CONSIGLIO REGIONALE DELLA CAMPANIA: LAVORI DELL’ASSEMBLEA – 20 APRILE 2006 –
NAPOLI, 19 APRILE 2006 – Il Consiglio regionale della Campania, presieduto da Sandra Lonardo, si riunirà giovedì 20 aprile 2006 dalle ore 11,00 alle 13,00, in seduta antimeridiana, e dalle ore 15,00, in seduta pomeridiana (dalle ore 15,00 alle 16,00 si svolgerà il Question Time), sul seguente ordine del lavori:
LAVORI DELL’ASSEMBLEA
Seduta del 20 aprile 2006
Seduta antimeridiana
ore 11.00 – 13.00
Approvazione del processo verbale della seduta precedente;
2) Comunicazioni del Presidente;
Interrogazioni ai sensi dell’articolo 75 del Regolamento Interno.
Seduta pomeridiana
ore 15.00
1) Interrogazioni ai sensi dell’articolo 79 bis del Regolamento Interno.
2) Esame ed approvazione della proposta di legge – Interventi a favore dei
soggetti affetti da epilessia – n.60
3) Esame ed approvazione della proposta di legge – Disposizioni in materia di
amministrazione e contabilità del Consiglio regionale – n.82; *
4) Esame ed approvazione della proposta di delibera amministrativa –
Regolamento di attuazione degli interventi per la promozione e la
valorizzazione delle Università della Campania, ai sensi della legge regionale
20 dicembre 2004, n.13 – n.42/II;
5) Esame ed approvazione della proposta di delibera amministrativa – Sentenza n. 1533/03 della Corte di Appello di Napoli – Sezione lavoro – relativa alla causa tra Regione Campania e A.R.I.C.A. Confagricoltura: Proposta al Consiglio regionale per il riconoscimento della legittimità del debito fuori bilancio pari ad Euro 1239,50 derivante dalla sentenza suddetta – n. 514/II – VII legislatura;
6) Esame ed approvazione della proposta di delibera amministrativa – Sentenza n.
1533/03 della Corte di Appello di Napoli – Sezione lavoro – relativa alla causa
tra Regione Campania e A.R.I.C.A. Coldiretti: Proposta al Consiglio
regionale per il riconoscimento della legittimità del debito fuori bilancio pari
ad Euro 1239,50 derivante dalla sentenza suddetta – n. 515/II – VII legislatura;
7) Esame ed approvazione della proposta di delibera amministrativa – Sentenza
Giudice di Pace di Salerno n.3004/2003 – Regione Campania/ Gallo
Biagio.Proposta al Consiglio regionale per il riconoscimento della legittimità
del debito fuori bilancio derivante dalla sentenza suddetta – n. 516/II – VII
legislatura;
8) Esame ed approvazione della proposta di delibera amministrativa – Legge
regionale 30.04.2002, n.7, articolo 47 comma 3 – Riconoscimento legittimità
debiti fuori bilancio derivanti, tra l’altro, da giudizi definiti con sentenza
esecutiva alla data del 15.12.2004 – n.518/II – VII legislatura;
9) Esame ed approvazione della proposta di delibera amministrativa – Legge
regionale 30.04.2002, n.7, articolo 47 comma 3 lett.a) – Riconoscimento
di partite debitorie appartenenti alla categoria dei debiti fuori bilancio
derivanti da sentenze esecutive in materia di invalidità civile – D. Lgs.
31.03.1998, n.112 – n.548/II – VII legislatura;

10) Esame ed approvazione della proposta di delibera amministrativa – Legge
regionale 30.04.2002, n.7, articolo 47 comma 3 lett.a) – Riconoscimento
di partite debitorie appartenenti alla categoria dei debiti fuori bilancio
derivanti da sentenze esecutive in materia di invalidità civile – D. Lgs.
31.03.1998, n.112 – n.03/II.
se licenziato in tempo utile dalle competenti Commissioni Consiliari.
( Il Presidente assicura la chiusura dei lavori intorno alle ore 19.00)
Napoli, 13 aprile 2006
IL PRESIDENTE
Alessandrina LONARDO
PROVVEDIMENTI ISCRITTI ALL’ORDINE DEL GIORNO
DEL CONSIGLIO REGIONALE DELLA CAMPANIA
SEDUTA DEL 20 APRILE 2006
SCHEDA TECNICA
SEDUTA ANTIMERIDIANA
“Interrogazioni ai sensi dell’articolo 75 del Regolamento interno” – (Allegato 1).
SEDUTA POMERIDIANA
“Interrogazioni ai sensi dell’articolo 75 bis del Regolamento interno (Question Time).
“Interventi a favore dei soggetti affetti da epilessia” – La proposta di legge, a firma del consigliere Antonio Scala (Pdci), prevede interventi di assistenza socio sanitaria a favore dei soggetti affetti da epilessia, una patologia che colpisce almeno 500 mila persone in Italia, con un incremento annuale di 33 mila nuovi casi, e che in Campania conta 50 mila casi annui, collocando questa regione al secondo posto in Italia, dopo la Lombardia.
La proposta di legge, per la cui attuazione sono stanziati 200 mila euro, delinea un sistema pianificato sanitario e socio assistenziale per la diagnosi precoce e la cura dell’epilessia, attraverso l’istituzione di un Centro regionale per l’epilessia, presso l’Azienda Ospedaliera Universitaria “Federico II” e una serie di interventi sociali finalizzati all’orientamento alla professione e al lavoro. La proposta di legge, prevede, altresì, interventi di informazione rivolti ai cittadini e ai datori di lavoro, e interventi di formazione indirizzati agli operatori sanitari.
“Disposizioni in materia di amministrazione e contabilità del Consiglio regionale della Campania” – La proposta di legge disciplina le norme generali di amministrazione, la contabilità, l’attività contrattuale, il controllo sugli atti.
“Legge regionale n.13 del 20.12.2004 – Promozione e valorizzazione delle Università della Campania – Approvazione di proposta al Consiglio regionale del Regolamento di attuazione” – La proposta di delibera amministrativa, così come riformulata dalla VI e dalla I Commissione consiliare permanente, ha ad oggetto il regolamento attuativo della legge regionale n.13 del 20.12.2004 in materia di promozione e valorizzazione delle Università campane. Il regolamento disciplina la predisposizione dei piani triennali e dei conseguenti piani annuali attuativi, come previsto dall’art. 6 comma 1 della suddetta legge; il regolamento prevede, altresì, che tali piani siano predisposti dal Comitato di indirizzo e programmazione istituito dall’art. 2 della legge regionale 13/2004 e che i piani attuativi annuali vengano redatti dal comitato di indirizzo e di programmazione, di intesa con il comitato regionale di coordinamento degli atenei e della competente Commissione consiliare, entro e non oltre il 30 giugno di ogni anno. La proposta di delibera amministrativa disciplina, inoltre, la composizione del comitato di indirizzo e di programmazione, stabilendo che esso è presieduto dall’assessore regionale all’università e alla ricerca scientifica e da tre docenti universitari. La proposta di regolamento attribuisce, inoltre, all’Area Generale di Coordinamento Ricerca Scientifica della Giunta regionale la predisposizione dell’avviso di selezione dei progetti per l’ammissione ai finanziamenti e l’espletamento delle relative procedure di selezione.

Esame ed approvazione della proposta di delibera amministrativa – Sentenza n.
1533/03 della Corte di Appello di Napoli – Sezione lavoro – relativa alla causa
tra Regione Campania e A.R.I.C.A. Confagricoltura:
Con questa delibera amministrativa la Giunta regionale propone al Consiglio regionale il riconoscimento della legittimità del debito fuori bilancio pari ad Euro 1239,50 derivante dalla sentenza suddetta con la quale la Corte di Appello di Napoli – Sezione Lavoro – ha confermato la pronuncia del Giudice di primo grado condannando l’Associazione regionale di Informazione e Consulenza in Agricoltura – Confagricoltura a pagare 1.239,50 euro al ricorrente Filomena Lorenzo, dipendente a tempo pieno dell’Arica, per la corresponsione degli stipendi non ancora percepiti.
Esame ed approvazione della proposta di delibera amministrativa – Sentenza n.
1533/03 della Corte di Appello di Napoli – Sezione lavoro – relativa alla causa
tra Regione Campania e A.R.I.C.A. Coldiretti:
La Giunta regionale propone al Consiglio regionale il riconoscimento della legittimità del debito fuori bilancio pari ad Euro 1239,50 derivante dalla sentenza suddetta con la quale la Corte di Appello di Napoli – Sezione Lavoro – ha confermato la pronuncia del Giudice di primo grado condannando l’Associazione regionale di Informazione e Consulenza in Agricoltura – Confagricoltura a pagare 1.239,50 euro al ricorrente Guerriero Francesco, dipendente a tempo pieno dell’Arica, per la corresponsione degli stipendi non ancora percepiti.
Esame ed approvazione della proposta di delibera amministrativa – Sentenza
Giudice di Pace di Salerno n.3004/2003 – Regione Campania/ Gallo
Biagio.
La delibera di Giunta regionale propone al Consiglio regionale il riconoscimento della legittimità del debito fuori bilancio quantificato in 2.502,72 euro derivante dalla sentenza suddetta con la quale l’Ufficio del Giudice di Pace di Salerno, in relazione alla causa civile promossa dalla Regione Campania contro Gallo Biagio in opposizione al decreto ingiuntivo n.1203/2000, relativo al canone d’uso anno 1999 del proprio fondo per la stazione di rilevamento Agrometereologico regionale, ha respinto la suddetta opposizione con conseguente convalida dell’efficacia del Decreto ingiuntivo.
Esame ed approvazione della proposta di delibera amministrativa – Legge
regionale 30.04.2002, n.7, articolo 47 comma 3.
Con questa delibera amministrativa la Giunta propone al Consiglio regionale il riconoscimento della legittimità dei debiti fuori bilancio, ricogniti dai Settori forestali decentrati e dal Settore Foreste, caccia e pesca, derivanti, tra l’altro, da giudizi definiti con sentenza esecutiva, alla data del 15.12.2004, che vedono la Regione Campania soccombente, per un importo di 99.953,45 euro di cui 5.722,06 già pagati, ai sensi dell’art.47 comma 3 della legge regionale 7/2002 in materia di ordinamento contabile della Regione Campania.
Esame ed approvazione della proposta di delibera amministrativa – Legge regionale 30.04.2002, n.7, articolo 47 comma 3 lett.a).
Con questa delibera amministrativa, l’esecutivo regionale propone al Consiglio il riconoscimento di partite debitorie appartenenti alla categoria dei debiti fuori bilancio, ricogniti dal Settore Assistenza sociale, derivanti da sentenze esecutive in materia di invalidità civile, ai sensi del D. Lgs. 31.03.1998, e quantificati in 481.852,08 euro, derivanti da sentenze esecutive di condanna dell’Ente Regione emesse dai Tribunali di Napoli e di Salerno.
Esame ed approvazione della proposta di delibera amministrativa – Legge regionale 30.04.2002, n.7, articolo 47 comma 3 lett.a).
Con questa delibera amministrativa la Giunta regionale propone al Consiglio il riconoscimento di partite debitorie appartenenti alla categoria dei debiti fuori bilancio, derivanti da sentenze esecutive in materia di invalidità civile, ai sensi del D. Lgs 31.03.1998, n.112, quantificati in 153.516,31 euro, derivanti da sentenze di condanna dell’Ente Regione emesse dai Tribunali di Salerno e da altri Tribunali del Circondario.

SEDUTA ANTIMERIDIANA DEL CONSIGLIO REGIONALE DEL 20 APRILE 2006
INTERROGAZIONI AI SENSI DELL’ARTICOLO 75 DEL REGOLAMENTO INTERNO

N.6 presentata in data 08.06.05 Cons. Ronghi
Oggetto: “ARPAC Multiservizi S.p.A.”
Risponde l’Assessore all’Ambiente Scritta e orale
Luigi Nocera
N.21 presentata in data 27.06.05 Cons. Polverino
Oggetto: Rottura condotta idrica tratto San Clemente – Cercola
Risponde l’Assessore al Ciclo integrato acque
Luigi Nocera Scritta e orale
N.26 presentata in data 01.07.05 Cons. Rosania
Oggetto: Emergenza rifiuti in Campania-situazione lavoratori
Servizio società FISIA.
Risponde l’Assessore all’Ambiente Orale
Luigi Nocera
N.27 presentata in data 01.07.05 Cons. Rosania
Oggetto: Emergenza rifiuti provincia Salerno
Risponde l’Assessore all’Ambiente
Luigi Nocera Orale
N.107 presentata in data 26.10.05 Cons. Ronghi
Oggetto: periodico di informazione dell’ARPAC
Risponde l’Assessore all’ Ambiente Luigi Nocera Scritta e orale
N.118 presentata in data 03.11.05 Cons.Martusciello
Oggetto: Discariche abusive
Risponde l’Assessore all’Ambiente Scritta Luigi Nocera

N. 74 presentata in data 22.09.05 Cons. Grimaldi
Oggetto: Piano Integrato Territoriale litorale domitio
Risponde l’Assessore all’Urbanistica Scritta e orale Gabriella CUNDARI
N. 80 presentata in data 27.09.05 Cons. Polverino
Oggetto: Progetto edificazione alloggi Comune di S. Maria Capua Vetere
Risponde l’Assessore all’Urbanistica
Gabriella CUNDARI scritta e orale
N.96 presentata in data 12.10.05 Cons. Caiazzo
Oggetto: Acquisto alloggi vendita frazionata
Risponde l’Assessore all’Edilizia Pubblica
Gabriella CUNDARI Scritta e orale

N.104 presentata in data 25.10.05 Cons. Caiazzo
Oggetto: Fondo per l’affitto (art.11 Legge 431/98 –annualità 2003 e 2004)
Risponde l’Assessore all’Urbanistica
Gabriella CUNDARI scritta e orale
N.9 presentata in data 08.06.05 Cons.ri Ascierto-Ronghi
Oggetto: Richiesta Rimozione Direttore Generale A.O. “Rummo” di Benevento
Risponde l’Assessore alla Sanità Angelo Montemarano Scritta e orale
N.17 presentata in data 14.06.05 Cons. Sagliocco
Oggetto Associazione volontariato Comunità Missioni Centro Diurno
Simona Carratù ASL CE/2
Risponde l’Assessore alla Sanità Scritta e orale
Angelo Montemarano
N.19 presentata in data 22.06.05 Cons. S. Ronghi
Oggetto: Gestione ASL NA/5
Risponde l’Assessore alla Sanità Scritta e orale
Angelo Montemarano
N.20 presentata in data 24.06.05 Cons. D’Ercole
Oggetto: Gestione Operato Azienda Ospedaliera di Avellino
Risponde l’Assessore alla Sanità Orale
Angelo Montemarano
N.35 presentata in data 13.07.05 Cons. Rosania
Oggetto: Iniziative per fronteggiare la Sindrome Emolitica Urenica
nell’area cilentana
Risponde l’Assessore alla Sanità Orale
Angelo Montemarano
N. 42 presentata in data 21.07.05 Cons.ri Ascierto e Rivellini
Oggetto: FOMED (Fondazione Oncologica Mediterranea) e ruolo delle
associazioni di volontariato
Risponde l’Assessore alla Sanità Scritta e orale
Angelo Montemarano
N. 46 presentata in data27.07.05 Cons. Pisacane
Oggetto : Zone carenti continuità assistenziale e emergenza territoriale
Risponde l’Assessore alla Sanità Scritta e orale
Angelo Montemarano
R.G. 81 presentata in data 27.09.05 Cons. Romano
Oggetto: Utilizzo risorse pubbliche per realizzazione Dea di II livello
nel Comune di Capua
Risponde l’Assessore alla Sanità Scritta e orale
Angelo Montemarano


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.