Pierino e il lupo
Mozart/Prokofiev Scherzi di Genio
con la partecipazione di
ROBERTO DE SIMONE
W. A. Mozart Sinfonia n. 1 in mi bemolle magg. K 16
«Ein musikalischer Spass» Divertimento in fa magg. K 522
S. Prokofiev Pierino e il lupo favola sinfonica op. 67
versione e voce recitante di Roberto De Simone

NUOVA ORCHESTRA SCARLATTI
direttore Renato Piemontese
Sabato 13 maggio, ore 20.30 – AUDITORIUM della RAI di Napoli (Viale Marconi, 7)
Ingresso gratuito per inviti
Gli inviti si ritirano presso l’Osservatorio Turistico culturale di Piazza Plebiscito

Dopo il vivissimo successo di “TUTTInCORO”, la Nuova Orchestra Scarlatti torna all’Auditorium della RAI di Napoli (Viale Marconi 7) per un nuovo appuntamento promosso dall’Assessorato ai Grandi Eventi nell’ambito del Maggio dei Monumenti: Pierino e il lupo, un programma che mette a confronto due originalissimi “scherzi di genio”, il Musikalischer Spass K 522 di W. A. Mozart e la celebre favola sinfonica Pierino il lupo di S. Prokofiev, a cui darà un inimitabile tocco scenico la presenza di Roberto De Simone nell’inedito ruolo di voce recitante.

Dopo la Prima Sinfonia scritta da Mozart a soli 8 anni, nel Musikalischer Spass, (sottotitolato “Dorfmusikanten”, ovvero “I musicanti del villaggio”) troviamo Wolfgang Amadeus già più che trentenne che, afflitto da ristrettezze e incomprensioni, riscopre il suo perenne sorriso di fanciullo in una delle sue pagine più strabilianti, un gustosissimo divertimento che è una pirotecnica girandola di trovate musicali: stecche clamorose, contrappunti indiavolati, buffissime cadenze, il tutto a rappresentare un allegro e strampalato manipolo di maldestri musicanti di paese.

In Pierino e il lupo (1936) le peripezie del piccolo, coraggioso protagonista ci immergono in un universo luminoso e ironico di animali e umani in cui ad ogni nuovo personaggio scopriamo una voce dell’orchestra: e così l’uccellino sarà il flauto, l’anatra un oboe, il gatto un clarinetto… Ma la più grande novità sarà Roberto De Simone nella veste del narratore, che con la competenza del ricercatore unita al genio del musicista e dell’uomo di teatro, reinventa il testo della pièce. De Simone recupera innanzitutto, nella sua personale versione, la straordinaria sincronia ritmica ed espressiva tra parole e musica dell’originale russo – cancellata da anni e anni di brillanti ma fuorvianti “prove d’attore” – e poi, con bella trovata scenica, insaporisce il tutto con un simpatico miscuglio di diverse cadenze dialettali, non senza gustose allusioni a noti personaggi della commedia all’italiana. Insomma, un programma ricco di humour per un’occasione d’ascolto fuori dagli schemi.

Per l’ingresso al concerto è necessario ritirare gli inviti presso l’Osservatorio Turistico culturale del Comune di Napoli, Piazza Plebiscito, Colonnato della Chiesa di San Francesco di Paola – info: 081 2471123 – orari: lun-sab 9-19, festivi 9-14

Ufficio stampa Luisa Maradei 333.5903471
Nuova Orchestra Scarlatti
Salita Betlemme 12/13
80132 – Napoli
tel./fax 081.410175
ufficiostampa@nuovaorchestrascarlatti.it
info@nuovaorchestrascarlatti.it

Categorie: Eventi

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.