Il COORDINAMENTO COLDIRETTI DONNE IMPRESA REGGIO CALABRIA HA ELETTO MARIA ROSA PAPALIA RESPONSABILE PROVINCIALE
Il Forum di Donne Impresa Coldiretti Reggio Calabria ha eletto la Responsabile e il Coordinamento provinciale. Maria Rosa Papalia (nella foto) Imprenditrice di Delianuova, comune agricolo alle pendici dell’Aspromonte è la nuova responsabile provinciale. Maria Rosa è impegnata in attività sociali nel proprio comune, presidente di una cooperativa sociale al femminile alla quale aderiscono settantacinque donne. Nella sua azienda di circa 40 ettari, produce ortaggi, kiwi, castagne, gli ortaggi in parte vengono trasformati nel proprio laboratorio in conserve. L’azienda è accreditata a Campagna Amica e partecipa attivamente agli agrimercati. All’incontro hanno partecipato anche il Presidente Provinciale Stefano Bivone, il Vicepresidente Domenico Lazzaro, il Direttore Pietro Sirianni ed il Vicedirettore Antonio Maesano. Da tutti è giunto il ringraziamento alla responsabile uscente signora Elvira Leuzzi che ha coordinato con professionalità, dinamismo e sapienza l’attività di Donne Impresa Reggio Calabria. Il Presidente Bivone ha illustrato alle partecipanti l’attività svolta dalla Federazione ed il programma delle attività per il prossimo futuro, in particolare sul Villaggio Coldiretti a Bari che si svolgerà il 27-28-29 aprile prossimo. Il Direttore Sirianni si è soffermato sulle finalità del Forum e si è detto convinto del contributo che il Coordinamento di Donne Impresa darà per il raggiungimento degli obiettivi della Federazione di Reggio Calabria riguardo al progetto della Filiera Agricola Italiana e alla valorizzazione della multifunzionalità dell’impresa agricola. Le quote rosa – ha aggiunto – sono in aumento in agricoltura e Donne Impresa di Coldiretti Reggio Calabria è cresciuta, ampliando lo spettro degli indirizzi aziendali rappresentati. Ad affiancare la neo – responsabile sarà il coordinamento provinciale composto dalle imprenditrici: Giuseppina Arfuso, Carmelina Calabrò, Faustina Ceravolo, Mariella D’Andrea, Placida Guerrera, Giuseppina Guerrera, Giuseppina Guadagnino, Elvira Leuzzi, Rita Licastro, Rossana Pansera, Sara Papalia, Simona Procopio, Rita Perucca, Paola Romeo, Caterina Scriva. La neo –coordinatrice ha affermato che “c’è molto entusiasmo e sono emozionata di iniziare questa avventura, perché l’agricoltura femminile può dare molto alla società e ai cittadini – consumatori”.
26.03.2018 Ufficio Stampa Coldiretti Calabria
———————————————————-
CARLO SPIZZIRRI ELETTO PRESIDENTE FEDERPENSIONATI COLDIRETTI DI COSENZA
Il nuovo Presidente di Ferderpensionati Coldiretti Cosenza è Carlo Spizzirri di Montalto Uffugo, già segretario di zona Coldiretti. Lo ha eletto l’assemblea provinciale che ha proceduto anche all’elezione del Consiglio Provinciale. Da sempre elemento di spicco dell’organizzazione il nuovo Presidente, si è dichiarato entusiasta di poter continuare a dare il proprio contributo alla Coldiretti, sebbene in una veste rinnovata è alla guida di un Consiglio di nove componenti eletti dai pensionati, del settore agricolo e non solo, aderenti a Coldiretti Cosenza.
Carlo Spizzirri, ha affermato di voler impegnarsi per creare dei momenti di incontro, che abbiamo il carattere della socialità, della condivisione e dell’informazione, affrontando anche le varie tematiche vicine ai pensionati del mondo agricolo, fra i più penalizzati tra i trattamenti pensionistici e di voler contribuire alla realizzazione e alla crescita degli obiettivi di Coldiretti e di Campagna amica, obiettivi comuni sia agli agricoltori che ai cittadini – consumatori, specialmente a quelli più anziani, per i quali l’importanza del giusto prezzo e della genuinità dei prodotti, sono elementi di grande valore. È fondamentale – ha concluso Spizzirri – che si crei un patto intergenerazionale tra i “senior Coldiretti” e figli e nipoti affinché ci sia un trasferimento di competenze ed esperienze”.
27.03.2018 Ufficio Stampa Coldiretti Calabria


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.