Crisi al Comune di Sant’Arpino:

Il Presidente del Consiglio Oreste Perrotta annuncia di non partecipare più a nessuna riunione di maggioranza
E’ sempre più crisi al Comune di Sant’Arpino: dopo l’uscita dalla Maggioranza dell’Udeur con i consiglieri Pacciarelli, D’Antonio e Zullo; e la dura presa di posizione del segretario dei Democraticid i Sinistra che ha manifestato il grave disappunto del suo partito per l’anomalo comportamento assunto dal sindaco nella gestione della “verifica politico-amministrativa” in corso da alcuni mesi; questa volta a scendere in campo per far sentire la sua voce è il presidente del Consiglio Comunale, Oreste Perrotta, che con una nota inviata ieri al Sindaco e ai consiglieri della coalizione che amministra la comunità alle porte di Aversa, annuncia di non partecipare più a nessuna riunione della maggioranza fino a quando non sarà definitivamente chiarito lo sbocco che si intende dare alla verifica politico-amministratuiva in atto. Ecco il testo della lettera di Perrotta : “Tenuto conto che il Segretario dell’Unità di base del partito dei DS di Sant’Arpino, alla quale lo scrivente appartiene, con lettera indirizzata al Sindaco e resa pubblica anche a mezzo stampa, ha invitato lo stesso Sindaco a soprassedere da ogni decisione inerente programma e organigramma posti alla base dell’attuale maggioranza amministrativa, lo scrivente, perdurando l’attuale situazione, non ritiene di dover partecipare alle riunioni di maggioranza”. “Per quanto riguarda il ruolo di Presidente del Consiglio Comunale ricoperto dallo scrivente – conclude il diessino Perrotta – lo stesso sente l’obbligo di rassicurare il Sindaco e i Consiglieri Comunali tutti che intende continuare a svolgere tale ruolo istituzionale con la tempestività e l’imparzialità con cui ha sempre cercato di operare nell’interesse superiore del buon funzionamento del Consiglio Comunale, premessa indispensabile per una corretta amministrazione comunale”.
Elpidio Iorio [elpidioiorio@libero.it]


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.