I PREMIATI DI “VIVERE IL MARE”

Manifestazione promossa dal Rotary Salerno e da quello di Napoli,
dal Circolo Canottieri Irno di Salerno e dai Circoli partenopei

SALERNO – Si è svolta a Salerno la manifestazione “Vivere il mare”, organizzata dal Rotary Club di Napoli, con il presidente Carlo Rolandi, figura di spicco del mondo velico internazionale, dal Rotary Club di Salerno, presieduto da Giuseppe Blasi e dalla Commissione Azione Comunitaria del Rotary presieduta da Mariella Calabrese, che ha dedicato mesi di lavoro anche per organizzare un concorso nelle scuole elementari di Salerno al quale hanno partecipato diverse centinaia di alunni.

Nel corso dell’evento si sono susseguite gare, incontri e convegni dove il mare, visto da ogni sua angolazione, ha fatto da protagonista indiscusso.

Il mare per navigare, il mare per gareggiare, il mare spiegato da studiosi ed esperti, come risorsa e prezioso elemento vitale ed infine, il mare come paesaggio di innegabile bellezza.

Al Circolo Canottieri Irno, si è tenuto il convegno “Conversazione sul mare”, dove, appunto, si è discusso sulla salute ed i problemi che lo riguardano, con la partecipazione di Giuseppe Blasi, Carlo Rolandi, Uberto Potenza che ha parlato del preoccupante stato di salute del mare in Campania; Claudio Ripa che ha fatto vedere ed ha commentato bellissime immagini di archeologia subacquea e Salvatore Striano che ha fatto una dettagliata descrizione degli squali e della loro pericolosa presenza, soprattutto dello squalo bianco, anche nel nostro mare mediterraneo

A seguire, sempre nella splendida cornice del Circolo, con i suoi quasi cento anni di storia, si è tenuta la conviviale coi i soci dei due Club.

Un’occasione unica questa, visto che il Club di Napoli, sessanta anni fa, ha gemmato quello di Salerno e da allora è la prima volta che si ritrovano insieme.

Dopo le gare di canottaggio a due equipaggi “2 senza”, dove hanno partecipato atleti napoletani e salernitani, si è disputata la regata velica con derive Optimist e Laser.

L’ultimo giorno, nello splendido Golfo di Salerno, è stato dedicato ad una intensa regata dell’amicizia, ovvero una gara con percorso a triangolo riservata ad imbarcazioni Regata/Crociera. In chiusura, la premiazione dei vincitore, con la consegna dei premi e brindisi di saluto.

Questi i vincitori:

Classe Optimist:
Mattia De Rosa del Circolo Italia di Napoli (primo premio),
Salvatore Zingone del Circolo Canottieri Savoia di Napoli (secondo premio),
Simone Standoli della Lega Navale di Salerno (terzo premio).

Classe Laser:
Christian Vitulano del Circolo Canottieri Irno di Salerno (primo premio),
Serena De Luca del Circolo Canottieri Irno di Salerno (secondo premio),
Luigi Scognamiglio del Circolo Canottieri di Torre del Greco (terzo premio).

Classe Optimist Cadetti:
Luigi De Lutio del Circolo Italia di Napoli (primo premio), Alexander Bugl della Lega Navale di Salerno (secondo premio),
Mario Marsilia del Club Velico di Salerno (terzo premio).

INFO
Ufficio Stampa
Francesca Blasi – 334 30 86 919
da: [bla.fra@katamail.com]

Categorie: Mare e Pesca

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.