Agroalimentare: nasce il Forum provinciale per il Partito Democratico.

Giovedì 19 luglio l’Assessore Martinangelo ha partecipato al summit, promosso al Campidoglio dal Ministro De Castro, in vista della Conferenza nazionale dell’agricoltura.

Luglio di “semina” per l’Assessorato provinciale all’Agricoltura, retto da Corrado Martinangelo. E’ tempo di gettare le basi, perché l’Agroalimentare salernitano dia il proprio contributo alla definizione del programma del mondo rurale del nuovo Partito Democratico, in vista del 14 ottobre.
Così dopo aver preso parte, lo scorso 17 luglio a Roma, alla costituzione del Forum Nazionale Agroalimentare e della Pesca per il PD – il primo forum tematico per il partito democratico, insieme a quello sul lavoro – Martinangelo si è attivato per la nascita del Forum provinciale, con l’obiettivo di un ampio coinvolgimento dei protagonisti del comparto.
L’appuntamento per la costituzione del “Forum Agroalimentare e del mondo rurale per il Partito Democratico” della Provincia di Salerno è fissato alle ore 19.00 di giovedì 26 luglio, presso il Chiostro San Francesco di Eboli. A fare gli onori di casa il primo cittadino Martino Melchionda. Parteciperanno il presidente della Provincia, Angelo Villani; sindaci ed amministratori di DS e Margherita; Deputati nazionali e regionali, Assessori regionali e provinciali; Segretari provinciali e regionali di DS e Margherita; dirigenti politici; esponenti di organizzazioni agricole e sindacali, di imprese e forze sociali; esperti e ricercatori del settore. Presiederanno i lavori l’Assessore Corrado Martinangelo, in veste di membro dell’Esecutivo Nazionale DS – Agricoltura; l’Assessore regionale all’Agricoltura, Andrea Cozzolino e l’Assessore ebolitano Pierino Infante. Conclusioni affidate al Senatore Luca Marcora, Responsabile nazionale Agricoltura – Margherita e all’On. Enzo Lavarra, Responsabile nazionale Agricoltura – DS.
“La finalità è fare emergere, in coerenza con la strategia generale di nascita del Partito Democratico, l’apertura alla società, alle imprese, alle esperienze innovative che animano i territori e favorire la concreta partecipazione di quanti si occupano di agricoltura e agroalimentare – spiega Martinangelo – Penso che il Partito Democratico debba impegnarsi a realizzare un rilancio del ruolo delle aree rurali e dell’agricoltura come settore economico strategico e a rendere praticabile un modello di sviluppo sostenibile, attraverso il ruolo multifunzionale che l’agricoltura riveste in termini di qualità e sicurezza alimentare, di tutela dell’ambiente e della biodiversità e in termini di valorizzazione della cultura e del tessuto sociale della aree rurali”.
Un percorso decisivo e complesso, come quello che condurrà alla Conferenza nazionale dell’Agricoltura, che ieri ha registrato una tappa di avvicinamento importante, con la conferenza “Agricoltura, Istituzioni e Società, verso la Conferenza nazionale dell’agricoltura”, a cui ha preso parte il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano.
L’Assessore Martinangelo è stato tra i trecento invitati nella Sala della Protomoteca del Campidoglio, dove il Ministro De Castro, Nichi Vendola (per il Coordinamento delle Regioni in materia di agricoltura e pesca) ed i Presidenti delle Commissioni agricoltura della Camera, Marco Lion, e del Senato, Stefano Cusumano hanno dato avvio al percorso che porterà all’approfondimento delle grandi tematiche per il rilancio dell’agricoltura nazionale.
I grandi temi sui quali sarà costruito il confronto, a cominciare dalle Regioni, sono competitività e affermazione internazionale del Made in Italy agroalimentare e dei suoi riflessi sulle imprese, l’occupazione e lo sviluppo economico e territoriale; sostenibilità ambientale, nuovi rapporti con i cambiamenti climatici, uso delle risorse idriche, delle energie rinnovabili e degli assetti territoriali e paesaggistici; rapporti con i cittadini e i consumatori per l’affermazione della sicurezza alimentare, della qualità e degli aspetti culturali, legati al sistema agroalimentare.
Sarà un lavoro di concertazione che coinvolgerà tutte le istituzioni, i territori e le parti sociali legate al sistema nazionale agricolo e rurale e a conclusione del quale, nella primavera del 2008, avrà luogo la Conferenza nazionale.

da: Assessorato all’Agricoltura, Provincia di Salerno (ass.agricoltura@provincia.salerno.it)


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.