LE NEWS DI AGOSTO DAL PARCO NAZIONALE DEL CILENTO E VALLO DIANO (SA)
a cura di Giovanni Ciao

E’ stata pubblicata la guida ai servizi del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano realizzata nell’ambito del progetto “ParchiCard – Azioni integrate per la promozione del turismo sociale nei Parchi nazionali”.
Finanziato dal Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali ed ideato dal Centro Turistico Studentesco e Giovanile (CTS), con il sostegno, tra gli altri, della Federparchi e di Federculture, il progetto si propone di sviluppare all’interno delle Aree Protette forme di turismo sociale in grado di rispettare gli ambienti naturali e le esigenze dei diversi target turistici: giovani, bambini, anziani o persone con disabilità.
La presenza di ostacoli, di tipo economico, fisico o culturale e la mancanza di informazioni aggiornate e attendibili sui servizi presenti nell’Area protetta ne impediscono spesso la fruizione, specie da parte di chi necessita di strutture, servizi e, in generale, di un’accoglienza adeguata per potersi spostare. Con il Progetto ParchiCard si vuole dare una risposta a tali difficoltà mettendo a disposizione dei cittadini 2 strumenti originali: la ParchiCard e la Guida ai Servizi nelle Aree Protette valida sino al 31 dicembre 2010.
La prima è una Carta di servizi gratuita che offre al visitatore numerose agevolazioni presso gli operatori convenzionati, per accedere a musei, alberghi e ristoranti, per acquistare i prodotti tipici locali e per utilizzare i servizi turistici, dai trasporti alle guide ambientali, nelle 22 Aree Protette nazionali coinvolte nell’iniziativa.
La Guida ai servizi è distribuita gratuitamente assieme alla Card e risponde all’esigenza di fornire informazioni aggiornate sui servizi presenti nei Parchi nazionali e sulle agevolazioni previste per il possessore della Card.
Il CTS ha provveduto a selezionare quegli operatori che rispondono a criteri di sostenibilità ambientale, che promuovono una cultura dell’accoglienza, con particolare riferimento ai bambini, ai giovani, alle persone con disabilità e agli anziani e che adottano e comunicano in modo diffuso i valori culturali e naturalistici del Parco.
Anche per il Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano è disponibile la ParchiCard che offre ai visitatori e ai turisti oltre alla possibilità di emozionanti escursioni naturalistiche anche occasioni per dedicarsi alla pratica sportiva, alle didattica, alle delizie dell’enogastronomia e alle proposte di turismo culturale.
La ParchiCard del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano è disponibile gratuitamente presso la sede dell’Ente e presso le strutture convenzionate il cui elenco è reperibile sul web all’indirizzo www.parchicard.it.
Per ulteriori informazioni e per il ritiro della ParchiCard contattare l’Ente Parco allo 0974 7199252.
———————————–
Nasce nel Parco del Cilento il primo Bio-Distretto Europeo multi-vocazionale (Agricolo, Ambientale, Culturale , Sociale, Eco-turistico, Eno-gastronomico), che mette in rete 350 aziende I agricole biologiche, 22 Città del bio, le associazioni dei produttori, le associazioni ambientaliste, gli operatori eco-turistici ed i consumatori (in primo luogo attraverso i GAS, Gruppi di Acquisto Solidale).
Quest’anno, grazie al decisivo supporto dell’Assessorato all’Agricoltura della Regione Campania, dell’Ente Parco e della Provincia, il “Bio-Distretto Cilento” raggiunge la piena maturità e promuove una serie di iniziative volte ad agevolare lo sviluppo della “filiera corta” ed il contatto diretto tra produttori e consumatori. Novità assoluta è la realizzazione della prima “Guida al Bio-Distretto Cilento”, con tutti riferimenti delle aziende che effettuano vendita diretta e la descrizione delle produzioni disponibili.
Partono inoltre i “Mercatini del Bio-Distretto Cilento”, accompagnati da una intensa campagna promozionale sulla stampa, messa in atto proprio in questi giorni dalla Regione Campania.
Tutto questo sarà presentato venerdì 21 agosto alle ore 19 in P.zza Vittorio Emanuele ad Acciaroli, cittadina che ospita il primo mercatino del biologico, al quale faranno seguito quelli di Casal Velino Marina (22 agosto), Santa Maria di Castellabate {24 agosto), Pisciotta (25 agosto), Palinuro (26 agosto).
In occasione dell’incontro sarà distribuita in anteprima assoluta la Guida al Bio-Distretto Cilento.
Informazioni ed aggiornamenti sul sito www.biodistretto.it.
Interverranno all’incontro inaugurale del primo Mercatino del Bio-Distretto Cilento: l’Assessore all’Agricoltura della Regione Campania, Gianfranco NAPPI, il Presidente del Parco nazionale del Cilento e Vallo di Diano, Amilcare TROIANO, il Sindaco di Pollica, Angelo VASSALLO, il Consigliere nazionale “Città del Bio”,Vice-sindaco di Prignano Cilento, SabatoVECCHIO, il Responsabile AlAB Cilento, Antonio Pantaleo DE LUCA, il Presidente Legarnbiente Campania, Michele BUONOMO, il Responsabile del Gruppo di Acquisto Solidale “Corbezzolo.com”, Domenico NICOLETTI e il Presidente AIAB Campania, Salvatore BASILE.
———————————–
Tracce di Genialità e di Ricerca Artistica che si fondono in un urlo da cui non può non nascere la speranza.
La motivazione con la quale è stato assegnato il Premio Tracce 2009 al “cittadino onorario del Cilento” Roberto De Simone, Maestro di musica e di teatro, nella splendida e suggestiva cornice dello storico Palazzo de Vargas a Vatolla. Ad assegnare il Premio sono stati Vincenzo Pepe, Presidente della Fondazione Gianbattista Vico, Amilcare Troiano, Presidente dell’Ente Parco e Francesco Pecora, Sindaco di Perdifumo. Nel salone “Corsi e Ricorsi Storici” del castello de Vargas, la cerimonia è stata arricchita, tra gli altri, dagli interventi del senatore Luigi Compagna e del regista Ruggero Cappuccio, che ha tracciato il profilo artistico ed umano del grande Maestro.
——————————
Tradizione, natura, escursioni, gastronomia, favole e cultura, questo il tema della prima edizione del “Meeting del Cervati” che si terrà sulla vetta più alta della Campania, a Sanza, domenica 23 agosto. La protezione dell’ambiente, la salvaguardia del patrimonio esistente, la valorizzazione della risorsa montagna, la ricerca delle origini per riaffermare l’importanza dell’Appennino meridionale nel contesto dello sviluppo locale. Sono questi gli argomenti dell’incontro che si terrà in località “Ruscio di Vallevona” a quota 1200 slm sul Monte Cervati.
Escursioni guidate all’inghiottitoio di Vallivona, uno dei fenomeni carsici più importanti del meridione d’Italia, ma anche stand espositivi delle antiche tradizioni e dei mestieri dell’Appennino meridionale (la raccolta e la lavorazione della lavanda, le antiche carbonaie, la lavorazione dei formaggi ecc.).
—————————
Concorso cinematografico riservato ai cortometraggi con proiezione delle opere in gara e fuori concorso.
Nello spazio “Incontro con …”, autorevoli personaggi del mondo del cinema, dello spettacolo e della cultura si confrontano con i temi di attualità. I dopocinema gastronomici vedono rinomati chef confrontarsi con le produzioni tipiche locali.
Il Festival si svolge nel suggestivo borgo marinaro di Villammare dal 26 al 29 agosto.
———————————-
La dodicesima rassegna internazionale del cinema documentario sul paesaggio culturale del Mediterraneo è dedicata al tema del Viaggio; diverse le proiezioni in concorso durante le quattro giornate del festival, in programma dal 27 al 30 agosto, ad Agropoli, location d’eccezione il Borgo antico e Palazzo Coppola. Di grande interesse la retrospettiva dedicata ad Ugo Gregoretti. Tra gli spazi d’autore un omaggio ad Antonello Branca, uno dei documentaristi italiani più significativi degli anni 60’/’70, con la proiezione del film Cartoline da Napoli a cura dell’Associazione Antonello Branca, con la presenza di Guido Albonetti.

—————————-
L’accurata ricostruzione storica dei festeggiamenti svoltisi a Teggiano nel 1480, in occasione delle nozze di Antonello Sanseverino, Principe di Salerno e Signore di Diano, con Costanza, figlia di Federico da Montefeltro, Gran Duca di Urbino, torna puntuale dall’11 al 13 agosto. A fare da scenografia alla manifestazione è come sempre il centro storico di Teggiano, città-museo ricca di chiese, monumenti, piazze e palazzi nobiliari.
————————————-
Appuntamento per gli amanti dello sport con l’attesissima corsa podistica internazionale lungo i sentieri e le strade del parco. Più di quattrocento gli atleti, provenienti da tutta Italia, ma anche dalla Svizzera, dalla Francia, dalla Spagna e dal Marocco che si fronteggeranno a partire da lunedì 17 agosto con la tappa da Stio a Cardile per chiudere sabato 22 agosto con la tappa Castel San orenzo Felitto. Cinque tappe e quindi cinque itinerari attraversando paesaggi mozzafiato, tra borghi antichi nelle valli e sui monti, un connubio eccellente tra sport e natura. Link: www.libertasagropoli.com
———————————–
Ormai giunto alla ventisettesima edizione, anche quest’anno il Palio del Ciuccio si terrà il 12, 13 e 14 agosto a Cuccaro Vetere, originale omaggio alla laboriosità dell’asino, animale essenziale nella tradizione dell’economia rurale. Tra gli eventi in programma un convegno sul’idea Progetto dell’Oasi del Ciuccio, la mostra sui mestieri tradizionali, allestita nelle vie del centro storico e la sfilata in costumi d’epoca. Nel corso dell’ultima giornata si tiene il vero e proprio Palio, gara intercomunale di velocità in groppa agli asini. Spazi espositivi e di degustazione fanno da contorno all’iniziativa.
————————
Nell’ambito della rassegna del libro meridionale presso Villa Matarazzo, a S. Maria di Castellabate, il 12 agosto, alle ore 21,00, si parlerà ancora una volta del libro di Giuseppe Lembo “I globali del Terzo Millennio”. Un libro che vuole richiamare l’attenzione sull’uomo del nostro tempo, sull’ordine morale e sul diritto ai diritti umani, sempre più assenti a causa del crescente prevalere dell’uomo sull’uomo.
——————————-
Si protrarrà per tutto il mese di agosto, nell’area archeologica di Paestum (Chiesa Paleocristiana) la mostra I Maestri del Colore “Arte, Scienze, Ambiente sul territorio”, che avrà il suo culmine il 18 agosto, con laboratori per ragazzi sui temi preposti. La mostra è ad ingresso libero e con libera partecipazione ai laboratori per i passanti e i ragazzi.
———————————-
Si svolge fino al 12 agosto, nell’incantevole borgo seicentesco di Montecicerale la manifestazione
“Cilento Delizie”, che punta a valorizzare e promuovere i prodotti tipici e biologici del territorio. Tante le iniziative in programma, tra cui la XII edizione della Fiera Nazionale dei Prodotti Biologici.
——————————-
Il Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano sarà di scena sulla Rai. Giovedì 6 agosto alle ore 23.35, andrà in onda su Rai Uno la trasmissione televisiva Mare Latino 2009, registrata sabato 31 luglio, nella splendida cornice del porticciolo di San Marco di Castellabate. Sul parterre si sono avvicendati personaggi noti della televisione e della musica, tra cui Patty Pravo, Lola Ponce e Peppino Di Capri. La trasmissione condotta da Massimo Giletti e Miriam Leone, Miss Italia, condurrà i telespettatori in un affascinante viaggio tra cultura, arte, ambiente e turismo.
Il Parco sarà, inoltre, protagonista della trasmissione di RaiUno “Sabato e Domenica Estate”, in onda sabato 8 e domenica 9 agosto alle ore 8.15 circa.
L’attenzione riservata dalla televisione nazionale rappresenta un’occasione privilegiata per la promozione della nostra area protetta che trova nella ribalta televisiva un’importante vetrina per veicolare il patrimonio naturalistico e culturale del Cilento e Vallo di Diano.
———————————-
Le novità di VeliaTeatro 2009 sono all’insegna della filosofia. Quella di Parmenide, il più illustre cittadino di Elea-Velia, dove, dal 9 al 27 agosto, si svolge la dodicesima edizione della rassegna sul teatro antico greco e romano.
Lo spettacolo «Parmenide e i filosofi di Elea» in prima nazionale (il 12 agosto e, in replica, il 16), è inserito nel ciclo «Filosofi a Teatro». La rappresentazione inedita sarà messa in scena in forma dialogica e «protagonista» oltre a Parmenide sarà, con i suoi paradossi, il suo allievo Zenone, anch’egli vissuto ad Elea nel V sec. a.C. Lo spazio per il pensiero antico, rivissuto in chiave moderna, sarà inoltre presente nelle serate del 13, 14 e 17 agosto, con la rappresentazione delle opere «La violenza, la giustizia», «Il teatro, l’arte, la politica» e «L’eros» tratte dai Dialoghi di Platone.
Tutti gli appuntamenti della sezione «VeliaTeatroFilosofia» sono seguiti dal dibattito «Filosofi interrogano filosofi».
La tradizionale vocazione verso l’espressione tragica e comica greca e romana viene celebrata con la rappresentazione di «Fedra», nella versione di Gabriele D’Annunzio, che inaugura la dodicesima edizione del festival la sera del 9 agosto. Tra gli ulteriori spettacoli in programma «La Villa dei Misteri», l’«Edipo Re» di Sofocle, e la «Càsina» di Plauto.
In chiusura, il 27 agosto, l’innovativo «Archeologia dei Suoni Perduti», originale conferenza-concerto sul «paesaggio musicale» degli antichi. La rassegna, organizzata dalla Compagnia Michele Murino Cilento Arte, si svolge col sostegno del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano e di altri Enti territoriali.
————————————
Si svolgerà il 16 agosto, con inizio ore 17.00, a Piaggine, nel cuore del Parco, il corteo storico della Pro Loco di Roccadaspide con armigeri, cavalieri, sbandieratori, arcieri, trombonieri, giullari che sfileranno per le vie principali del paese ove i vari gruppi si esibiranno nella loro maestria sfoggiando tutta l’ esperienza nell’arte del combattimento. Durante gli stessi verranno spiegate da ogni capo gruppo le fasi di difesa e di attacco, nonché il tipo di armi che venivano usate.
Il giorno 21 agosto, con inizio ore 20,00, nello splendido castello duecentesco a Roccadaspide convegno sul tema: Federico II il sogno di un grande imperatore.
—————————–
A partire da questa settimana il Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano disporrà di 18 info point distribuiti in 12 località del territorio, da Paestum a Marina di Camerota, da Teggiano a Sapri, da Agropoli a Polla, da Palinuro a Capaccio, sedi di altrettante agenzie viaggi e tour operators.
Questo il frutto dell’accordo di collaborazione (a titolo gratuito), sottoscritto da Luigi Gatto, Presidente delle Agenzie Viaggio e Tour Operators del Cilento/Vallo di Diano e dal Presidente del Parco, Amilcare Troiano.
Attraverso gli infopoint visitatori e turisti riceveranno materiale informativo dell’intero territorio del Parco, oltre alle notizie utili per vivere al meglio le località visitate.
Gli uffici, tutti in posizioni strategiche rispetto ai flussi turistici sul territorio,verranno segnalati da insegne riportanti il logo del Parco. Soddisfazione da parte dei promotori dell’iniziativa per la fattiva sinergia pubblico/privato creata,finalizzata ad una sempre maggiore qualificazione dei servizi turistici da offrire.
——————————–
E’ attiva la nuova versione del sito di Cilentoturismo.it, a cura dell’Unione delle Associazioni turistiche dell’area parco. Grazie alla collaborazione con l’Ente Parco, gli operatori turistici del Cilento e Vallo di Diano hanno approntato una risposta tecnologicamente avanzata alle nuove esigenze del mercato turistico, oggi commercializzato al 70% via internet. E’ attivo infatti sul portale, Deskline , uno dei software di gestione più aggiornati che consente ai turisti di effettuare prenotazioni on-line e di accedere al servizio di informazioni via chat e Skype. Di facile utilizzo, il software è in grado di rispondere via mail alle richieste degli utenti dopo aver semplicemente inserito la località di interesse, la tipologia di struttura e il periodo del soggiorno.
——————————-
Dopo le escursioni tra Paestum e Agropoli, sarà esteso a tutto il territorio del Parco il servizio di trasporto con il City Sightseeing, il bus scoperto che fino a metà settembre accompagnerà i turisti alla scoperta dell’Area Protetta: una serie di undici itinerari per conoscere sia le rinomate località della costa e i siti archeologici di fama internazionale che i suggestivi borghi dell’entroterra, meno celebri ma ricchi di intense suggestioni.
Si comincia il lunedì con due escursioni: al mattino, l’itinerario archeologico paesaggistico “Un Mare di … Storia” consente la visita al Museo Diocesano di Vallo della Lucania e all’area archeologica di Moio della Civitella; nel pomeriggio, l’itinerario storico naturalistico “Sulle Tracce di Gianbattista Vico” conduce allo splendido Palazzo De Vargas di Vatolla, dove il celebre filosofo ha soggiornato per nove anni.
Il martedì è dedicato all’archeologia con visita all’antica colonia greca di Velia (al mattino) e alle magnificenze degli scavi di Paestum (nel pomeriggio). “Il Cuore Antico del Cilento” conduce, il mercoledì, alla scoperta dei borghi del Monte Stella con visita a Galdo, Celso, Pollica e San Mauro Cilento dove è prevista una degustazione di prodotti tipici; nel pomeriggio, escursione al centro storico di Castellabate, con visita al Castello dell’Abate costruito nel 1123 da Costabile Gentilcore. “Tra Natura, Cultura e Spiritualità” è l’escursione del giovedì sulla vetta del Monte Gelbison dove sorge il Santuario della Madonna di Novi Velia.
L’itinerario del venerdì consente di ammirare lo spettacolare inghiottitoio di Caselle in Pittari in cui si inabissa il fiume Bussento per poi riemergere presso l’oasi naturalistica del WWF di Morigerati; nel pomeriggio si parte da Palinuro con tappa all’area archeologica di Roccagloriosa. “Le vie del vino”, itinerario del sabato, conduce gli appassionati a visitare le aziende vinicole di Prignano Cilento e Rutino. Le Grotte di Castelcivita sono le protagoniste dell’escursione programmata per la domenica.
Gli ulteriori itinerari che dalla costa consentono di raggiungere il Vallo di Diano, proposti nei giorni di sabato, domenica, lunedì e martedì, sono effettuati con autobus coperto per assicurare un viaggio estremamente confortevole sulle distanze più lunghe. I collegamenti consentono ai numerosi turisti della costa di poter visitare alcune eccezionali emergenze storico naturalistiche della nostra Area protetta. I diversi itinerari proposti consentono di scoprire la magnificenza architettonica della Certosa di San Lorenzo di Padula, l’elegante centro storico di Teggiano, lo spettacolo suggestivo delle Grotte di Pertosa, il borgo abbandonato di Roscigno Vecchia e l’interessante Museo Naturalistico degli Alburni di Coleto Monforte.
Per visualizzare la brochure completa degli itinerari http://www.cilentoediano.it
———————————–
Pubblicata la seconda edizione di MY PARK 2009 , il calendario degli eventi e manifestazioni che animano nel corso dell’anno l’intero territorio del Parco Nazionale del Cilento e del Vallo di Diano.
La pubblicazione, oltre ai normali canali di distribuzione, sarà veicolata su tutto il territorio campano giovedì 16 luglio, in allegato a I Viaggi di La Repubblica, mentre giovedì 23 luglio sarà consegnata a Roma città con il Magazinedel Corriere della Sera.
Il Presidente Troiano nella prefazione ha sottolineato: My Park si propone di diffondere anche fra il grande pubblico la consapevolezza che il Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano intende vivere integralmente la propria vocazione turistica. Vogliamo promuovere un’offerta non limitata alla sola stagione estiva o concentrata alla fascia costiera e alle località di maggiore notorietà. Questa pubblicazione costituisce, dunque, uno strumento per visitare le meraviglie del Parco in periodi dell’anno tradizionalmente non molto ‘frequentati’ e fornisce una serie di stimoli per scoprire le suggestioni offerte dalle località meno celebri ma non meno importanti. La pubblicazione è consultabile anche on line, sul sito istituzionale www.cilentoediano.it

——————————
PARCO NAZIONALE DEL CILENTO E VALLO DI DIANO
P.ZZA S. CATERINA, 8, 84078 VALLO DELLA LUCANIA (SA)
TEL +390974719911 FAX: +3909747199217
parco@cilentoediano.it

da: g.ciao@cilentoediano.it


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.