Incontro di Quaresima – Nel cuore della Missione
Il coraggio di restare
La Caritas diocesana di Napoli dopo l’incontro di Avvento: Nel cuore della Missione, la forza di osare, invita di nuovo a “pensare e pregare… sulla nostra responsabilità missionaria oggi”.
Sabato, 25 febbraio 2006
Ore 9:30
Istituto PP. Gesuiti a Cappella Cangiani
Via S. Ignazio di Loyola, 4
Napoli
La Caritas è accanto ai poveri, accanto ai malati di Hiv, nel carcere, in strada, alla Sanità, a Ponticelli, racconta e invita a riflettere sulle esperienze fatte, sulla realtà napoletana, e sull’importanza della formazione dei volontari. Così la Caritas diocesana di Napoli dopo l’incontro di Avvento, invita di nuovo a “pensare e pregare… sulla nostra responsabilità missionaria oggi” in occasione dell’incontro di Quaresima: Nel cuore della Missione, il coraggio di restare. Il nuovo incontro vedrà l’autorevole intervento del Vicario Episcopale Monsignor Antonio Di Donna, oltre alle testimonianze di quanti quotidianamente sono accanto alle persone in difficoltà.

Il Centro di Ascolto della Rete per i senza fissa dimora, il Progetto Tonino per i figli e le famiglie dei detenuti dell’Istituto penitenziario di Secondigliano, l’unità mobile di strada di Solidarietas, la Casa famiglia Riario Sforza per i malati di Hiv, i centri di ascolto, nelle difficili realtà di Scampia e della Sanità: sono questi solo alcuni dei segni di anni di presenza e di intervento della Caritas a Napoli

“Papa Benedetto XVI – spiega Monsignor Vincenzo Mango, direttore della Caritas diocesana di Napoli – nell’enciclica Deus caritas est, nell’affermare l’agape ovvero l’amore disinteressato, fondato sull’eros, ovvero sull’amore umano, ha evidenziato quanto la forza dell’amore umano venga sublimato nell’amore gratuito. Il cristiano vede in ogni uomo la presenza di Dio: Dio che si è fatto uomo non ha annullato l’umano, ma lo ha sublimato. Il cristiano ama con il cuore. In questa linea è importante la formazione dei volontari, perché mantengano sempre vive le motivazioni e perchè abbiano gli strumenti per dare risposte, e così avere il coraggio di restare”.

Ufficio Stampa
Claudia Torre
081. 55 74 265 – 268
49.5203288
aritasnapoli@caritas.na.it

Categorie: Eventi

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.