Venerdì 25 agosto al Sorrento Festival
di scena Marco Zurzolo and Quartet

Al Sorrento Festival nuovo appuntamento con la sezione “Sillabario del Novecento”, riservata all’esplorazione dei tanti linguaggi espressivi della musica dell’ultimo secolo. Venerdì 25 agosto alle 21 il Chiostro di San Francesco farà da cornice a “Jazzical Blue Note”, con Marco Zurzolo and Quartet.

Prosegue così la XXXIV edizione della manifestazione, la prima con la direzione artistica di Laura Valente. Il Sorrento Festival è firmato da Vladimiro Ariano, Amministratore dell’Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo di Sorrento – Sant’Agnello ed è realizzato con il contributo dell’Assessorato al Turismo ed ai Beni Culturali della Regione Campania e del Ministero Beni Culturali.

Marco Zurzolo sarà in scena con il suo Quartetto, costituito da Alessandro Tedesco (trombone), Carlo Figiani (chitarra), Davide Costagliela (basso) e Gianluca Bugnano (batteria).

La serata è un progetto particolare, interamente dedicato alla poesia di Raffaele Viviani, che la musica di Marco Zurzolo sa rileggere in termini contemporanei, con inflessioni jazz.
I titoli: “Torno a sud“,“Sofia“,“Cinque e un po’“,“7 e mezzo“,“E duje piscature“,“…Sto bbene“,“Cairo“,“Pulcinella“,“Guappo“,“Palummella (trad. Zurzolo) “,“Tarantella segreta“.

Marco Zurzolo
Marco Zurzolo è nato a Napoli il 26 luglio 1962. Contemporaneamente agli studi classici conclusi presso il Conservatorio di Musica San Pietro a Majella di Napoli, ha approfondito le sue conoscenze musicali nel campo jazzistico attraverso lo studio del saxofono, che è poi diventato suo strumento principale. Nel corso della sua carriera ha maturato esperienze in differenti generi musicali collaborando con i più noti artisti italiani e stranieri quali Pino Daniele, Zucchero, Roberto Murolo, Salomon Burkes, Chet Baker, Joe Heredia, Mia Martini, Gino Paoli, Nino Buonocore, in qualità di solista sia in occasione di tour dal vivo che di registrazioni per dischi; nonché in teatro con il maestro Roberto De Simone, Luca De Filippo, Enrico Montesano, Peppe e Concetta Barra, Eugenio Bennato. Ha partecipato inoltre con i suddetti artisti a numerose trasmissioni televisive.
Dal 1995 inizia la sua attività di compositore realizzando musiche per film come “Pianese Nunzio di anni 14” e “Polvere di Napoli” di Antonio Capuano, “Il manoscritto di van Haecken” di Nicola de Rinaldo. Contemporaneamente compone le musiche dello spettacolo “Trash” di Enrico Montesano e quelle di alcuni cortometraggi come “Una mattina di maggio” di Raffaele Esposito e “Sbraineff” di Domenico Ciruzzi, il monologo “Little Peach” di Enzo Moscato e musica per opere teatrali come “La regina di Saba” e “Resurrezione” della compagnia di Renato Carpentieri.
Nel giugno del ’99 viene invitato a rappresentare Napoli alla Festa della Musica in Francia. Nel 2000 esce per le Edizioni EGEA il CD “Ex Voto”, presentato al Festival Umbria Jazz ed al Festival Internazionale di Jazz di Montréal nel 2001. Ancora in luglio il suo nuovo CD “Napoli ventre del sud” è stato presentato alla edizione 2001 del Festival Umbria Jazz.

Sorrento Festival

Venerdì 25 agosto ore 21
Chiostro di San Francesco

Sillabario del Novecento

“Jazzical Blue Note”

Marco Zurzolo and Quartet

Marco Zurzolo (sax), Alessandro Tedesco (trombone), Carlo Figiani (chitarra),
Davide Costagliela (basso), Gianluca Bugnano (batteria)
Programma
Raffaele Viviani (1888-1950) – Marco Zurzolo (1962)

Torno a sud
Sofia
Cinque e un po’
7 e mezzo
E duje piscature
…Sto bbene
Cairo
Pulcinella
Guappo
Palummella (trad. Zurzolo)
Tarantella segreta
Info per il pubblico:
Azienda autonoma di Soggiorno e Turismo Sorrento – Sant’Agnello
via Luigi De Maio, 35
80067 Sorrento (Napoli)
tel. 081.8074.033 – fax 081.8773.397
L’Ufficio Stampa Agenzia Tigellio
fax 070.4525.850
tel. 338.8776.790 – 328.1361.756
agenziatigellio@yahoo.it

Categorie: Eventi

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.