Il, 26 aprile, apre ad Amalfi il cantiere del garage Luna Rossa
Per il sindaco Antonio De Luca il caos di questi giorni
“aiuta a comprendere come, anche questi interventi, siano necessari
alla risoluzione del problema traffico in Costiera Amalfitana”

Dopo anni di intenso lavoro, la città di Amalfi è pronta a celebrare con una manifestazione pubblica l’apertura del cantiere per la realizzazione dell’agognato parcheggio “Luna Rossa” i cui lavori saranno eseguiti dall’Associazione Temporanea d’Imprese, SACAIM – Savarese, che si è aggiudicata l’appalto. La cerimonia di inizio dei lavori è programmata per mercoledì 26 aprile, alle ore 18, nell’aula consiliare del Comune di Amalfi, dove saranno esposti i prospetti planimetrici, con prosieguo poi sui luoghi d’intervento, ubicati lungo la statale 163.

“Il caos, i rallentamenti e le congestioni determinate dall’eccessivo numero di veicoli che hanno circolato in questi giorni in Costiera – avverte il sindaco di Amalfi, Antonio De Luca – aiuta a comprendere ancora una volta come, anche i garage in roccia tipo Luna Rossa, siano opere necessarie e indispensabili alla risoluzione del problema traffico sulla statale amalfitana. Sono interventi che aiutano a combattere la sosta selvaggia e consentono di parcheggiare agevolmente sia i turisti che i cittadini, rendendo più fluido il traffico veicolare. E’, però, troppo tardi per parlare del problema. Bisogna intervenire. Amalfi, solo per appaltare quest’opera, ha atteso ben otto anni. Troppi! Siamo in ritardo per la risoluzione definitiva del problema traffico, per questo bisogna individuare punti strategici dove realizzare parcheggi interrati. Certo, la Costiera non può diventare una groviera ma neppure essere oggetto di drastici provvedimenti come il divieto assoluto di transito. Questi giorni di gran caos hanno evidenziato inoltre un’altra priorità: la realizzazione della strada di circumvallazione che è inserita nel Put ma stranamente è osteggiata da alcuni enti”.

Il parcheggio in roccia Luna Rossa (alla cerimonia di consegna dei lavori parteciperanno il Vice Presidente della Provincia di Salerno, Prof. Achille Mughini, ex assessore all’urbanistica di Amalfi che ha fortemente voluto la realizzazione di quest’opera, il sindaco di Amalfi, dott. Antonio De Luca, il responsabile dell’Ufficio Tecnico, ing. Aristide Marini, e i tecnici dellAti, Sacaim – Savarese) è senza dubbio la più grande opera pubblica della Costiera Amalfitana, che il Comune di Amalfi si appresta a realizzare a conclusione di un travagliato iter amministrativo. Con l’accordo pubblico/privato, sottoscritto recentemente tra il Comune e i proprietari dell’Hotel Luna e relativo alla cessione dell’esistente garage necessario alla realizzazione del costruendo parcheggio pubblico in roccia, prende il via la cantierizzazione della grande e utile opera pubblica che avvierà a concreta soluzione l’annoso problema della sosta nella cittadina capofila della Costiera.

“La sfida è vinta, Amalfi realizza il garage Luna Rossa – aggiunge il sindaco di Amalfi, Antonio De Luca – Tale importante opera pubblica, con i suoi 204 posti auto, i 30 posti moto e gli ulteriori servizi in essa compresi è alta espressione del sano investimento del danaro pubblico, teso, nel contempo, a risolvere le pressanti esigenze della collettività e a costituire una proficua e sicura rendita per i nostri figli. L’opera vedrà la luce in appena due anni in un territorio dove è difficile, se non addirittura impossibile, qualsiasi analogo intervento ed è stata voluta e sostenuta con caparbia determinazione dall’amministrazione comunale dopo anni di lavoro necessari anche per l’acquisizione di innumerevoli autorizzazioni. Su tutte il rilascio della variante al Piano Urbanistico Territoriale conquistata, per questo progetto, in Consiglio Regionale, nonostante pretestuosi ostruzionismi”.

Il progetto di parcheggio in roccia, denominato Luna Rossa, cominciò a diventare una realtà già dall’8 settembre del 2001, quando il Governatore della Campania, Antonio Bassolino, incontrando in forma privata gli amministratori di Amalfi presso il Salone Morelli del Comune, espresse volontà istituzionale e impegno politico per Amalfi e la Costiera.
Una promessa che si concretizzò nel maggio del 2002, quando il Consiglio Regionale votò la deroga al Piano Urbanistico Territoriale. Di qui, si sono susseguiti il lungo iter amministrativo e la trattativa con i proprietari del garage hotel Luna per l’acquisizione del manufatto che servirà come ingresso al costruendo parcheggio in roccia il cui passaggio definitivo al Comune è stato ratificato lo scorso 12 aprile.

Della durata di due anni, la realizzazione del Luna Rossa (l’intervento verrà eseguito dalla Sacaim di Venezia che opererà in associazione temporanea di impresa con la Savarese Costruzioni) prevede un impegno di spesa pari a 7,5 milioni di euro (ciascun posto auto costerà al Comune circa 35.000 euro) parte dei quali provenienti da fondi regionali. Contenente 204 box auto e 30 per moto, oltre alle dotazioni di attrezzature e servizi connessi (sono previsti un lavaggio, un’officina, un ascensore che condurrà sulla sovrastante Via Nova, completamente a servizio di turisti e residenti della zona, ed una strada di collegamento a Piazza Municipio) il parcheggio Luna Rossa servirà, dunque, a dare slancio alle attività turistiche della cittadina che ha sempre sofferto la carenza di contenitori per la sosta della auto.

Comune di Amalfi, tel. 089.8736201 – fax 089.871649


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.