BASSOLINO INCONTRA SINDACI DI CASTELLAMMARE, PORTICI E FRATTAMAGGIORE
Il Presidente della Regione Campania Antonio Bassolino si è incontrato stamane a Santa Lucia con una delegazione dell’Anci, rappresentata dal coordinatore Vincenzo Cuomo, sindaco di Portici, e dai sindaci di Castellammare Salvatore Vozza, e di Frattamaggiore Francesco Russo, i quali hanno ribadito la loro forte preoccupazione per l’emergenza rifiuti.
I primi cittadini hanno sottolineato i gravi rischi che potrebbero derivare dalla prossima chiusura della discarica di Villaricca in assenza di soluzioni alternative, e hanno convenuto col Presidente sull’assoluta necessità di lavorare con celerità sulla strada indicata dal Governo.
Secondo gli amministratori locali, occorre accelerare su tutte le procedure che riguardano un efficace aggiornamento del piano rifiuti. In questo senso, i sindaci hanno convenuto col Presidente sulla necessità di collaborare attivamente all’uscita dall’emergenza, anche individuando aree, per esempio le Asi, dove realizzare impianti industriali per il riciclo e il compostaggio.
Il Presidente Bassolino – che segue la crisi in costante contatto con Palazzo Chigi – ha informato i sindaci che Bertolaso continuerà nel suo lavoro al Commissariato e li ha aggiornati sulle iniziative che Regione e Commissariato stanno portando avanti sia per far fronte all’emergenza, sia sull’aggiornamento del piano rifiuti.
I sindaci hanno infine ribadito a Bassolino che, nel caso non vengano adottate soluzioni immediate per sbloccare la gravissima situazione, proseguiranno nella loro intenzione di rimettere il mandato nelle mani della Presidenza del Consiglio.

BASSOLINO SU CONFERMA BERTOLASO
“E’ una scelta giusta ed è la scelta che avevamo sollecitato a Palazzo Chigi nell’incontro con il Presidente Prodi”.
Così il Presidente della Regione Campania Antonio Bassolino ha commentato la decisione del Governo di respingere le dimissioni di Guido Bertolaso da Commissario per l’emergenza rifiuti in Campania.
“Adesso tutti al lavoro – ha detto Bassolino – per recuperare queste giornate di incertezza. Bisogna andare avanti per applicare il decreto varato dal Governo in tutte le sue parti, con la fattiva e leale collaborazione tra il Commissariato, il Ministero dell’Ambiente e tutte le istituzioni locali”.

L’ASSESSORATO ALL’ISTRUZIONE PROMUOVE LA VISIONE NELLE SCUOLE DI: “SUBBUTEO”, UN FILM CONTRO LA CAMORRA DI DAVIDE MUSACCHIA E IVAN SCHERILLO
L’Assessorato all’Istruzione della Regione Campania, guidato da Corrado Gabriele, farà proiettare nelle scuole il film di Davide Musacchia e Ivan Scherillo dal titolo “Subbuteo”, ispirato ai temi della denuncia sociale e della lotta alla camorra.
La Regione ha contribuito alla realizzazione del mediometraggio progettato dalla b.b.m. production, un’ associazione culturale giovanile impegnata nel mondo degli audiovisivi.
“Intendiamo – sottolinea Gabriele – sostenere il progetto animato dal vissuto e dalla passione del gruppo di giovani autori, perché parlare di camorra con gli studenti attraverso il cinema è una grande opportunità per far comprendere ad essi il male che produce”.
Tra gli attori, la b.b.m. production segnala in particolare Renato Scarpa, per la disponibilità che ha dato, recitando a titolo totalmente gratuito.

REGIONE CAMPANIA. COMUNICATI UFFICIO STAMPA DEL 21 MAGGIO 2007


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.