15 DICEMBRE 2005
L’ASSESSORE CUNDARI SULLE MODIFICHE ALLE NORME URBANISTICHE PER IL PIANO TERRITORIALE DELL’AGRO NOCERINO-SARNESE.
Nello scorso mese di ottobre i Comuni dell’Agro nocerino-sarnese hanno chiesto alcune modifiche alle norme urbanistiche contenute nella L.R. 35/87 concernente il Piano Urbanistico Territoriale (PUT).
La Giunta Regionale, dopo una riunione alla quale hanno partecipato il Vice Presidente, Antonio Valiante, l’Assessore all’Urbanistica, Gabriella Cundari, il Presidente della Commissione Urbanistica, Pasquale Sommese, e i Sindaci delle zone interessate, ha predisposto un provvedimento, inserito nella Legge Finanziaria, attraverso il quale, esclusivamente per le attività produttive, potranno esserci deroghe alle norme del PUT per un periodo massimo di 2 anni. Trascorso tale periodo, se i comuni interessati non avranno redatto il Piano urbanistico comunale (previsto dalla nuova Legge urbanistica regionale) i previsti benefici saranno considerati decaduti.

“Il provvedimento della Giunta regionale, attualmente all’attenzione della competente Commissione consiliare, potrebbe – ha affermato l’assessore Cundari – subire modifiche che stravolgerebbe l’intesa raggiunta con i Comuni. Infatti – ha proseguito l’Assessore – la modifica richiesta dai Comuni, così come elaborata, accoglieva le istanze e le preoccupazioni manifestate dai Sindaci dell’Agro, in quanto, non solo non limitava le attività produttive, ma stimolava anche i Comuni interessati alla redazione dei PUC, che hanno come obiettivo principale la individuazione di strategie di sviluppo. Il testo che sembrerebbe emergere dal confronto in Commissione consiliare – conclude l’assessore Cundari – potrebbe stravolgere il provvedimento proposto, favorendo solo una indiscriminata deregulation”.
15 DICEMBRE 2005 CONVOCATO TAVOLO DI CONCERTAZIONE PER LE ATTIVITÀ DI FORMAZIONE DEL PROGETTO “VULCANO BUONO”. L’assessorato regionale ha convocato un tavolo di concertazione per il giorno 21 dicembre relativo alle Attività integrate di Formazione Professionale nell’Area Nolana, progetto “Vulcano Buono”. Parteciperanno il Sindaco di Nola, il Presidente dell’Interporto di Nola, il Presidente della Società CIS – Centro Servizi, le OO.SS. Datoriali e le OO.SS. sindacali per fare il punto dello stato di avanzamento del progetto.“Abbiamo ricevuto – ha affermato a tale proposito l’assessore Corrado Gabriele -oltre 13.000 richieste di partecipazione ai corsi di formazione, intendiamo proporre all’attenzione del tavolo di concertazione procedure e criteri per le selezioni improntate al massimo rispetto della trasparenza. Le selezioni – ha detto ancora Gabriele – non avverranno prima del prossimo 10 gennaio e saranno ampiamente comunicate e pubblicizzate, dando così seguito alla nostra volontà di rendere trasparente e visibile ogni decisione sulla formazione per il progetto “Vulcano buono” e allontanare ipotesi clientelari di accesso al mercato del lavoro”.
15 DICEMBRE 2005 IL PRESIDENTE BASSOLINO SULLA SCOMPARSA DI PATRONI GRIFFI.“Sono profondamente addolorato per la scomparsa di Giuseppe Patroni Griffi. Durante la sua lunga e proficua carriera, ha saputo attraversare da protagonista la storia dello spettacolo italiano del secondo novecento, portando sempre nel cuore la sua terra e la sua cultura d’origine. Patroni Griffi è stato un grande uomo di cultura, dai vasti interessi: dal teatro al cinema, dalla regia teatrale a quella televisiva, dalla letteratura alla drammaturgia. Tutti settori che sono stati segnati in modo significativo dalla sua opera. Con lui se ne va un importante intellettuale di Napoli e del Mezzogiorno, sempre attento e disponibile a ricercare e a valorizzare i giovani talenti.”


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.