1) Il 21 e 22 luglio a Benevento la festa delle Pro Loco.

Ritornano in piazza le Pro Loco sannite con la festa annuale ideata e realizzata dal Comitato provinciale Unpli (Unione Nazionale Pro Loco d’Italia) diretto da Antonio Lombardi.
“Il Sannio tra sapori e folklore”alla V edizione è ormai un appuntamento molto atteso in città.
Quest’anno la manifestazione sarà ospitata in piazza San Modesto. Aggirarsi per gli stands allestiti dalle Pro Loco che hanno aderito all’iniziativa sarà come viaggiare in lungo e largo per la Provincia di Benevento, avendo la possibilità di poter degustare i prodotti tipici e di poter ammirare i capolavori dell’artigianato sannita.
Il Sannio, com’è noto, vanta un invidiabile patrimonio di bellezze naturali e paesaggistiche, di prodotti della terra di altissima qualità: dai vini Doc all’olio extravergine, dai formaggi alle carni, dai funghi alle castagne.
Sono splendide le testimonianze lasciate dai popoli che nei secoli passati lo hanno abitato: dai Sanniti ai Romani, dai Longobardi allo Stato Pontificio.
Affascinano le sue tradizioni, miste di leggenda e storia: dalle Forche caudine alle streghe del noce. Conquista il suo artigianato: dalle terrecotte alle ceramiche, ai lavori in pietra scalpellata, in legno intagliato, in ferro, in paglia, ai ricami.
Sono da assaggiare gli innumerevoli piatti della gastronomia tipica.
Meritano una visita i piccoli e grandi paesi che, nelle valli del Sabato e del Calore o addossati alle degradanti colline, sono testimoni con la loro architettura, gli usi e, i costumi di un passato da riscoprire.
Le Pro Loco sannite, da sempre, con grande passione e lo spirito di accoglienza che le contraddistingue, sono impegnate a tutelare, rivalutare, promuovere e rendere fruibile il ricco patrimonio di bellezze naturali e paesaggistiche, di prodotti della terra di altissima qualità: dai vini Doc all’olio extravergine, dai formaggi alle carni, dai funghi alle castagne, attraverso le loro molteplici attività, perseguendo un solo fine: la crescita culturale economica e sociale della Provincia di Benevento.
PROGRAMMA
SABATO 21 LUGLIO
Si inizia sabato pomeriggio alle 17,30 con la santa messa officiata da Don Nicola De Blasio.
Alle 18,30 per le vie di Rione Libertà ci saranno spettacoli itineranti dei gruppi folk “Fontanavecchia” di Casalduni, “Gliò Ventrisco” di Castelforte, dei “Giullari” di Minturno e degli sbandieratori “Marino Marzano” di Sessa Aurunca.
Alle 20 spriranno gli stands espositivi e gastronomici. Sul palco si potrà assistere a una rassegna di musica folk ed etnica.
DOMENICA 22 LUGLIO
Raduno di auto e moto d’epoca a cura dell’Associazione “Motorismo storico”.
Seguiranno spettacoli itineranti e corteo storico con i“Ri ualanegli” di Pontelandolfo e i “Musici” di Melfi.
La manifestazione si chiuderà con il concerto de “I trementisti” ed uno spettacolo di fuochi pirotecnici.
INFO
Ufficio stampa
Filomena Marotta
e-mail: filomena.marotta@libero.it
Cell. 3332572199

2)SOTTOSCRITTO UN PROTOCOLLO D’INTESA TRA LA PROVINCIA DI CASERTA E L’UNPLI

80 Pro Loco e circa 3000 volontari per concretizzare un intenso programma di promozione turistica di Terra di Lavoro.
Caserta, 20 luglio 2007 – Una rete di circa ottanta Pro Loco per attuare un articolato e dettagliato piano di interventi di promozione turistico – culturale ed enogastronomica di Terra di Lavoro. E’ l’obiettivo cruciale che ha ispirato l’elaborazione e sottoscrizione di un protocollo d’intesa tra la Provincia di Caserta ed in particolare l’assessorato alle attività agricole e forestale retto da Domenico Dell’Aquila e il comitato casertano dell’UNPLI (Unione Nazionale Pro Loco d’Italia) nella persona del presidente Franco Pezone. Una straordinaria realtà quella delle Pro Loco che con tenacia e rara passione si prodigano senza soste, da gennaio a dicembre, per valorizzare il patrimonio ambientale, naturale, paesistico, artistico, monumentale, folkloristico e gastronomico della nostra provincia. Una rete quella rappresentata dall’UNPLI Caserta che ha all’attivo ben 80 sodalizi e un esercito di circa tremila volontari, conoscitori profondi dei territori d’appartenenza di cui difendono, con la forza dell’entusiasmo che li caratterizza, storia ed identità. Un lavoro prezioso ma non sempre adeguatamente riconosciuto. “La Provincia di Caserta – commenta Pezone – con questo protocollo d’intesa si è impegnata ad invertire una rotta che più volte ci vedeva penalizzati nonostante la nostra meritoria opera. Come, ad esempio, l’esclusione dell’UNPLI dai tavoli provinciali di concertazione sul turismo. Ora grazie alla sensibilità dell’assessore Dell’Aquila e all’intesa sottoscritta ai tavoli predetti è riconosciuta la presenza di una nostra rappresentanza. Si è, in altri termini, strutturata una collaborazione permanente che avrà il non facile compito di coordinare il lavoro delle migliaia di volontari delle Pro Loco con quello delle istituzioni. Un lavoro che sarà tanto più incisivo quanto più stretto e sinergica sarà la nostra collaborazione e condivisione di un percorso di promozione culturale – turistico e di conseguenza sociale ed economico della nostra amata provincia.” All’insegna della operatività e concretezza che contraddistingue gli aderenti alle Pro Loco, nel protocollo già sono stati fissati degli obiettivi da concretizzare nell’arco dell’anno. Tra cui si segnalano: la realizzazione di un calendario delle manifestazioni promosse dalle Pro Loco da inserire in un volume che sarà pubblicato dall’Assessoratao provinciale all’agricoltura; progettazione di una campagna di informazione e sensibilizzazione per pubblicizzare il calendario di manifestazione suddetto; predisporre e coordinare gli eventi dei diversi territori legati a rievocazioni storiche, al folklore e all’artigianato locale; individuare nuovi itinerari turistici, in particolar modo per quelle località e circuiti meno noti ma non per questo meno belli e affascinanti; fornire una mappa aggiornata degli itinerari turistici scolastici e religiosi.
Intanto sabato e domenica prossimi, presso la sede della Pro Loco di Caserta, un’apposita commissione dell’Unpli selezionerà i 66 nuovi volontari del servizio civile che opereranno nelle Pro Loco per divulgare con sempre più efficacia le bellezze ed i valori delle nostre terre.
La Segreteria UNPLI Caserta

INFO
Unione Nazionale Pro Loco d’Italia
Comitato Provinciale di Caserta
Via Rossini, 14 – 81030 Sant’Arpino (Caserta)
Tel. 0815013368 – Cell. 3356999850
caserta@unplicampania.it
info@unplicaserta.it

da: elpidio iorio [elpidioiorio@libero.it]


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.