ISCHIA IN FESTA PER IL “PREMIO APPRODI D’AUTORE 2018”
Di Laura Caico
Quattordici anni di successi. Il “Premio Approdi d’Autore 2018”, svoltosi a Forio d’Ischia, ha confermato il trend positivo che l’accompagna sin dal suo esordio: anche la XIV edizione dell’attesa finalissima della rassegna di libri, infatti, ha riscosso un grande successo di pubblico e di critica per la sua valenza di veicolo culturale, fautore di consapevolezza e crescita sociale. Notevole l’impegno dell’editore Pietro Graus, che da anni ritiene l’iniziativa una preziosa occasione divulgativa, di cui è il vero deus ex machina “Un appuntamento – ha sottolineato – ormai consolidato nella nostra realtà culturale, realizzato grazie anche al patrocinio della Regione Campania e dell’Amministrazione comunale”
Nel corso della tradizionale serata – tra le più glamour dell’Isola Verde – più di cento invitati hanno assistito alla cerimonia di consegna del Premio ad autori, poeti e prosatori, protagonisti del mondo della cultura e della scuola e personaggi dello spettacolo che si sono distinti non solo per le straordinarie doti artistiche ma anche per la sensibilità e impegno con cui svolgono la propria attività, attenti a diffondere importanti messaggi sociali e a contribuire alla crescita evolutiva della popolazione.
Uno dei momenti più significativi della serata firmata Graus editore, come ogni anno, è stata la consegna di prestigiosi riconoscimenti agli autori di Graus Edizioni tra cui Valeria Genova, Nadia D’Andrea e Marco Martone premiati dal Prof. Giancarlo Moccia che maggiormente si sono distinti nella promozione culturale e nella valorizzazione della lettura, che va sostenuta e rivalutata in un’epoca sempre più affastellata di scempi linguistici, errori grammaticali, ignoranza di verbi, coniugazioni e consecutio temporum, abbreviazioni ermetiche, ridicoli neologismi: riconoscimenti importanti, consistenti in opere dell’artista e scultore Lello Esposito, sono andati poi alla giornalista Vittoriana Abate per la “Migliore Penna 2018” e alla Preside del Liceo Manzoni Adele Vairo per l’impegno da sempre profuso nel mondo scolastico, a favore di giovanissimi scolari, uomini e donne del futuro, a cui servono solide basi cognitive e una formazione non solo intellettuale ma anche civica.
Per la sezione “Enogastronomia”, invece, hanno ricevuto l’ambito Premio l’enologo Luigi Sepe e all’oliandolo Massimo Greco, eccellenze nel mondo, premiati dall’Architetto Francesco Sepe per l’apporto fornito ad un settore in grande espansione e sempre alla ribalta come quello dell’agroalimentare di qualità: Maria Rosaria Rusciano ha poi premiato Romina De Luca del Teatro Bolivar per la sezione “Spettacolo, arte e cultura”, in quanto soggetto eclettico, connubio di eleganza, letteratura e teatralità.
L’ultima tappa sull’Isola Verde di “Approdi d’Autore” di Graus – che incarna lo spirito che si ritrova in ogni libro, la filosofia che la casa editrice italiana (che conta ormai nel catalogo oltre ottocento volumi) ha sposato fin dalla sua nascita, ovvero quella di far vibrare emozioni, diffondere la cultura, incrementare il numero dei lettori – precede gli incontri previsti a Vietri, con l’evento “Per un tuffo di libri” (con la distribuzione gratuita sulle spiagge della “perla” salernitana di volumi della produzione Graus) e altri appuntamenti ischitani in cui l’editore darà visibilità agli autori più impegnati nella valorizzazione della lettura.
La serata con gli autori Graus – tra cui anche Diana Arcamone, Rosario Errico, Armando De Martino, Gennaro Conte, Francesco Testa, Giulia Fera – ha registrato l’arrivo di noti volti televisivi come la giornalista Mediaset Claudia Peroni, il giornalista Rai Leonardo Martelli, l’attore Gino Rivieccio, lo scrittore Armando De Marino e la cardiologa del Policlinico Gemelli di Roma Leda Galiuto: il gruppo “Cafè Napoletano Duo” con la voce femminile di Tania Di Iorio ha animato con brio la serata che si è protratta sino a notte fonda tra melodie napoletane, musica disco e brindisi alle fortune del “Premio Approdi d’Autore 2018”.
Laura Caico giornalista associata arga campania


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *