Il giornalista professionista Francesco Landolfo, opinionista del “Roma”, quotidiano di Napoli, nella seduta del Consiglio dell’Ordine dei Giornalisti della Campania, svoltasi il 29 giugno, è stato eletto segretario dell’Ordine, mentre Umberto Nardacchione, anch’egli giornalista professionista, è stato eletto tesoriere.
Il direttivo dell’Arga della Campania si complimenta vivamente per la presenza di suoi iscritti alle massime cariche del direttivo dell’Ordine dei giornalisti della Campania auspicando per loro un futuro sempre più pieno di successi professionali. Landolfo, infatti, è anche presidente dell’Arga della Campania proprio di recente riconfermato per altri 5 anni alla carica. A lui, ed a Domenico Gargano(oggi presidente onorario), infatti, si deve la nascita dell’associazione dei giornalisti che in Campania si occupano di agricoltura, ambiente, turismo e territorio, ed entrambi figurano nel direttivo nazionale dell’Unaga quali rappresentanti campani.
L’ Arga della Campania, che è la prima in Italia per numero di iscritti, si sta affermando sempre più come organismo capace di esprimere professionalità e competenze indiscusse nei campi di sua competenza. L’elezione di Landolfo sia nell’organismo ordinistico che in quello dell’Arga ne è la prova, e il premio il riconoscimento dell’impegno del professionista e il suo amore per l’ambiente (è anche un appassionato ornitologo, iscritto all’Asoim) che annovera l’associazione tra le meglio organizzate d’Italia.
A tal proposito vale la pena ricordare, come esempio tra i tanti possibili, il delegato per la provincia di Salerno, il presidente Luciano Pignataro, giornalista professionista del quotidiano “Il Mattino” di Napoli, scrittore, autore di numerose pubblicazioni sull’agroalimentare, agriturismo, viticoltura e olivicoltura, curatore di rubriche tv, animatore di dibattiti e convegni ma anche di allegri convivi (tra l’altro è presidente della Associazione di studi del Borgo medievale di Terravecchia, a Giffoni Valle Piana, Sa), che ha mostrato grande conoscenza nei campi prima citati, tanto da meritarsi citazioni e premi nazionali.
Esempi da seguire e di cui l’Arga si compiace, e che non si fermano a quelli citati perché l’associazione è piena di professionalità serie e preparate che danno il loro pieno contributo per una sempre più approfondita conoscenza delle problematiche trattate.
Al segretario Landolfo, e al tesoriere Nardacchione, dunque, gli auguri di tutta l’Arga, in particolare dal webmaster, lasciatemelo scrivere, visto che a Francesco sono legato da antica e cordialissima amicizia-inimicizia.
Gianpaolo Necco.
(Nella foto Francesco landolfo)


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.