha indicato come miglior piatto esposto quello della Tunisia con la “Tajine,” la caratteristica pietanza del territorio a base di agnello, patate, spinaci, uova, ricotta, formaggio e pollo, elaborata dalla chef Mejda Ben Salha. Il terzo premio, quello del “Gradimento” è stato assegnato sulla media dei punteggi espressi sia dalla giuria tecnica, sia dal pubblico che ha degustato tre pietanze per ognuno dei sei Paesi in gara. Adelaide Cruz, brasiliana ha trionfato, in questa categoria, con il “Patel” di carne, un fagottino fritto imbottito di carne macinata aromatizzata da cipolle rosmarino, cumino, prezzemolo, timo e da un tocco di peperoncino.
Tutti i piatti stati accompagnati da una selezione di vini della zona flegrea offerti dalle Cantine del Mare di Monte di Procida, per promuovere i prodotti enologici del territorio flegreo. La cena è stata intervallata da una sfilata dell’Atelier Scherani, dalla musica del gruppo Cafè del Sol. e da alcuni pezzi tratti dal musical Novecento Napoletano, presentati in maniera magistrale dalla conduttrice Serena Bernardo.
La manifestazione “Litorale Flegreo nel mondo”, che ha come obiettivo il rilancio dell’intera area flegrea, facendo leva sulle risorse del territorio, che hanno reso questa zona celebre nel mondo: il turismo e l’enogastronomia, prosegue con l’appuntamento di sabato che prevede visite guidate gratuite nell’Oasi Montenuovo, dalle 9.00 del mattino ad un’ora prima del tramonto, e per le quali è possibile prenotarsi d al numero di telefono 0818041462- www.oasimontenuovo.it
U F F I C I O S T A M P A
Kühne & Kühne Ass.ti – tel 081.7614223 kuhnepress@tin.it Fabrizio 339 83.83.413 Diana 337 92.90.93

——————–
18 OTTOBRE 2008
——————–
Vincono i Vip con Maurizio Maddaloni e Faustino Canè nella sfida culinaria con i giornalisti al Litorale Flegreo
18/10/2008 – Ha vinto la squadra dei VIP, con un vantaggio di soli 12 punti su quella dei giornalisti, la sfida culinaria che ha aperto la quarta edizione della kermesse gastronomica Litorale Flegreo nel Mondo 2008”, evento organizzato dalla Holding Studio di Aldo Foggia.
Maurizio Maddaloni, presidente Confcommercio di Napoli, con la sua “Fantasia di pasta e patate con provola” e Faustino Canè con il benaugurate piatto intitolato Un baccalà di Juventus in salsa napoletana”, sono stati gli chef -VIP che hanno fatto realizzare il miglior punteggio.
In squadra, a completare il menu, l’attore Giacomo Rizzo che ha preparato la “Pasta 5P penne, prosciutto, peperoni panna e parmigiano”, la subrettina Lisa Fusco con le “Salsiccette ai peperoni”, Monica Sarnelli con “Peperoni all’eoliana” e l’assessore Giovanna Martano che con il Tiramisù ha festeggiato anche il suo compleanno.
“Un po’ troppi peperoni da digerire” ha commentato il presidente della giuria Gino Rivieccio “Alla fine avremmo gradito un sorbetto all’Alka-Seltzer!”
Più vario il menù presentato dai giornalisti nel quale il piatto più votato è stata l’“Insalata del contadino” preparato da Annapaola Merone del Corriere del Mezzogiorno, detentrice del titolo di miglior chef conquistato nella scorsa edizione. Sublime il “Pacchero alla genovese”, preparato dal suo collega Vincenzo Esposito e originale e gradito il piatto che ha conquistato il secondo miglior punteggio: la “Caponata del Cavalcanti, ideato da Lucia Licciardi dell’Agenzia Italia e realizzato da Serena Albano di Canale 8. Il primo piatto dalla squadra dei giornalisti servito alla giuria è stato quello di Ettore De Lorenzo della RAI, che ha conquistato i palati del comico Lino d’Angiò, dell’astrologo Riccardo Sorrentino e dei colleghi giornalisti Lino Zaccaria e Pasquale Esposito con le “Polpette di melanzane in salsa di basilico”. Tutti, però sono rimasti inebriati dal profumo e conquistati dal sapore della “Spalla di Obelix” lo splendido piatto imbandito e portato in trionfo da Carlo Nicotera de Il Mattino che ha sfilato nei saloni dell’Hotel Gli Dei di Pozzuoli, dove il proprietario Antonio Martusciello ha ospitato chef e pubblico. Il menù dei giornalisti è stato chiuso da una deliziosa mousse di limone allo zenzero sapientemente preparata da Gabriella Calò del Giornale del Turismo.
Tutti i piatti nono stati accompagnati dai vini del Campi Flegreo, Falanghina e Piedirosso per promuovere i prodotti enologici del territorio flegreo, mentre la cena è stata intervallata da una sfilata dell’Atelier Scherani, dai balletti della Dance Accademy e dalla misica del gruppo Cafè del Sol. Meravigliosa la mostra della pittrice Cristina Ascarelli che ha arredato le sale con i quadri dei sui “Vulcani”.
La manifestazione
“Litorale Flegreo nel mondo”, che ha come obiettivo il rilancio dell’intera area flegrea, facendo leva sulle risorse del territorio che hanno reso questa zona celebre nel mondo: il turismo e l’enogastronomia, prosegue con l’appuntamento di martedì 21 ottobre che vedrà in gara chef internazionali all’Hotel Cala Moresca di Capo Misero provenienti da Albania, Brasile, Bulgaria, Indonesia, Messico, Stati Uniti e Tunisia.
La kermesse si svolge grazie al patrocinio dell’Assessorato Agricoltura e Attività Produttive della Regione Campania, assessorato Commercio e Artigianato della Provincia di Napoli, l’assessorato Turismo e Grandi Eventi del Comune di Napoli, della X Municipalità ed al sostegno della Camera di Commercio di Napoli e della Confcommercio Campania.
U F F I C I O S T A M P A
Kühne & Kühne Ass.ti – tel 081.7614223 kuhnepress@tin.it Fabrizio 339 83.83.413 Diana 337 92.90.93

————————–
VENERDI’ 17 OTTOBRE 2008
—————————
Domani, venerdì, Faustino Canè cucina la Juventus e la serve alla prima cena di Litorale Flegreo nel mondo.
16/10/2008 – Faustino Canè cucinerà a suo modo la Juventus servendola in tavola a numerosi giornalisti proprio alla vigilia dello scontro Napoli-Juventus, gara valida per la settima giornata del campionato di Serie A. Accadrà durante la serata inaugurale, in programma all’Hotel Gli Dei di Pozzuoli, della quarta edizione della kermesse gastronomica “Litorale Flegreo nel Mondo 2008”, evento organizzato dalla Holding Studio di Aldo Foggia.
“Un baccalà di Juventus in salsa napoletana”, questa la ricetta che Faustino, impegnato nella sfida culinaria Vip-Giornalisti, cucinerà a fuoco lento e farà degustare agli ospiti della manifestazione che promuove, attraverso l’enogastronomia, il territorio dei Campi Flegrei.
“Il mio piatto ha radici lontane – spiega l’ex calciatore azzurro Faustino Canè – Una volta lo servivo in campo… oggi lo prepararlo in cucina, ma posso assicurarvi che il sapore è ottimo! Bisogna degustarlo con calma perché alcuni ingredienti devono cuocere lentamente, il prezzemolino Jovinco e il baccalà-attacco juventino vanno marinati con calma – scherza Canè -, ma cotti con i sapori delle spezie napoletane Denis e Gargano. Assicuro un ottimo risultato”
Canè, che ovviamente punta alla vittoria nella sfida culinaria con i compagni di squadra Maurizio Maddaloni, Giovanna Martano, Lisa Fusco, Giacomo Rizzo, Monica Sarnelli, opposti ai giornalisti napoletani: Anna Paola Merone e Vincenzo Esposito del Corriere del Mezzogiorno, Carlo Nicotera de Il Mattino, Ettore De Lorenzo della Rai, Gabriella Calò del Giornale del Turismo e Lucia Licciardi dell’Agenzia Italia , parla anche della gara vera e propria tra Napoli e Juventus: “Come già detto nei giorni scorsi il Napoli vincerà – afferma sicuro – ma posso aggiungere che si vincerà per 2 a 1 con gol di Denis e di Gargano da fuori aerea. Intanto come rito propiziatorio cucino la Juventus alla mia maniera”
La manifestazione si svolge grazie al patrocinio dell’Assessorato Agricoltura e Attività Produttive della Regione Campania, assessorato Commercio e Artigianato della Provincia di Napoli, l’assessorato Turismo e Grandi Eventi del Comune di Napoli, della X Municipalità ed al sostegno della Camera di Commercio di Napoli e della Confcommercio Campania.
U F F I C I O S T A M P A
Kühne & Kühne Ass.ti – tel 081.7614223 kuhnepress@tin.it Fabrizio 339 83.83.413 Diana 337 92.90.93

——————————–
LA NOTA DI MARIO CARILLO
——————————–
Il Litorale Flegreo di Napoli: Sapere & Sapori
Territorio di antiche tradizioni il litorale Flegreo, girato in lungo e largo da poeti e letterati, affascinati dalla storia e dall’archeologia, promuove un concorso internazionale di enogastronomia coinvolgendo quaranta chef provenienti da quattro continenti.
La rassegna, Sapere & Sapori internazionali, giunta alla quarta edizione, prevede cinque incontri con rappresentanti di Egitto e Tunisia; Indonesia, Stati Uniti e rappresentanti di Albania, Bulgaria, Croazia e Bielorussia che parteciperanno al festival accompagnati da ambasciatori e consoli dei rispettivi Paesi. Dall’Italia arriveranno esperti in culinaria dalle province di Ascoli Piceno, Campobasso, Crotone, Matera, Parma, Pesaro, Urbino, Arezzo, Bra, Nuoro e Pisa.
L’evento, inserito nelle rassegne “Napoli in Riviera” della Holding Studio di Aldo Foggia, è stato presentato nella sala del consiglio della Camera di Commercio di Napoli da Maurizio Maddaloni vice Presidente Camera Commercio Industria e Artigianato; Giovanna Martano assessore Commercio e Artigianato Provincia di Napoli; Valeria Valente assessore Turismo e Grandi eventi del Comune di Napoli, Alberto Caronte, in rappresentanza dell’assessore Cozzolino.
L’overture degli incontri, venerdì 17 ottobre al Ristorante Gli Dei di Pozzuoli, dove si sfideranno ai fornelli Vip e Stampa. Da una parte, Luisa Fusco, Maurizio Maddaloni, Giovanna Martano, Maria Grazia Pagano, Giacomo Rizzo e Monica Sarnelli; dall’altra i giornalisti Maria Chiara Aulisio, Gabriella Calò, Ettore de Lorenzo, Enzo Esposito, Lucia Licciardi, Annapaola Merone e Carlo Nicotera.
Martedì 21 all’Hotel Cala Moresca di Capo Misero, sarà di scena la cucina internazionale con la partecipazione degli chef di Albania, Brasile, Bulgaria, Indonesia, Messico, Stati Uniti e Tunisia.
La manifestazione mira a far conoscere oltre alle eccellenze eno-gastronomiche, le bellezze dell’intera zona flegrea con una visita guidata, sotto le stelle, sabato 25 ottobre all’Oasi di Montenuovo.
Martedì 28 ottobre al Ristorante Il Castello di Arco Felice, Chef to Chef. La cucina Flegrea con la partecipazione di sei cuochi delle maggiori strutture alberghiere e della ristorazione di territorio.
Venerdì 31 ottobre a Villa Eubea di Bacoli, La cucina Etnica con la partecipazione degli chef di Bielorussia, Croazia ed Egitto, in gemellaggio con i tre chef di ristoranti del territorio flegreo.
Mercoledì 5 novembre Hotel Il Gabbiano di Baia, La cucina italiana con la partecipazione degli chef di 10 comuni e province italiane.
Una giuria tecnica assegnerà il premio “L’Impero dei Sapori…” e durante le competizioni verranno consegnati due premi “Gradimento” e “Vedi & Vota”. Il primo e secondo classificato di ogni serata accederanno alla finale Dell’Impero dei Sapori Intercontinentale 2009 che si terrà il prossimo anno.
La manifestazione è sostenuta dall’Assessorato all’Agricoltura ed alle attività Produttive della Regione Campania, dall’Assessorato al turismo, Commercio ed Artigiano della Provincia di Napoli, dall’assessorato al turismo e grandi eventi del comune di Napoli, dai Comuni di Pozzuoli, Bacoli, Monte di Procida, dalla Camera di Commercio di Napoli e dall’Unione regionale confcommercio Campania.
da: [mcarill@tin.it]

—————————–
IL PROGRAMMA IN DETTAGLIO
—————————–
Concorso gastronomico internazionale promuove l’immagine del Litorale Flegreo nel mondo

14/10/2008 – E’ stata presentata questa mattina, alla Camera di Commercio di Napoli la quarta edizione della kermesse gastronomica “Litorale Flegreo nel Mondo 2008”, l’evento organizzato dalla Holding Studio di Aldo Foggia. Presenti Maurizio Maddaloni presidente di ConfCommercio Campania, Alberto Caronte, dirigente di staff dell’assessore regionale all’Agricultura e Att. Produttive Andrea Cozzolino, Giovanna Martano, assessore Commercio e Artigianato della Provincia di Napoli e Valeria Valente, Assessore al Turismo del Comune di Napoli. Sono interventi i consoli dell’Indonesia, Croazia Albania e Bielorussia.
La manifestazione che mette a confronto le cucine di quattro continenti si articola, dal 17 ottobre al 5 novembre, in 5 serate ed una giornata di visite guidate nell’Oasi Montenuovo ed ha come obiettivo il rilancio dell’intera area flegrea, facendo leva sulle risorse del territorio che hanno reso questa zona celebre nel mondo: il turismo e l’enogastronomia.

I protagonisti, infatti, saranno le bellezze naturali, la qualità della ristorazione e la fragranza del vino locale. Il tutto messo a confronto, in più serate di degustazione e spettacolo, con altre culture gastronomiche grazie alla presenza di 10 cuochi provenienti da ogni parte del mondo, 10 chef italiani, e 10 chef dei ristoranti del litorale flegreo.
Della cucina internazionale si potranno così gustare i manicaretti dell’Africa (Egitto, Tunisia), dell’Asia (Indonesia), delle Americhe (Stati Uniti, Brasile e Messico), dell’Europa (Albania, Bulgaria Croazia e Bielorussia) preparati dagli chef internazionali accompagnati da ambasciatori e consoli dei rispettivi Paesi.
I cuochi italiani rappresentano, invece, le province di Ascoli Piceno, Campobasso, Crotone, Matera, Parma, Pesaro e Urbino e i comuni italiani di Arezzo, Bra, Nuoro e Pisa ed arrivano in delegazione con gli assessori comunali e provinciali al turismo ed alle attività produttive.
Gli chef di territorio sono cuochi delle maggiori strutture alberghiere: Gli Dei, Cala Moresca, Il Castello, Villa Eubea, il Gabbiano e di ristorazione del litorale flegreo.

Il primo appuntamento è quello del 17 ottobre quando cultura e gastronomia diventano anche spettacolo e divertimento con la serata dedicata ai Vip che si cimenteranno in una sfida ai fornelli all’Hotel “Gli Dei” di Pozzuoli. Sei giornalisti napoletani affronteranno in una gara tra i fornelli altrettanti personaggi del mondo dello spettacolo e dell’imprenditoria e della politica.

Martedì 21 ottobre si sfideranno 7 degli chef internazionali all’Hotel Cala Moresca di Capo Misero e dopo una settimana, martedì 28, al Castello di Arco Felice, la serata sarà dedicata alla cucina flegrea “chef to chef” con la partecipazione di 6 cuochi delle maggiori strutture alberghiere e di ristorazione del territorio.

Si ritorna alla cucina internazionale nella serata del 31 ottobre a Villa Eubea con 3 cuochi stranieri, gemellati a 3 chef di territorio che prepareranno insieme pietanze della cucina etnica. In questa serata vinceranno i 2 piatti dalla migliore coppia, mentre l’ultimo incontro gastronomico, al Gabbiano di Baia, è dedicata alla cucina italiana con gli chef provenienti dalle 10 province e comuni di Italia.

La manifestazione si svolge grazie al patrocinio dell’Assessorato Agricoltura e Attività Produttive della Regione Campania, assessorato Commercio e Artigianato della Provincia di Napoli, l’assessorato Turismo e Grandi Eventi del Comune di Napoli, della X Municipalità ed al sostegno della Camera di Commercio di Napoli e della Confcommercio Campania.

U F F I C I O S T A M P A
Kühne & Kühne Ass.ti – tel 081.7614223 kuhnepress@tin.it Fabrizio 339 83.83.413 Diana 337 92.90.93


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.