Regione Campania
Ufficio Stampa

15 SETTEMBRE 2005 GABRIELE: “SODDISFAZIONE PER IL RINVIO DELLA RIFORMA MORATTI.”
L’assessore all’Istruzione, Corrado Gabriele, a nome della Giunta Regionale della Campania esprime soddisfazione per il risultato raggiunto in sede di Conferenza Unificata di oggi pomeriggio, dove alla presenza dei Ministri La Loggia e Moratti è stato emendato il decreto relativo al riordino del secondo ciclo scolastico nella direzione indicata dalla proposta delle Regioni, di blocco delle sperimentazioni e rinvio all’anno scolastico 2007/08 del nuovo ordinamento.
“E’ stata premiata – ha dichiarato l’assessore Gabriele – la ferma volontà delle Regioni di contrastare tale riforma, volontà che aveva visto agli inizi di settembre la Giunta Regionale della Campania esprimersi in tal senso con una delibera di blocco delle sperimentazioni sul territorio regionale.E’ la vittoria del mondo della scuola, dei sindacati, dei movimenti dei genitori che hanno sostenuto un’importante mobilitazione ai quali la Regione Campania ha saputo dar voce e saprà nel prosieguo ben coinvolgere per creare percorsi partecipativi e democratici di condivisione degli obiettivi con al centro l’unitarietà del sistema e la ferma volontà di dare spazi e risorse alla scuola pubblica. In tal senso – ha concluso Gabriele – gli stati generali della scuola convocati al Politecnico di Napoli per il prossimo 17 ottobre (giorno di scadenza della delega al Governo) saranno il primo banco di prova e di confronto per costruire la scuola di tutti.”

15 SETTEMBRE 2005 IL PRESIDENTE BASSOLINO ED IL SINDACO IERVOLINO FIRMANO IL PROTOCOLLO D’INTESA PER IL RECUPERO DEI “BASSI” DEI QUARTIERI SPAGNOLI.
Il Presidente Antonio Bassolino, per la Regione Campania e il Sindaco Rosa Russo Iervolino per il Comune di Napoli hanno firmato un Protocollo d’Intesa teso ad avviare un programma di recupero dei “bassi”, ricadenti nell’area dei Quartieri Spagnoli. Interessate all’iniziativa sono le abitazioni ubicate a monte di Via Toledo, prospicienti le strade pubbliche attualmente destinati ad uso residenziale, da riconvertire per l’insediamento di attività commerciali, artigianali, artistiche e di servizio, provvedendo, nel contempo, ad una più consona sistemazione dei residenti in regolari abitazioni e ad una complessiva riqualificazione dell’area.Per la realizzazione del progetto la Giunta Regionale ha destinato al Comune di Napoli la somma di € 10.000.000,00, divisi in quattro annualità, necessari ad avviare la riqualificazione urbanistica ed ambientale dell’ambito di intervento individuato nello studio di fattibilità predisposto dalla Società S.I.RE.NA. La stessa Società dovrà redigere, poi, il Programma Pilota di riqualificazione edilizia ed ambientale, con l’individuazione del ruolo urbano e strategico dell’ambito d’intervento in virtù dell’allocazione di nuove attività da insediare al posto dei bassi e del contesto programmatico di riferimento, inclusi i progetti preliminari delle infrastrutture e di decoro urbano. Finalità dell’iniziativa è la riorganizzazione funzionale e qualitativa dei Quartieri Spagnoli prevedendo un mix di funzioni non residenziali in modo tale da garantire quella integrazione funzionale e strategica per una migliore qualità della vita.

Il giorno 15 settembre 2005 alle ore 15.30 si terrà, presso il Hotel La Torre Via Porto 5 a PALINURO, un incontro–dibattito al quale sarà presente l’Assessore regionale all’Ambiente On. Luigi Nocera, nell’ambito del Progetto “Gli Stati generali del Mare” organizzato dalla N.T.C. s.r.l. con il patrocinio dell’Assessorato all’Ambiente della Regione Campania.
L’incontro si prefigge di instaurare un dialogo diretto tra Istituzioni, operatori pubblici, privati e cittadini delle coste campane per l’individuazione delle varie criticità della tutela, salvaguardia e gestione economica delle località costiere della Campania.
Saranno presenti: Giovanni Stanziola D’Angelo – Sindaco di Palinuro (La depurazione delle acque); Angelo Paladino- Assessore all’ambiente della Provincia di Salerno (Erosione delle coste); Giuseppe Tarallo – Presidente Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano (Ambiente e turismo: l’istituzione delle aree marine); On. Michele Ragosta – Pres. Commissione Speciale Consiliare Risorsa Mare (Utilizzo sostenibile del patrimonio naturalistico di Capo Palinuro); Antonio Troccoli – Sindaco di Camerota (Il turismo del mare è compatibile con la tutela ambientale?); Cristoforo Cobucci – Ass.all’ambiente della comunità montana Lambro Mingardo (L’inquinamento del mare e la depurazione); Cesare Festa – Sindaco del comune di Pisciotta (Il sistema di depurazione); Antonio Romano – Assessore ai lavori pubblici del Comune di Camerota (Gestione siti di interesse come opportunità di sviluppo economico e tutela ambientale); Enzo Chiera – Direttore Yele soc. smaltimento rifiuti Consorzio Sa4 (Innovazioni nella gestione dei rifiuti sulla costa cilentana); Virginia La Mura – Società Tratto Blu (Educazione e sensibilizzazione ambientale per lo sviluppo sostenibile del Cilento); Luigi Speranza – Resp.settore ambiente e territorio ”Movimento Democratico” (Tutela del territorio come salvaguardia delle risorse del mare); Pasqualino d’Angiolillo – Presidente Associazione Cilento turismo.it (Il prodotto “turismo sostenibile” nel Cilento. L’esperienza degli alberghi ecologici); Gisella Forte – Resp. pubbliche relazioni Club bandiera Blu di Palinuro (La salvaguardia dell’ambiente di Capo Palinuro e l’educazione ambientale); Fabio Barbieri – Resp. Diving Center Palinuro Sub (La tutela delle risorse del fondale marino cimentano).
Gentilissimi,
toverete qui di seguito l’invito per l’incontro con l’assessore Nocera, che si terrà oggi, 15 settembre alle ore 15,00, presso l’hotel La Torre di Palinuro.
Pr info:Luciana Morgera 3939183396.
Cordial saluti
NTC advertising [info@ntc-online.it] NTC advertising;
barbaraguerra@paestum.org; redazionesalerno@canale21.it; e.cagnazzi@cotp.it; g.necco@tiscali.it; domenico.rubio@tiscali.it; giornalecaserta@libero.it; ferfab3@libero.it; redazione@lacittadisalerno.it; lacittadisalerno@tin.it; videoitaliasudspa@virgilio.it; tg-info@telesalerno1.it; redazione@metropolisweb.it; info@casertanews.it; ilsalernitano@virgilio.it; ecostiera@ecostieramalfitana.it; info@iniziativameridionale.it
14 SETTEMBRE 2005 SOTTOSCRITTO PROTOCOLLO DI INTESA PER LA RIQUALIFICAZIONE URBANA E AMBIENTALE DELL’AREA LITERNESE IN PROVINCIA DI CASERTA.
Il Presidente della Giunta Regionale Antonio Bassolino e il sindaco di Villa Literno Enrico Fabozzi hanno siglato stamane presso la Sala Giunta di Palazzo Santa Lucia un protocollo d’intesa per la riqualificazione urbana e ambientale dell’area del comune liternese.
L’accordo prevede la realizzazione di un Programma Pilota che permetterà il recupero e la bonifica del territorio, oltre all’attuazione di un nuovo piano di edilizia residenziale pubblica, basato su tecniche innovative di bioarchitettura (nel pieno rispetto della Convenzione Europea del Paesaggio).
L’impegno complessivo del finanziamento regionale, che vede coinvolti anche l’assessorato all’Ambiente e quello all’Urbanistica, è di 13.500.000 euro. Tale area è già interessato da altri importanti interventi come il Contratto di programma del Polo Tecnologico e della Nautica , che vede quali co-finanziatori la Regione Campania e il Cipe.
Dopo la firma del Protocollo, il Presidente Antonio Bassolino ha dichiarato che “l’accordo di oggi rientra nella generale strategia di riqualificazione ambientale e urbana della vasta area del Litorale Domitio, che la Regione ha intrapreso dal 2001. Su questo fronte, stiamo lavorando sia per completare velocemente il recupero delle strutture abitative, delle strade pubbliche e delle reti idrico-fognarie, sia per valorizzare e sostenere lo sviluppo dell’imprenditoria locale. Presto l’amministrazione di Villa Literno – ha concluso Bassolino – avrà a disposizione i nuovi fondi per rendere sempre più vivibile, moderna ed accogliente la propria città, innalzando la qualità della vita dei propri abitanti”.
Ecco i principali interventi finanziati dal Protocollo D’Intesa siglato oggi:
– Lavori di ristrutturazione e riqualificazione delle strade comunali Corso Umberto I e via San Maria a Cubito;
– Lavori di sistemazione, arredo e riqualificazione delle strade comunali;
– Lavori di completamento della rete di gas metano del territorio comunale;
– Interventi di riqualificazione di via Aversa;
– Completamento della rete idrica comunale;
Realizzazione di un complesso di edilizia pubblica abitativa tramite tecniche di bioarchitettura.
15 settembre 2005 – REGIONE – INSEDIATO IL TAVOLO COMUNE PER L’INSERIMENTO LAVORATIVO DEGLI IMMIGRATI.
Si è insediato, alla presenza degli Assessori all’Immigrazione della Regione Campania, Rosa D’Amelio, della Provincia di Napoli, Isadora Daimmo, del Comune di Napoli Raffaele Tecce, il Tavolo Comune sulle Politiche di Inclusione Sociale, della Cittadinanza Attiva e dell’Inserimento Lavorativo in favore degli immigrati,
Nel corso della riunione è stato deciso di istituire un premio in memoria del giovane senegalese Ibrahima Diop, barbaramente assassinato nel corso di una rapina, da destinare agli studenti delle scuole della provincia di Napoli.
L’iniziativa è rivolta a premiare almeno 3 alunni che nel corso dell’anno scolastico si saranno distinti per la produzione di elaborati o lavori di gruppo sui temi della convivenza, dell’accoglienza e delle discriminazioni e per la promozione di una cultura dei diritti e delle differenze.
“Si tratta di una iniziativa di grande valenza-ha sottolineato l’assessore Rosa D’Amelio- e rappresenta un o dei risultati dei dialogo intrapreso da questo assessorato con le comunità di extracomunitari che insistono sul nostro territorio”
15 SETTEMBRE 2005 CONCESSI 110.000 EURO ALLA LIBRERIA TREVES.
Il presidente Antonio Bassolino ha dato incarico al dirigente responsabile di procedere alla liquidazione immediata del contributo già deliberato di euro 110.000 in favore della libreria Treves. Il presidente Bassolino ha, altresì, dato mandato all’assessore Teresa Armato di seguire costantemente l’evoluzione della vicenda.


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.