RIFIUTI
Rifiuti: Amendola (DS): no alla demagogia. Tutte le forze politiche sostengano Bertolaso
Democratici di Sinistra
Unione Regionale della Campania
Dichiarazione del Segretario Regionale dei Ds della Campania Enzo Amendola sulla polemica in corso in queste ore sul caso rifiuti
“L’ emergenza rifiuti chiede a tutte le forze politiche in Campania di agire con responsabilità. Non è il momento di battibecchi o di discussioni demagogiche. Raccogliamo tutti l’ appello del Presidente della Repubblica Napolitano nel centrosinistra come nel centrodestra,sosteniamo senza remore l’ operato di Commissario Bertolaso e l’ attuazione del Decreto e la sua conversione in legge in Parlamento.
Facciamo appello a tutti gli amministratori locali di rafforzare lo spirito del messaggio del Capo dello Stato ed operare in cooperazione con il Commissariato per trovare soluzioni immediate.
Non è questo il momento per polemiche e manifestazioni contrapposte,l’ urgenza sta nell’ evitare conseguenze gravi all’emergenza rifiuti e ridare certezza ai cittadini.”
Ufficio Stampa DS
Roberto Race 333 9064533 – 3470885233

DALLA REGIONE CAMPANIA:

BASSOLINO: TUTTI GLI SFORZI TESI A TOGLIERE I RIFIUTI DALLE STRADE
“Tutti noi dobbiamo sapere bene che i pericoli per la salute non vengono né da discariche ben attrezzate né dai termovalorizzatori che sono necessari – ha dichiarato il presidente Bassolino – i pericoli per la salute vengono dai rifiuti tossici che per anni sono arrivati qui da ogni parte del Paese, dalle discariche abusive, contro le quali troppo spesso non si protesta, e dagli incendi appiccati ai cassonetti.”
“In queste ore tutti gli sforzi devono essere tesi a togliere i rifiuti dalle strade utilizzando tutti i siti tecnicamente possibili – ha sottolineato Bassolino – è questo l’imperativo categorico e il dovere di tutte le persone impegnate nelle istituzioni”.

LA REGIONE CAMPANIA HA IL BANDO PER IL RICONOSCIMENTO DEI CENTRI STORICI DI PARTICOLARE PREGIO
L’Assessorato al Turismo ed ai Beni Culturali della Regione Campania, guidato da Marco Di Lello, in attuazione della legge regionale 18 ottobre 2002 n.26, ha emanato un bando per il riconoscimento dei centri storici di particolare pregio.
Il bando offre ai comuni la possibilità di chiedere il riconoscimento di centro storico di particolare pregio allo scopo di avere una via preferenziale per ottenere finanziamenti pubblici, europei e regionali.
Ai luoghi più virtuosi dal punto di vista architettonico ed ambientale saranno infatti riservate quote di finanziamento nei prossimi bandi regionali.
Gli enti locali interessati dovranno inviare i progetti entro il 31 dicembre 2007.
Per ottenere lo speciale marchio si farà riferimento agli impianti urbanistici e di edilizia, agli elementi costruttivi, alla presenza di edifici di interesse storico, artistico e monumentale, alla conservazione e valorizzazione dei luoghi, alla presenza di particolari sistemi monumentali ed alla esistenza di un tessuto di attività di produzioni artigianali tradizionali.
I comuni che la Regione individuerà con centri storici di particolare pregio dovranno impegnarsi ad adottare provvedimenti tesi al mantenimento delle particolari caratteristiche degli stessi.
La circolare sarà pubblicata nei prossimi giorni sul Burc ed è già consultabile sul sito www.regione.campania.it
REGIONE CAMPANIA. COMUNICATI UFFICIO STAMPA DEL 23 MAGGIO 2007


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.