Ivano Antonini Miglior Sommelier d’Italia 2008

Ivano Antonini è il miglior sommelier d’Italia 2008.

È nato a Varese il 16 febbraio 1973 ha 35 anni e vive a Travedona nel Varesotto.

È stato Miglior Sommelier della Lombardia nel 2001 e due volte vice campione d’Italia nel 2001 e nel 2004.

E’ sommelier professionista da undici anni ed ha iniziato con l’occasione offerta dalla titolare del ristorante dove attualmente lavora, il Relais & Chateaux Il Sole di Ranco di Varese, seguendo dapprima i corsi da sommelier e poi interessandosi di vino e perché il sommelier di allora stava andando via.

“La sommellerie mi ha subito entusiasmato ed è diventata una sorta di droga”.

Ivano Antonini ha avuto la meglio in finale su Cristiano Cini (alla sua terza finale consecutiva) e Luca Martini entrambi della delegazione di Arezzo, una finale a detta di molti assai serrata, con tempi più ristretti di circa due minuti soprattutto per le iniziative più articolate come la presa di comanda e la decantazione, nuova idea dell’entourage organizzativo per livellare il concorso nazionale italiano a quello europeo e mondiale: “i sommelier italiani dovranno essere i migliori del mondo già dalla selezione del Trofeo Berlucchi” afferma Roberto Gardini, Deus ex Machina del concorso.

Infatti Ivano risulta essere stato l’unico ad aver terminato tutte le prove della finale nei tempi prefissati e comunque va dato un valore straordinario a questi ragazzi che non smettono mai di affrontare questo confronto con grande entusiasmo e professionalità.

Molto buone anche le performance di altri “fuori quota” ma non tanto, Andrea Gori e Roberto Anesi che comunque hanno meritato gran menzione per aver creato una bella suspense sino alla proclamazione del pomeriggio dei tre finalisti.

La fascia di Miglior Sommelier d’Italia quindi torna in Lombardia dopo appena un anno, e adesso via libera al toto successore!
Angelo Di Costanzo, larcante [larcante@libero.it]

Da: Comunica – La Fabbrica dei Sapori [comunica@lafabbricadeisapori.it] e dal sito: www.lucianopignataro.it


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.