13 settembre 2005 – A Pizzafest 2005 si parla di prodotti tipici
Domani, mercoledì 14 settembre, il Pizzafest, in corso fino al 18 settembre alla Mostra d’Oltremare di Napoli, ospiterà a partire dalle ore 18 un convegno sul tema “L’importanza dei prodotti tipici come valore aggiunto nella ristorazione”.
Alla tavola rotonda, ospitata dalla “guest area” della kermesse, prenderanno parte il vicepresidente nazionale di Federconsumatori Gianni De Luca, l’assessore regionale all’agricoltura Andrea Cozzolino, l’assessore provinciale allo sviluppo Giovanna Martano, l’assessore comunale al commercio Raffaele Tecce, il presidente provinciale dei ristoratori Massimo Di Porzio, il presidente dell’Ascom provinciale Maurizio Maddaloni ed il direttore della Coldiretti Campania Vito Amendolara. A presenziare la tavola rotonda ci sarà invece il presidente dell’Associazione verace pizza napoletana Antonio Pace.
. In sala, numerosi esponenti di spicco del mondo dell’industria, dell’economia, della ristorazione e del mondo degli albergatori i cui interventi contribuiranno ad animare il dibattito per una più produttiva riflessione.
Tra questi, attesi il presidente dei giovani industriali Antimo Caputo, il presidente degli albergatori napoletani Pasquale Gentile, l’amministratore dell’Ept Napoli Dario Scalabrini, il responsabile ricerca e sviluppo della Cirio Spa Maurizio Davide, il responsabile del settore prodotti tipici della Coop Italia Sergio Soavi e numerosi esponenti della vita politica, economica e culturale della città.
Katiuscia Laneri
7 settembre 2005 – Presto il Pizzafest diventa pacchetto turistico
Celebrazione in grande stile quest’anno a Napoli per la decima edizione del “Pizzafest – La festa di tutti”. L’Associazione Verace Pizza Napoletana festeggia, dall’8 al 18 settembre, tra i 24 forni allestiti alla Mostra d’Oltremare, il simbolo partenopeo per eccellenza insieme a concittadini e non solo. Sempre più numerose, infatti, diventano di anno in anno le richieste da parte degli stranieri a partecipare alla festa popolare più conosciuta al mondo. Proprio per loro, quindi, è stato organizzato un servizio navetta in collaborazione con la Napoli City Sight Seeing. L’autobus rosso a due piani che regala ai suoi passeggeri un’entusiasmenta veduta della città e dei suoi monumenti offre un viaggio notturno sino al Pizzafest, dove, una volta giunti, gli ospiti stranieri possono usufruire di uno sconto del 50% sul biglietto d’ingresso. Mentre ai possessori del biglietto Pizzafest è concesso lo sconto del 20% sull’accesso al City Sight Seeing. Ma anche coloro che usufruiranno dei trasporti pubblici durante il loro soggiorno a Napoli durante la dieci giorni possono godere dello speciale sconto di 1 euro all’ingresso (sugli 8 euro previsti per pizza, bibita, caffé, limoncello e spettacolo) esibendo il biglietto di viaggio obliterato. Constato il grande consenso da parte dei turisti per la formula accattivante della festa in cui trovano spazio le numerose esibizioni dei migliori pizzaioli acrobatici provenienti da tutta Italia e le sfide tra gli artisti della pizza, Ept di Napoli e Assessorato regionale al Turismo stanno pensando ad un pacchetto “Pizzafest” da lanciare sul mercato dell’incoming per il prossimo anno con particolare attenzione per il flusso tedesco dove a far da padrona è l'”October fest”.

Katiuscia Laneri


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.