GUARDIA SANFRAMONDI (Benevento):
DAL 4 AL 10 AGOSTO LA XVII EDIZIONE DI VINALIA,

CHIUSA CON UN BILANCIO POSITIVO VINALIA, LA PRIMA MANIFESTAZIONE DELLA RASSEGNA “TRA CANTINE E BORGHI D’ARTE”

Il parere del Presidente dell’Ept di Benevento Giovanni La Motta e
dell’Assessore provinciale alla Cultura Carlo Falato

Vinalia, la rassegna enogastronomica chiusa la notte di San Lorenzo a Guardia Sanframondi (Bn), è stato il primo appuntamento di “Tra Cantine e Borghi d’Arte” (direttore artistico Puccio Corona), progetto nato da un protocollo d’intesa tra la Provincia di Benevento, l’Ept di Benevento ed i comuni di Castelvenere, Guardia Sanframondi, Sant’Agata de’ Goti, Solopaca e Torrecuso, finalizzato a promuovere e valorizzare il territorio sannita in particolare riferimento alla sua tradizione vitivinicola.
L’evento guardiese ha registrato un bilancio positivo. Nelle sette sere, infatti, numerosissimi cultori, appassionati e curiosi hanno affollato il Percorso del Gusto ed assaggiato una vasta gamma di vini, in un’offerta che ha messo in vetrina anche salumi, formaggi, oli, miele, funghi e gastronomia.

Su questa prima esperienza il Presidente dell’Ept di Benevento Giovanni La Motta ha detto: “Il comparto vitivinicolo della provincia di Benevento è stato, sin dall’inizio della mia amministrazione, meritevole di grande attenzione. Già dal 2009 con la sottoscrizione di un protocollo d’intesa con i cinque comuni da sempre sinonimi di vino e la provincia di Benevento, abbiamo varato un progetto regionale che non solo esalta le singole manifestazioni, ma realizza un discorso di rete nel territorio. Interessante è l’aver fortemente voluto la presenza in questi luoghi di guide turistiche al fine di scoprire un territorio ricco di aspetti naturalistici, ambientali e culturali di spessore che non aspetta altro che essere valorizzato”.

L’assessore provinciale alla Cultura Carlo Falato, invece, ha rilevato: “Sono certo che, come Vinalia, anche gli altri appuntamenti enogastronomici saranno confortati da tantissime presenze. La nostra è stata una scelta mirata che, in un percorso ideale, permette di ripercorrere un’antica storia con tanto di gusti, sapori e tradizioni di un tempo. Non a caso, i cinque borghi hanno un’economia incentrata sulla produzione di vino e, mi piace sottolinearlo, il vino è anche e, soprattutto, arte”.

Il prossimo evento di “Tra Cantine e Borghi d’Arte” si terrà a Castelvenere con la Festa del Vino, dal 27 al 29 agosto;
cui seguiranno:
Vinestate a Torrecuso, dal 2 al 5 settembre, e con
la Festa dell’Uva a Solopaca, dal 10 al 13 settembre.

INFO
Sandro Tacinelli
ufficio stampa: Tra Cantine e Borghi d’Arte
mob. 339 2073143 – e-mail: sandrotacinelli@tin.it
————————–
9 agosto 2010.
————————–
GUARDIA SANFRAMONDI (Bn): DOMANI, CON IL BRINDISI DI “CALICI DI STELLE”, CALA IL SIPARIO SU VINALIA Per il programma collaterale: Bollicine di piacere, degustazione dello spumante “Cinquantenario” e le esibizioni di Carlo Faiello ed Acoustic Tribe
Domani cala il sipario di Vinalia, la rassegna enogastronomica promossa dal Circolo Viticoltori e organizzata dal Comitato Vinalia nel centro storico di Guardia Sanframondi, in provincia di Benevento.
La chiusura della XVII edizione, come tradizione prevista nella notte di San Lorenzo, coincide con il brindisi di “Calici di stelle”, manifestazione allestita dal Movimento del Turismo del Vino e dall’Associazione Città del Vino in duecento piazze italiane.
All’evento guardiese, negli anni appuntamento in agenda ed irrinunciabile per molti enoappassionati, non mancheranno tanta musica, fuochi d’artificio e le bollicine doc assaporate insieme alla mitica torta Vinalia.
Naso all’insù, quindi, per esprimere un desiderio ed ammirare qualche stella cadente in una notte da mito. E, nell’attesa, i curiosi dell’ultima ora, dopo l’Aperitivo Chic elaborato da Alessandro Orfitelli, possono effettuare il Percorso del Gusto per assaggiare i vini prodotti da: La Guardiense, Wartalia, I Pentri, Cantine Foschini, De Lucia, Cantine Sebastianelli, Corte Normanna e Aia dei Colombi; cui si aggiungono degustazioni di oli, miele, funghi, formaggi, salumi e tanta gastronomia delle aziende: Tomaso Salumi, Di Chiara Antonio, Bacol, Olivicola Fosso degli Angeli, AS Carni, De Nunzio Giovanni e Prodotti tipici del Matese.
Nel programma collaterale di domani spicca, alle ore 21, nell’Enoteca – Osteria Vinalia del castello medievale, un incontro su “Bollicine di piacere” dedicata alle etichette del Sannio; mentre, nella sede del Circolo Viticoltori, per le degustazioni guidate, si terrà (dalle ore 21 alle 22,30) la presentazione di “Cinquantenario”, primo spumante sannita prodotto con il metodo classico dalla Cantina Sociale La Guardiense.
La proposta musicale, invece, riguarderà in Piazza Mercato l’artista partenopeo Carlo Faiello con lo spettacolo “A tamburo battente ovvero il ballo infinito” e, in Piazza Fabio Golino, il folk songs degli Acustic tribe.
Maggiori informazioni ai numeri 0824 864129 – 0824 817404, oppure visitare il sito internet www.vinalia.info o il profilo Facebook – Vinalia; mentre, per le prenotazioni bisogna chiamare al 389 5345411.
—————————
7 agosto 2010.
—————————
GUARDIA SANFRAMONDI (Bn): DOMANI 8 A VINALIA LA SERATA PICCANTE E
LUNEDI’ IL IV FESTIVAL DELLA TAGLIATA
Domani l’omaggio a Rocco Scotellaro e concerti dei Matrimia e Spassatiempo.
Lunedì il tour territoriale, la presentazione del libro di Giusepe Colangelo,
cinema ed esibizione della Nto
Giro di boa per la XVII edizione di Vinalia, la rassegna enogastronomica promossa dal Circolo Viticoltori fino al 10 agosto prossimo a Guardia Sanframondi, borgo medievale del Sannio Beneventano.
All’appuntamento, che rientra nel progetto “Tra Cantine e Borghi d’Arte” (direttore artistico Puccio Corona), ogni sera partecipano numerosissimi cultori ed appassionati provenienti dall’intera regione ed anche da quelle limitrofe. A dimostrazione che Vinalia ormai rientra negli eventi irrinunciabili per chi ama bere bene, assaggiare tante prelibatezze proposte in un centro storico da favola che rende ancora più magico il Percorso del Gusto allestito con vini di qualità ed anche formaggi, salumi, miele, funghi, gastronomia e tante altre ghiottonerie.
A conferma dell’attenzione che Vinalia riscuote basta considerare il crescente numero di visitatori del sito internet www.vinalia.info, curato da NONSOLOWEB di Guardia Sanframondi; cui va aggiunto l’elevato interesse di quanti seguono l’iniziativa attraverso il profilo su Facebook.
Domani sera all’Enoteca – Osteria Vinalia ci sarà “Lucus in tabula” – IV Festival della Tagliata; mentre, alle ore 19 nel castello medievale, il programma collaterale prevede un recitativo sul poeta contadino Rocco Scotellaro e, alle 21,30, le esibizioni dei Matrimia (in Piazza Mercato) e degli Spassatiempo (in Piazzetta Fabio Golino).
Lunedì, invece, penultimo giorno della rassegna, alle ore 9 partirà “Bici in campagna”, tour territoriale in bici con soste presso le aziende vitivinicole: Cantine Foschini, Corte Normanna, Aia dei Colombi, Cantine Sebastianelli, De Lucia, Wartalia, I Pentri e La Guardiense.
Alle ore 18, inoltre, nel maniero che fu dei Sanframondo, si terrà la presentazione del libro “Parole d’occasione” di Giuseppe Colangelo, con alcuni brani letti da Silvio Capocefalo; la proiezione del film “Un’ottima annata” di Riddle Scott (a Palazzo Selleroli) e la musica popolare campana della Nuova Tammorra Organizzata (in Piazza Mercato) ed il rock & roll dei Jack The Dixie (in Piazzetta Fabio Golino).
Per tutte le prenotazioni bisogna chiamare al 389 5345411, oppure ai numeri 0824 864129 – 0824 817404, visitare il sito internet www.vinalia.info o il profilo Facebook – Vinalia.
————————
6 agosto 2010.
————————-
SABATO 7 A VINALIA LE RICETTE DELLE STREGHE. Per il cartellone collaterale la presentazione del libro “Il filo rosso” di Aldo Falato e i concerti degli Auselea Ensemble e Guido Mannello
Sabato all’insegna delle streghe per la XVII edizione di Vinalia, rassegna enogastronomica proposta nel “cuore” antico di Guardia Sanframondi (Bn) fino a martedì 10 agosto.
Nel programma di domani, infatti, spicca la proposta messa su con miscuglio di erbe, capelli delle janare e coda del diavolo.
Un appuntamento che impreziosisce la già quotata offerta di vini prodotti da: La Guardiense, Wartalia, Cantine Foschini, Corte Normanna, Cantine Sebastianelli, De Lucia Carlo, Aia dei Colombi e I Pentri; per un’esposizione che presenta anche formaggi, salumi, oli, miele, funghi e gastronomia prodotti da: AS Carni, De Nunzio Giovanni, Prodotti tipici del Matese, Tomaso Salumi, Bacol, Olivicola Fosso degli Angeli e Di Chiara Antonio.
Sono in numero crescente i visitatori che fanno capolino negli stand del Percorso del Gusto, dove non mancano altre iniziative tese a soddisfare le esigenze anche dei palati più fini.
E così sono in tantissimi che approfittano dell’aperitivo chic (tutti realizzati con vini fermi e spumanti delle aziende ospiti), per passare poi alle degustazioni guidate a pagamento, delle innumerevoli prelibatezze dell’Osteria e della Cucina di Vinalia, di una miriade di ghiottonerie della Cucina di strada (peperoni ripieni, piccillati, parruozzi, polente con verdure e legumi, solo per citare alcuni preparati) e, non ultimo, le straordinarie golosità dei dolci della tradizione (e dell’innovazione) elaborati da espertissime pasticciere da sempre fra le più apprezzate dell’appuntamento guardiese.
A tutto ciò bisogna aggiungere l’allegria che da anni caratterizza Vinalia, con una colonna sonora animata da musicisti di valore che rendono gli angoli del Percorso del Gusto ancora più magici. Domani sera per il programma collaterale tocca ai ritmi della tradizione sannita con gli Ausulea Ensemble (a Piazza Mercato) ed al coinvolgente jazz di Guido Mannello (in Piazzetta Fabio Golino); mentre, alle ore 18, nella sala convegni del castello medievale, si terrà la presentazione del libro “Il filo rosso” di Aldo Falato, con gli interventi di Enza Nunziato, Antonio Conte e Don Franco Piazza.
Sempre domani, dalle ore 19, sarà possibile effettuare visite guidate nel centro storico.
Per tutte le prenotazioni bisogna chiamare al 389 5345411, oppure ai numeri 0824864129 – 0824817404, visitare il sito internet www.vinalia.info o il profilo Facebook – Vinalia
———————–
5 agosto 2010.
———————–
GUARDIA SANFRAMONDI (Benevento):
A VINALIA LA TAVOLA ROTONDA SUI PIF SANNITI CON LA PARTECIPAZIONE
DELL’ASSESSORE REGIONALE VITO AMENDOLARA
Il 5, seconda giornata di Vinalia, rassegna enogastronomica promossa dal Circolo Viticoltori ed organizzata dal Comitato Vinalia a Guardia Sanframondi (Bn), nel suo ricco cartellone si caratterizza per una tavola rotonda su “I PIF sanniti progetti ad alta complessità o veri e propri sistemi di governance di filiera”.
All’incontro, previsto nella sala convegni del castello medievale dalle ore 17,30, coordinati da Titina Pigna (Tecnico Formez), parteciperanno: Floriano Panza (Sindaco di Guardia Sanframondi);
Giovanni De Blasio (Presidente del Circolo Viticoltori);
Antonio Irlando (Responsabile settore interventi per la produzione agricola della Regione Campania);
Salvatore Cuoci (Responsabile OCM – Regione Campania);
Francesco Massaro (Dirigente Stapa Cepica di Benevento);
Luigi Auriemma (Coldiretti Benevento); Gennaro Masiello (Presidente CCIAA di Benevento);
Domizio Pigna (Presidente de La Guardiense);
Libero Rillo (Presidente Consorzio di Tutela Vini Samnium) e
Nicola Venditti (rappresentante soggetto capofila Pif Vitivinicolo).
Le conclusioni saranno affidate all’Assessore regionale all’Agricoltura Vito Amendolara.
Per il cartellone collaterale: la proiezione del film “Il profumo del mosto selvatico” e le esibizioni dei gruppi “Risonanze folk” e “Warm gun”.
Intanto Guardia Sanframondi è pronta ad ospitare i numerosissimi appassionati, cultori e curiosi che da anni non perdono l’appuntamento con Vinalia, per bere bene e per assaggiare le tante prelibatezze proposte da: Olivicola Fosso degli Angeli, Tomaso Salumi, Bacol, , AS Carni, De Nunzio Giovanni, Di Chiara Antonio e Prodotti tipici del Matese; ed i vini prodotti da: La Guardiense, Cantine Sebastianelli, De Lucia Carlo, Wartalia, I Pentri, Aia dei Colombi, Cantine Foschini e Corte Normanna.
————————-
4 agosto 2010.
————————-
PUCCIO CORONA HA INAUGURATO LA XVII EDIZIONE DI VINALIA
Buona l’affluenza alla prima serata. Domani per il programma collaterale il concerto di Jovine
Puccio Corona ha inaugurato la XVII edizione di Vinalia, appuntamento enogastronomico promosso dal Circolo Viticoltori ed organizzato dal Comitato Vinalia a Guardia Sanframondi (Bn) fino al 10 agosto prossimo.
La cerimonia di apertura dell’attesa rassegna che coniuga vini di qualità ad altre prelibatezze del Sannio, è stata preceduta da un incontro sul tema “L’incremento dello sviluppo turistico attraverso l’integrazione dell’offerta enogastronomica con le risorse culturali e paesaggistiche del territorio”. All’incontro hanno partecipato, oltre al noto giornalista, anche Franco Barbato (presidente di Art Sannio Campania), Giovanni La Motta (presidente Ept di Benevento), Floriano Panza (sindaco di Guardia Sanframondi), Titina Pigna (coordinatrice del Comitato Vinalia), Luigi Simone (vicesindaco di Castelvenere), Giovanni Cutillo (sindaco di Torrecuso), Carlo D’Onofrio (presidente della Pro Loco di Solopaca), Marco Razzano (assessore alle Attività produttive di Sant’Agata de’ Goti) e Carlo Falato (assessore alla Cultura della Provincia di Benevento).
Tutti hanno rilevato l’importanza di continuare il solco iniziato da “Tra Cantine e Borghi d’Arte” in modo da creare una più proficua sinergia fra le cinque cittadine sannite che organizzano eventi enogastronomici e vantano bellezze sia artistiche sia paesaggistiche non trascurabili. Oltre a Vinalia le altre manifestazioni inserite nel progetto riguardano: Festa del Vino (a Castelvenere dal 27 al 29 agosto), Falanghina Felix (tenutasi il 17 e 18 luglio a Sant’Agata de’ Goti), VinEstate (a Torrecuso dal 2 al 5 settembre) e Festa dell’Uva (a Solopaca dal 10 al 13 settembre).
In merito a Vinalia la prima serata è stata confortata da un buon flusso di visitatori che hanno effettuato il Percorso del Gusto che si snoda da Piazza Castello fino a Piazza Mercato e allestito con i prodotti di quindici aziende che, oltre al vino, propongono: oli, formaggi, salumi, funghi e gastronomia. E non basta. Chi partecipa a Vinalia può assaggiare l’aperitivo chic (preparato da Alessandro Orfitelli), partecipare a degustazioni guidate a pagamento delle migliori etichette debitamente abbinate, deliziare il palato all’Osteria Vinalia (che domani sera propone una verticale di baccalà), assaporare una vasta gamma di dolci tradizionali ed i piatti indimenticabili della cucina Vinalia e della cucina di strada. Il tutto con gran rispetto per l’ambiente. Vinalia 2010 è soprattutto un’eco festa, infatti, per ridurre la quantità di rifiuti in vetro sono stati installati erogatori di vino alla spina e previsto l’uso di stoviglie lavabili o in Mater-Bi (un prodotto biodegradabile costituito da amido di mais, di patate o di grano allo stato naturale).
Per il programma collaterale domani sera tocca al reggae di Jovine (a Piazza Mercato) ed a Luis B e Chance Giardinieri (in Piazzetta Fabio Golino).
Per prenotazioni bisogna chiamare al 389 5345411 e per maggiori informazioni si può telefonare ai numeri: 0824864129 – 0824817404, visitare il sito internet www.vinalia.info o il profilo Facebook – Vinalia.

VINALIA 2010.
L’iniziativa, giunta quest’anno alla XVII edizione, si avvale della collaborazione di: Comune di Guardia Sanframondi, Provincia di Benevento, Regione Campania, Camera di Commercio di Benevento, Ente Provinciale per il Turismo di Benevento, Associazione Italiana Sommelier, Coldiretti, Laboratorio Teatrale Guardia Sanframondi, Accademia Italiana del Peperoncino, Pro Loco di Guardia Sanframondi, Misericordia di Guardia Sanframondi, ArciGuardia, e rientra nel progetto “Tra Cantine e Borghi d’Arte” (direttore artistico Puccio Corona), un protocollo d’intesa tra la Provincia di Benevento, l’Ente Provinciale per il Turismo ed i Comuni di Castelvenere, Guardia Sanframondi, Sant’Agata de’ Goti, Solopaca e Torrecuso, finalizzato alla riscoperta del territorio puntando sulla sua tradizione vitivinicola.

EVENTI COLLATERALI
Per quanto concerne programma collaterale di Vinalia 2010, domani sera, tre eventi su tutti. Le esibizioni dei gruppi “Risonanze folk” e “Warm gum” e, dalle ore 22 a Palazzo Selleroli, la proiezione de “Il profumo del mosto selvatico”, film diretto da Alfonso Arau e fra i più belli dell’intera cinematografia legata al vino, per via di inquadrature straordinarie che esaltano la suggestione del vigneto e, nello stesso tempo, con magia riescono a narrare la vita della famiglia Aragón, vigneron dall’invidiabile temperamento.
Per prenotazioni bisogna chiamare al 389 5345411 e per maggiori informazioni si può telefonare ai numeri: 0824864129 – 0824817404, visitare il sito internet www.vinalia.info o il profilo Facebook – Vinalia.
—————————
3 agosto 2010
—————————-
GUARDIA SANFRAMONDI (Benevento):
DAL 4 AL 10 AGOSTO LA XVII EDIZIONE DI VINALIA, LA INAUGURA IL GIORNALISTA PUCCIO CORONA.
In rassegna aziende che espongono vino, oli, formaggi, salumi, funghi e gastronomia. L’inaugurazione sarà preceduta, alle ore 18, da un convegno sul progetto “Cantine e Borghi d’Arte” .
Sarà Puccio Corona ad inaugurare, mercoledì 4 agosto alle ore 19, la XVII edizione di Vinalia, rassegna enogastronomica promossa dal Circolo Viticoltori ed organizzata dal Comitato Vinalia a Guardia Sanframondi (Bn).
Il noto giornalista è il direttore artistico del progetto “Tra Cantine e Borghi d’Arte”, un protocollo d’intesa tra la Provincia di Benevento, l’Ente Provinciale per il Turismo ed i Comuni di Castelvenere, Guardia Sanframondi, Sant’Agata de’ Goti, Solopaca e Torrecuso, finalizzato alla riscoperta del territorio puntando sulla sua tradizione vitivinicola e sulle manifestazioni:
Vinalia (a Guardia fino al 10 agosto), Festa del Vino (a Castelvenere dal 27 al 29 agosto),
Falanghina Felix (tenutasi il 17 e 18 luglio a Sant’Agata de’ Goti), VinEstate (a Torrecuso dal 2 al 5 settembre) e Festa dell’Uva (a Solopaca dal 10 al 13 settembre).
L’iniziativa sarà al centro di un incontro previsto per le ore 18, prima dell’inaugurazione di Vinalia 2010, al castello medievale sul tema
“L’incremento dello sviluppo turistico attraverso l’integrazione dell’offerta enogastronomica con le risorse culturali e paesaggistiche del territorio” ed al quale parteciperanno, oltre a Puccio Corona, anche Franco Barbato (presidente di Art Sannio Campania), Giovanni La Motta (presidente Ept di Benevento), Carlo Falato (assessore alla Cultura della Provincia di Benevento) ed i sindaci: Floriano Panza, Mario Scetta, Giovanni Cutillo e Pompilio Forgione.
Nel caratteristico centro storico guardiese e nel castello medievale, Vinalia metterà in vetrina i vini prodotti da: La Guardiense, Aia dei Colombi, Cantine Foschini, Corte Normanna, I Pentri, Wartalia, De Lucia Carlo, Cantine Sebastianelli, ed anche degustazioni di oli, formaggi, salumi, funghi e gastronomia delle aziende: Bacol, De Nunzio Giovanni, Prodotti tipici del Matese, Di Chiara Antonio, AS Carni, Tomaso Salumi e Olivicola Fosso degli Angeli; mentre, il Consorzio di Tutela Vini Samnium proporrà tutte le etichette sannite.
Questa diciassettesima edizione di Vinalia si caratterizza per numerose novità. Innanzitutto ogni iniziativa programmata avrà come comune denominatore la completa valorizzazione del territorio, inteso come risorsa irrinunciabile e molto strategica per l’intera viticoltura sannita. Vinalia 2010, inoltre, sarà un’eco festa.
Per dare un segnale concreto al rispetto per l’ambiente, infatti, si useranno solo stoviglie lavabili o in Mater-Bi (un prodotto biodegradabile costituito da amido di mais, di patate o di grano allo stato naturale); cui va aggiunto che, per ridurre la quantità di rifiuti in vetro, lungo il percorso del gusto, ci saranno erogatori di vino alla spina.
Ma c’è di più. Tutte le sere in Piazza Castello, per riscoprire il piacere del bere bene, ci sarà l’Aperitivo Chic preparato da Alessandro Orfitelli e, per quanto concerne il Percorso del Gusto, il visitatore potrà approfondire la conoscenza delle diverse aziende attraverso presentazioni multimediali preparate in collaborazione con la Camera di Commercio di Benevento ed effettuare assaggi debitamente abbinati.
E poi non mancheranno: la variegata offerta dell’Enoteca ed Osteria, la cucina Vinalia, le degustazioni guidate, una vasta gamma di torte e la cucina di strada.
In cartellone ci saranno: l’enoteca, l’osteria, il lounge bar, convegni, mostre, presentazioni di libri, proiezioni cinematografiche a tema, spettacoli musicali e d’artisti di strada. Tra questi spiccano:
– il convegno su “I PIF Sanniti progetti ad alta complessità o veri e propri sistemi di governance di filiera” (il 6 agosto);
– la presentazione dei libri: “Il filo rosso” di Aldo Falato (il 7/8)
– “Parole d’occasione” di Giuseppe Colangelo (il 9/8);
– il recitativo su Rocco Scotellaro (l’8/8) e
– le esibizioni di Peppe Sannino (il 4/8) e Carlo Faiello; quest’ultimo artista si esibirà il 10 agosto nella serata di chiusura di Vinalia che, com’è noto, coincide con l’evento nazionale “Calici di Stelle” promosso dall’associazione delle Città del Vino.
Il tutto in un clima di grande allegria e cordialità scandito in questa prima serata di Vinalia 2010 dalle esibizioni di Peppe Sannino (latin soul) e dal duo Bufis-Boscia (pop e jazz).
——————————
28 luglio 2010.
——————————
Torna Vinalia, la rassegna enogastronomica promossa dal Circolo Viticoltori ed organizzata dal Comitato Vinalia, che quest’anno giunge alla diciassettesima edizione.
L’appuntamento, teso alla promozione dei prodotti tipici ed alla valorizzazione del territorio, come tradizione, si terrà dal 4 al 10 agosto prossimi, nell’abitato e nei singolari spazi del maniero medievale di Guardia Sanframondi (Benevento).
L’iniziativa si avvale della collaborazione di: Comune di Guardia Sanframondi, Provincia di Benevento, Regione Campania, Camera di Commercio di Benevento, Ente Provinciale per il Turismo di Benevento, Associazione Italiana Sommelier, Coldiretti, Laboratorio Teatrale Guardia Sanframondi, Accademia Italiana del Peperoncino, Pro Loco di Guardia Sanframondi, Misericordia di Guardia Sanframondi, ArciGuardia, e rientra nel progetto “Tra Cantine e Borghi d’Arte”, un protocollo d’intesa tra la Provincia di Benevento, l’Ente Provinciale per il Turismo ed i Comuni di Castelvenere, Guardia Sanframondi, Sant’Agata de’ Goti, Solopaca e Torrecuso, finalizzato alla riscoperta del territorio puntando sulla sua tradizione vitivinicola.
A Vinalia, oltre agli assaggi di una vasta gamma di vini, ci saranno anche degustazioni di oli, formaggi, salumi, funghi e gastronomia. Una vetrina, quindi, dall’offerta ad ampio spettro e capace di soddisfare le esigenze dei tanti cultori e appassionati del bere bene ed anche del mangiar bene.
Tantissime, inoltre, saranno le novità di questa tornata 2010. Innanzitutto sarà un evento sostenibile che punterà alla cultura del rispetto per l’ambiente, poiché si useranno solo stoviglie lavabili o in Mater-Bi (un prodotto biodegradabile costituito da amido di mais, di patate o di grano allo stato naturale); mentre, una notevole quantità di rifiuti in vetro, sarà ridotta con l’installazione, lungo il percorso del gusto, di erogatori di vino alla spina. E ancora: presso gli spazi riservati alle cantine per gli assaggi si potrà approfondire la conoscenza dell’azienda, sia con il contatto diretto sia attraverso le presentazioni multimediali predisposte in collaborazione con la Camera di Commercio di Benevento.
Per il cartellone manca ancora qualche dettaglio, ma di certo ci saranno: l’enoteca, l’osteria, il lounge bar, convegni, mostre, presentazioni di libri, proiezioni cinematografiche a tema, spettacoli musicali e d’artisti di strada.
Tra questi spiccano:
– il convegno su “I PIF Sanniti progetti ad alta complessità o veri e propri sistemi di governance di filiera” (il 6 agosto);
– la presentazione dei libri: “Il filo rosso” di Aldo Falato (il 7/8)
– “Parole d’occasione” di Giuseppe Colangelo (il 9/8);
– il recitativo su Rocco Scotellaro (l’8/8) e
– le esibizioni di Peppe Sannino (il 4/8) e Carlo Faiello; quest’ultimo artista si esibirà il 10 agosto nella serata di chiusura di Vinalia che, com’è noto, coincide con l’evento nazionale “Calici di Stelle” promosso dall’associazione delle Città del Vino.

INFO
Per maggiori informazioni si può telefonare ai numeri: 0824864129 – 0824817404, visitare il sito internet www.vinalia.info o il profilo Facebook -Vinalia.
– Sandro Tacinelli*
ufficio stampa: Vinalia 2010
mob.: 3392073143 – e-mail: sandrotacinelli@tin.it
*giornalista dell’ Arga Campania- Calabria-Basilicata
Associazione giornalisti agricoli e per l’ambiente

——————————–
IL PROGRAMMA DI VINALIA 2010
——————————–
Vinalia 2010 / 4 – 10 agosto / Guardia Sanframondi / BN

PIAZZA MERCATO – ore 21.30

5/08 Risonanze Folk / etnica world
Il Folk come genere, l´esplorazione come istinto e l´originalità come mestiere! Sono le Risonanze Folk. Il gruppo, dalle origini fino alla produzione del primo album “Per il sonno, per l´ipnosi o per il vino”, (completamente autoprodotto), si è sempre caratterizzato per una effervescente esplorazione musicale capace di spaziare dalle sonorità balcaniche alle melodie irlandesi e per una rilettura della musica popolare del Sud-Italia, senza mai dimenticare un certo spirito rock. Dagli studi classici alle esperienze bandistiche, il gruppo, davvero poliedrico, si presenta in tutta la ricchezza della sua eterogeneità, che mette in evidenza le molteplici influenze musicali dei componenti. Ritmi incalzanti, melodie vocali a più voci e influenze popolari,per raccontare con la musica i paradossi di un paese straordinario e pieno di contrasti:lirico, melodrammatico e degno della pi&ugr ave; eccentrica delle commedie brillanti! www.risonanzefolk.com

6/08 Jovine / reggae
Stare fermi con il raggamuffin de “L’Immenso”, “Da sud a sud”, “Love revolution”e “Good morning”, o a tirare il fiato con il running ska di “C.C.C.” o “Jah say”; è dura, bisogna ammetterlo, ma fa parte del gioco, del giocoso mondo di Jovine e della vitalità abbronzante di questo In Viaggio Live Tour, resoconto sonico del progetto vincente di un combo di talento autentico che ci fa sudare, che si fa amare, ma quello che più conta che ci fa partecipi per quello che liricamente esprime e sgambettare più in la delle apparenze goderecce…” www.myspace.com/jovine

8/08 Matrimia / Klezmer-balcanica
Sette musicisti di diversa provenienza ed età, con in comune l’amore per la terra di origine o adozione, la Sicilia e la musica Klezmer e Balcanica. Sono francesi , olandesi , siciliani e dalla loro unione non può che nascere una musica eclettica e fortemente contaminata. Suonano rap balcanici, improvvisazioni jazzistiche, ritmi irregolari;cantano in francese, Serbo e macedone, passano da un freilach allo ska, da un Kola a melodie struggenti. Sono un concentrato di energia e vitalità a cui non potrete sottrarvi.

9/08 Nuova Tammorra Organizzata / popolare campana
Il gruppo NTO (NuovaTammorraOrganizzata) nasce da un comune sentire: la passione per la musica popolare. Ma soprattutto nasce dal desiderio di far rivivere attraverso le sonorità tradizionali, il patrimonio di una cultura, che fa parte di noi, che è radice comune di tutti. La musica popolare si fa interprete di un’ orizzonte culturale condiviso, che è, però, un contenitore ampio e profondo, ricco di diversità e sfumature che sono il risultato di sentimenti, immagini e storie di vita. Il popolo ha la sua storia, così la sua musica… NTO ha cercato di riassumere, di contenere, nello spettacolo che propone i momenti più significativi di questo percorso. Uno spettacolo che coinvolge ed emoziona e che trascina in un luogo dove il tempo della tradizione diventa presente e attuale. www.myspace.com/ntospace

PIAZZA GOLINO – ore 21.30

4/08 Bufis-Boscia / pop & jazz
Attingendo dai repertori delle più svariate aree stilistico musicali, il duo propone un repertorio basato sulla selezione dei brani maggiormente rappresentativi dell’intero panorama della musica moderna, la cui trasposizione in chiave acustica rappresenta l’occasione per una personale rielaborazione dei contenuti stilistico-musicali; la ricerca costante di nuove soluzioni interpretative, unita all’utilizzo di strumenti musicali non convenzionali, danno vita ad uno spettacolo che trova nel ‘gusto del rinnovare’ il suo principale elemento ispirativo.

5/08 Warm Gun / blues & roots
WARM GUN affonda le radici nei miasmi delle paludi a nord di Napoli. Urticante “blues plant” provvista di soli due rami: Freddy GHIDELLI, leggendario e versatile chitarrista della scena musicale cittadina; Max PIERI, songster, howler e saltimbanco alle prese con 4 corde tese. La sostituzione della batteria con una pedana risuonante (stomp box) rende il sound ruvido e ossuto!

6/08 Louis B & Chance Giardinieri / commedia & sperimentale
Le Loup Garou presenta il nuovo progetto Louis B. & Chance Giardinieri. Atmosfere sognanti, sonorità anni 60, scatenati chachacha, indimenticabili swing; una appassionata esaltazione della bellezza dell’universo femminile, unita ad una spietata critica dei perversi meccanismi della società dello spettacolo e dell’apparire. Con la sua voce sottile e melodiosa, Louis B. invita ad un viaggio attraverso un mondo che pare non esistere più; al suono del suo mitico vibrafono Delizio, il pubblico è rapito e trasportato in un universo parallelo, popolato di curiosi personaggi; Dracula, il Principe Igor, Miss e Reginette, mostri veri e mostri presunti, allegorie dei tempi in cui viviamo dove nulla è come sembra, e solo l’Amore salva. Accompagnato dai fidi Chance Giardinieri, coraggiosi alfieri dell’ironia e delle buone maniere in un mondo sguaiato, Louis B arriva al Lan ificio 25 per presentare i brani del suo primo disco di prossima uscita. Il nuovo progetto degli infaticabili Lupi Mannari vede l’(in)atteso ritorno sullo stesso palco di Frank Prota e di Louis B, fondatori di Le Loup Garou nel lontano 1986…

9/08 Jack The Dixie / rock & roll
Jack Dixie Trio una cover band che ripercorre alcune delle tappe fondamentali della storia del Rock. Un percorso che attraversa i 60 anni del genere che, più di altri, ha influenzato la storia sociale e di costume del genere umano. Dal Rock ‘n’ Roll delle origini di Elvis, Chuck Berry e Jerry Lee Lewis al folk di Bob Dylan. Dal southern rock dei Lynyrd Skynyrd e Creedence Clearwater Revival al rock psichedelico dei Doors e di Jimi Hendrix.

10/08 Acoustic Tribe / folk songs
Il trio acustico,nato nel 1996, è formato da: Antonio Iuliano (voce,chitarra e armonica), Riccardo Damiani (basso acustico), alla chitarra lead Guido “Adam” Terracciano e Carlo Fantini. In repertorio brani degli Eagles, America,James Taylor, Neil Young, Dire Straits, U2, Creedence, Sting… riproposti in chiave acustica.

INFO
www.tabularasaeventi.net –
Raffaella Vitelli 339.4495443
© tabula rasa eventi 2010.


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.