15 novembre 2004 – Laura Caico: il 16 conferenza stampa di Mediterraneating, che apre dal 18 al 21 alla Mostra d’Oltremare.
Mancano pochi giorni all’inaugurazione della prima fiera agro-alimentare mai pensata e realizzata per le esigenze delle imprese nel Centro Sud. Sarei lieto di incontrarTi in occasione della conferenza stampa che si terrà martedì 16 novembre presso l’Unione Industriali di Napoli. Ti invito nel frattempo a visitare il sito della fiera: www.mediterraneating.it ed a fissare in agenda la Tua presenza in fiera. Al riguardo resto a disposizione di un Tuo riscontro. Cordiali saluti, Massimo Lucidi. Ufficio stampa Soluzioni S.r.l. 3398772770 3391083550
La presentazione di Laura Caico del meeting:
“Apre a Napoli MEDITERRANEATING, il 1° Meeting dei sapori e dei vini mediterranei, incontro tra le imprese alimentari di prodotti tipici (sapori), e di bevande (vini) dell’area mediterranea con imprenditori, “buyers”, europei e stranieri soprattutto americani, giapponesi e cinesi. Il Vesuvio è per antonomasia l’elemento naturale più conosciuto al mondo che fonde l’immagine dell’Italia, di Napoli, del Mediterraneo con l’italian life style e lo stile alimentare italiano che è il più imitato al mondo: comunque, l’area mediterranea esprime quella centralità culturale assolutamente predominante anche … a tavola, per cui viene presa a modello dal resto del mondo in cui si sta diffondendo velocemente il predominio della dieta mediterranea, propugnata da valenti chef e da insigni nutrizionisti. A Mediterraneating vengono esposti i prodotti “glocal”, ovvero le produzioni tipiche artigianali e semiartigianali, locali, dagli alti margini di sviluppo sui mercati internazionali: si tratta di prodotti di eccellenza rinomati per qualità e imitati per ricercatezza e gusto . Sono protagonisti di Mediterraneating i piccoli e medi produttori del settore agroalimentare di qualità medio/alta che, mancando delle necessarie risorse per la promozione internazionale, subiscono l’imitazione sregolata di alimenti mediterranei: di fatto la scarsa cultura associativa e consortile non favorisce la crescita individuale e la difesa dalla concorrenza sleale.
• Sono invitati come “buyers” non solo i GDO ma i compratori dei circuiti “top restaurant”, “food service” e “delicatessen” italiani e stranieri che si ritroveranno a Napoli alla Mostra d’Oltremare per esaminare prodotti di nicchia di tutta l’area mediterranea, da diffondere nelle principali piazze internazionali B2B, capaci di aggregare i mercati di fascia medio alta, ed emergenti. Mediterraneating si allinea con un’importante tradizione enologica, giacchè il terzo giovedì del mese di Novembre in Francia inizia la stagione del “vino novello”: nel mondo mediterraneo si dice “Le Beaujolais nouvaux est arrivée”, mentre in Italia il vino novello si inizia a festeggiarlo gia’ dal 5 Novembre. Mediterraneating è il primo salone fieristico dove viene esaltato il protagonismo della piccola e media impresa alimentare italiana nel mondo: un’iniziativa di promozione e valorizzazione dei prodotti agricoli e alimentari tanto originale quanto efficace, che fa uso degli strumenti di marketing più innovativi, che sa reggersi per le occasioni di business e di sviluppo a favore delle imprese dell’alimentazione tipica.Una manifestazione internazionale per gli imprenditori, al Sud, che esalta il protagonismo del sistema produttivo nazionale dominato da aziende piccole, piccolissime e medie: proprio con questo obiettivo è nata “Mediterraneating”, il primo meeting del prodotto tipico e del vino mediterraneo a Napoli dal 18 al 21 novembre prossimo: una “quattro giorni” di cui due interamente riservati a imprenditori nazionali e stranieri che oltre l’area espositiva si incontrano nell’area delle contrattazioni con due workshop dedicati.
“Mediterraneating” è quella attività complessa di interventi di marketing strategico e operativo a favore della mission “promozione e valorizzazione dei prodotti agricoli e alimentari italiani”, forte della presenza istituzionale del Ministero delle politiche agricole e della realizzazione di una serie di convegni su temi che necessitano di confronto (difesa del prodotto e delle tradizioni alimentari, marchi dop, doc docg, la rintracciabilità dei prodotti, il biologico), fra cui vi segnaliamo alle ore 15 di venerdì 19 “Intolleranze alimentari:la Celiachia”, il seminario “Obesità infantile”alle ore 16 di sabato 20, e nella giornata conclusiva di domenica 21,“Come si diventa sommelier?” alle ore 10, “Dieta mediterranea e sport”alle ore 11, “La cucina mediterranea e dintorni”, confronto tra chef, sommelier e bon vivant alle ore 12, la presentazione del libro di Riccardo Pazzaglia “Odore di caffè” alle ore 12.30. Un calendario fittissimo, che non mancherà di solleticare la curiosità di operatori, buyers e visitatori: gli amanti delle cronache rosa saranno sicuramente stuzzicati dal programma punteggiato di eventi mondani come l’esibizione del mezzosoprano giapponese Akiko Matsuo, nel momento inaugurale di giovedì 18, alla presenza del ministro Alemanno e della Delegazione della Presidenza del Consiglio dei Ministri, la cena di degustazione dei prodotti tipici dell’agro alimentare campano a Palazzo Crispi il 19 sera e il Concerto della Fanfara dell’arma dei Carabinieri e la Cena di Gala a Palazzo Reale il 20 sera, con la partecipazione di personalità del mondo istituzionale, ambasciatori ed esponenti del Gotha finanziario e industriale della Campania.”
Il programma.
Programma Eventi Mediterraneating 2004
Giovedì 18 novembre
Ore 18 Inaugurazione del I° Meeting. Ingresso su invito.
Presente il Ministro delle Politiche Agricole Gianni Alemanno.
Spazio Eventi MIPAF Pad. 6
Akiko Matsuo, mezzosoprano giapponese canta l’amore dei giapponesi
per il Mediterraneo: esibizione di liriche nelle lingue mediterranee.
Ore 19 Sala Convegni Pad. 5
“Consumatori: “Padroni” di cosa?”
Le Istituzioni, la Produzione, la distribuzione, il Consumo a confronto.
Venerdì 19 novembre
Ore 10,30 Sala Convegni Pad. 5
“Innovare la distribuzione, rilanciare la competitività”
Nasce un originale “osservatorio dei sapori”
Ore 15 Sala Convegni Pad. 5
“Intolleranze alimentari: la celiachia”
Seminario con ingresso riservato ai soli pre accreditati
Ore 15,30 Spazio Eventi MIPAF Pad. 6
Italiani e giapponesi a morsi e bocconi
A cura di kukai.it e japanitaly.com
Ore 16,30 Spazio Eventi MIPAF Pad. 6
Presentazione del Centro Commerciale di Pechino
Green Market (apertura nel 2005)
Ore 17 Spazio Eventi MIPAF Pad. 6
In collaborazione con Albatros edizioni alla presenza delle
Amministrazioni comunali campane presentazione della guida
“Itinerari e dintorni Routes and outskirts”.
Ore 20,30 “La Tavola made in Campania”In collaborazione con Asvi Marketing
cena di degustazione dei prodotti tipici dell’agro alimentare campano
Ingresso su invito agli operatori.
Sabato 20 novembre
Ore 10,30 Sala Convegni Pad. 5
Riunione nazionale dei delegati della FISAR
Ingresso riservato ai ristoratori e sommelier associati.
Ore 11 Spazio Eventi MIPAF Pad. 6
Una tavola certificata è sinonimo di qualità
Ore 12 Spazio Eventi MIPAF Pad. 6
I Marchi come difenderne il prestigio, come accrescerne il valore.
A cura della Nino Salemme srl
Ore 15 Spazio Eventi MIPAF Pad. 6
Professionisti della tavola, formazione made in Italy.
Ore 16 Sala Convegni Pad. 5
“Obesità infantile”
Seminario con ingresso riservato ai soli pre accreditati
Ore 20 Concerto dell’Arma dei Carabinieri e Cena di Gala per espositori
Ingresso riservato su invito
Domenica 21 Novembre
Ore 10 Spazio Eventi Mipaf Pad. 6
“Come si diventa sommelier?” a cura della Fisar
Ore 11 Sala Convegni Pad. 5
“Dieta mediterranea e sport”
Ore 12 Spazio Eventi Mipaf Pad. 6
Cuochi, Sommelier e Bon Vivant si interrogano sulla cucina
mediterranea e dintorni
Ore 12,30 Sala Convegni Pad. 5
Riccardo Pazzaglia presenterà il suo libro “Odore di Caffe”
Ore 13,30 Sala Convegni Pad. 5
“ Ma vuie vulite…. la stg ”


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.