La cooperativa agricola Fattorie Garofalo, attiva nel settore lattiero-caseario bufalino e nota per la trasformazione delle materie prime in mozzarella di bufala campana dop, carni e salumi e la gestione di punti vendita, ha acquistato dal gruppo Amadori Fattoria Apulia. Fattoria Apulia si trova a Cerignola (Foggia), è attiva nell’allevamento di capi bufalini e suini ed è già tra i fornitori di Fattorie Garofalo.

Fattorie Garofalo, che ha sede a Capua, nel Casertano, è nella rete di Confcooperative FedAgriPesca Campania, la Federazione che in Confcooperative aggrega cooperative agricole ed agroalimentari, organizzazioni di produttori e cooperative di pesca ed acquacoltura.

«Fattorie Garofalo con questa operazione dimostra di essere un’azienda che getta il cuore oltre l’ostacolo: nonostante le difficoltà, è riuscita a programmare uno step necessario per la propria crescita e la realizzazione dei suoi obiettivi futuri. È nel dna delle imprese che scelgono il modello cooperativo dimostrare resilienza e determinazione, anche quando ci si scontra con un evento imprevisto come l’emergenza sanitaria da Covid-19. Le eccellenze del made in Campania vanno tutelate ed accompagnate, ma soprattutto vanno riconosciute. Nella nostra regione si stenta a comprendere, purtroppo, che le imprese agricole ed agroalimentari organizzate in forma cooperativa sono essenziali per fortificare il tessuto imprenditoriale regionale, creare occupazione sul territorio e generare ricchezza. È un problema culturale col quale continuiamo a scontrarci.  Non possiamo che essere entusiasti ed orgogliosi di rappresentare imprese come Fattorie Garofalo» commenta Alfonso Di Massa, presidente della Confcooperative FedAgriPesca in Campania.

«Per Fattorie Garofalo essere una cooperativa è da sempre un vero e proprio metodo di lavoro, e ritengo sia parte della forza del gruppo, all’interno del quale le scelte imprenditoriali – anche le più impegnative – vengono condivise – afferma Raffaele Garofalo, presidente di Fattorie Garofalo, che aggiunge – ringrazio il presidente Di Massa per le parole spese in questa occasione, che carica oggi tutte le imprese del gruppo di nuove e rilevanti responsabilità».

Nella foto da sinistra: Maria Rosaria Soldi, direttore Confcooperative Campania; Alfonso Di Massa, presidente FedAgriPesca Campania; Raffaele Garofalo, presidente Fattorie Garofalo; Giorgio Mercuri, presidente Confcooperative FedAgriPesca Nazionale; Nicola De Leonardis, coordinatore Area agricola Confcooperative FedAgriPesca Campania; Antonio Borea, presidente Confcooperative Campania


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *