ANEA
Scaduti i termini per la nomina degli energy manager
Domani l’Anea partecipa al workshop regionale

L’Anea, agenzia napoletana energia e ambiente, domani 5 maggio (ore 9.30) parteciperà all’incontro organizzato dalla Regione Campania in collaborazione con l’Enea e con il supporto della Fire (Federazione Italiana per l’uso Razionale dell’Energia) per promuovere una rete di energy manager operanti in Campania. Il workshop si terrà presso la Sala Convegni della Regione Campania (Centro Direzionale Isola A 6).

L’energy manager è una figura introdotta in Italia dalla legge 10/91 per i soggetti (enti pubblici e privati) caratterizzati da consumi energetici importanti, espressi in tonnellate equivalenti di petrolio (tep): 10mila tep per le imprese del settore industriale, mille tep per i soggetti del terziario e della pubblica amministrazione.

Gli energy manager operanti in Italia sono circa 2.650 mentre lo scorso anno in Campania se ne contavano appena trentadue.“Il 30 aprile – ricorda Michele Macaluso, direttore dell’Anea – è scaduto il termine per presentare le nuove domande. Quest’anno spero che siano aumentati e che anche la loro efficacia cresca. Ecco perché propongo di valutare il lavoro degli energy manager rendendo pubblico il risparmio prodotto e misurato in tonnellate equivalenti di petrolio, a vantaggio dell’ente in cui sono inseriti”.

L’Anea, con le sue attività in materia di mobilità e di risparmio energetico, evita l’immissione in atmosfera di circa 3mila tep di petrolio all’anno.
Napoli, 4 maggio
Anea
Agenzia Napoletana Energia e Ambiente
ufficio stampa
333.5903471
ufficiostampa.anea@tin.it


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.