ASHARAM SANTA CATERINA” CASA ALLOGGIO PER MIGRANTI APRE A CASTELLAMMARE DI STABIA

La Casa della Pace e della Non Violenza inaugura domani

4 dicembre alle ore 10.00 (via Santa Caterina, 11) a Castellammare di Stabia

la casa alloggio per migranti ASHARAM SANTA CATERINA

Intervengono Don Tonino Palmese, Associazione Libera; Salvatore Vozza, Sindaco Castellammare di Stabia; Vanda Spoto, Presidente Legacoop Campania; Nicola Corrado, Vice Sindaco Castellammare di Stabia, con delega all’immigrazione; Mariella Parmendola, Assessore alle Politiche Sociali.

“L’Ashram è più di una casa, un villaggio, una nazione; l’Ashram è il luogo dove genti di diverso credo religioso, razza, sesso, opzioni politiche o appartenenza ad un determinato gruppo etnico, sociale o culturale si impegnano per contrastare ogni forma di razzismo e a favorire la costruzione di una società multiculturale nonviolenta sul riconoscimento e la valorizzazione delle differenze esistenti tra le persone e tra i popoli”.

Questa la presentazione che di se stessi fanno gli animatori del progetto legato alla casa alloggio per migranti che avrà come sede fisica un bene confiscato alla camorra e restituito alla legalità per un uso sociale e collettivo.

L’obiettivo generale del progetto è quello di prevenire l’alto rischio da parte dei cittadini stranieri in difficoltà abitativa, di impattare, nell’immediata situazione di bisogno, con circuiti a forte connotazione illegale. Si tratta di una struttura residenziale finalizzata a dare ospitalità temporanea ai cittadini stranieri immigrati, naturalmente, l’ulteriore obiettivo da perseguire è quello di renderli il più possibile autonomi e in grado di percorrere la strada dell’integrazione lavorativa.

Napoli, 3 dicembre 2008

Ufficio Stampa Legacoop Campania
Anna Ceprano (Responsabile)
081 606 30 54 – 339 48 19 921
ufficiostampa@legacoopcampania.it
annaceprano@gmail.com


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.