GIORNATA NAZIONALE DEL SOLLIEVO
Il diritto a non soffrire
giovedì 25 maggio 2006
CASERTA, Novotel Caserta Sud

SI CELEBRA A CASERTA LA GIORNATA NAZIONALE DEL SOLLIEVO
Si celebra a Caserta la Giornata Nazionale del Sollievo, organizzata dal coordinatore regionale della Società Italiana di Cure Palliative, Gianluigi Zeppetella, che mira ad aumentare la sensibilità degli operatori sanitari e dell’opinione pubblica nei riguardi del “problema dolore”. L’incontro-evento si intitola “Il diritto a non soffrire” e si terrà giovedì 25 maggio presso il Novotel Caserta Sud a partire dalle ore 8:30.
Il programma dell’iniziativa – che si avvale del patrocinio di Sicp, Eapc (Associazione europea di cure palliative); Lions Club VI Circ. Santa Maria C.V., Provincia di Caserta – si articola in due sessioni. Atteso l’intervento del presidente nazionale della Società Italiana di Cure Palliative Furio Zucco, che si soffermerà sull’Evoluzione delle conoscenze in tema di dolore. Alla prima parte dell’incontro sono stati accordati dalla Commissione nazionale per la formazione continua i crediti ECM.
“Le cure palliative verso l’Hospice – area di fine vita piuttosto che terminalità. Apporti multiculturali al problema delle malattie terminali” è l’argomento della seconda parte dell’evento, che sarà inaugurato con il messaggio di saluto del vescovo di Caserta, S.E. mons. Raffaele Nogaro, guida spirituale, fin dalla sua istituzione nel 2000, dell’Unità Operativa di Terapia del dolore e Cure palliative del nosocomio casertano diretta da Zeppetella.
“La manifestazione – spiega Zeppetella, che è direttore Dipartimento di Oncoematologia, Oncologia, Fisiopatologia del dolore e Cure palliative dell’Ospedale di Caserta – ha anche lo scopo di riportare all’attenzione di tutti i medici, ma anche dei comuni cittadini, la nuova normativa e le ultime disposizioni sulla prescrizione degli oppioidi e degli analgesici in generale, allo scopo di favorire la disponibilità dei molti farmaci utilizzabili per curare il dolore soprattutto nei malati oncologici, nonché le linee guida del Ministero della Salute per “un ospedale senza dolore”, non ancora pienamente applicate nelle realtà sanitarie nazionali. Istituzioni ospedaliere come l’A.O. S. Anna e S. Sebastiano di Caserta fin dall’anno 2000 hanno intrapreso con lo stesso obiettivo iniziative autonome che saranno ricordate nel corso dell’evento dagli stessi operatori”.
In questo reparto, primo in Campania ad avere posti letto per la degenza ordinaria, sotto la direzione del prof. Zeppetella, medici, infermieri, psicologi, psicologi volontari, volontari AVO e altre figure professionali, operano nell’interesse del paziente affinché il “diritto a non soffrire” venga sempre meglio garantito.
(in allegato, un’immagine della scorsa edizione della Giornata del Sollievo: da sinistra il vescovo Nogaro; in piedi il prof. Zeppetella)

INFO:
http://www.terapiadolorecaserta.it/
http://www.dolorecaserta.doloredoc.it/home
tel. 0823.232075-76-74 – terapiadolore@ospedale.caserta.it, gzeppetella@alice.it
Segreteria organizzativa
Ethusa Eventi
via Posillipo 69/34 Napoli – Tel/Fax 081/5582803
Sig.ra Titti Improta e-mail: titti.improta@tin.it cell. 3357639489
Ufficio stampa: Mary Attento 340.7676184 m.atten@tin.it
Ringrazio i responsabili delle redazioni, i colleghi giornalisti e tutti gli operatori dell’informazione per l’attenzione riservata all’evento.


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.