LA CONFERENZA STAMPA A NAPOLI.
Colore giallo paglierino, profumo intenso, gusto fruttato e floreale. E¹la carta d¹identità del vino regalato dai vitigni di Falaghina. Il 24 e 25 giugno
il suggestivo scenario di SantAgata dei Goti ospiterà Falanghina Felix, la
rassegna interamente dedicata all¹omonima preziosa bacca, quest¹anno alla quinta edizione. Quello della viticoltura è un settore di grande tradizione
e di crescente richiamo, e le rassegne come questa cavalcano
quest¹interesse mettendo in risalto le caratteristiche distintive del prodotto.
Falanghina Felix come Campania Felix. Diffusi in tutta la regione,
i vitigni hanno due punti d¹eccellenza costituiti dai Campi Flegrei e dalla
zona del Taburno. Negli ultimi tempi si registra, però, l¹affermarsi della
produzione anche nelle regioni limitrofe e questo mette in pericolo il fattore di tipicità locale e aumenta la concorrenza sul mercato. Di questo
si parlerà il 24 alle ore 10,30 nel convegno di apertura in Palazzo Ducale, ma alcuni
spunti sono stati anticipati alla conferenza stampa di presentazione al Caffè Gambrinus moderata da Francesco Landolfo,(nella foto mentre consegna la tessera Arga al giornalista Mimmo Ragozzino), presidente dell¹Associazione regionale Giornalisti dell¹Agricoltuira e dell¹Ambiente,alla quale sono
intervenuti i rappresentanti degli enti promotori: l¹Assessore regionale alle Attività Produttive Andrea Cozzolino, Gennaro Masiello (Presidente CCIAA di Benevento), Alfonso Ciervo (Sindaco di Sant¹Agata dei Goti),
Raffaele Beato (Direttore Ersac), Nicola Matarazzo (Consulente progetto ŒFalanghina Felix¹), Santo Vittorio Romano (Direttore Unioncamere Campania).
³Il mondo del vino ha sottolineato il presidente Landolfo nell¹introdurre i lavori affascina anche i giornalisti. Non a caso Pasquale Clemente, direttore della Gazzetta di Caserta, produce un¹ottima Falanghina a Montesarchio nella sua azienda ³Masseria Frattasi² mentre Manuela Piancastelli a Castel Campagnano nel Casertano produce un ottimo Pallagrello
nero e bianco². L¹urgenza, secondo i convenuti, è proporre i prodotti locali sui mercati internazionali, rifuggendo dall¹omologazione e puntando
all¹eccellenza ma sottraendoli alla connotazione di prodotti di nicchia.
<di distribuzione. Siamo nel pieno della programmazione 2007-2013 e non serve a nessun¹azienda l¹elargizione di risorse a pioggia senza puntare ad un piano per l¹affermazione dei nostri prodotti sul mercato. Questa rassegna
rientra legittimamente in questo disegno>>. Punta alla tipicità come fattore d¹eccellenza e aumenta la conoscenza del prodotto e contrasta le spinte
all¹omologazione proponendo al centro dell¹attenzione i viticultori e i produttori, 58 con quasi 100 i vini in carta, provenienti da quattro province Napoli, Caserta, Benevento e Avellino. Per chi apprezza il nettare degli idei propone un fitto programma di esposizioni e degustazioni nel centro storico della cittadina e nel chiostro di palazzo San Francesco.

I PRELIMINARI.
19 giugno 2006. “Falanghina Felix”: concomitanza arrivo Capo dello Stato fa slittare a venerdi 23 giugno – ore 11,00 – la presentazione al Gambrinus di Napoli.
A causa della concomitanza della prima vista a Napoli in veste di Capo dello Stato di Giorgio Napolitano, il quale presenzierà mercoledi mattina alle celebrazioni per la Festa nazionale della Guardia di Finanza, la presentazione alla stampa della quinta edizione di “Falanghina Felix”, la rassegna regionale dei vini ottenuti da uve falanghina in programma a Sant’Agata de’ Goti (Benevento) sabato 24 e domenica 25 giugno, slitta di due giorni.
La presentazione, inizialmente programmata per mercoledì 21 giugno, si svolgerà dunque venerdì 23 giugno, alle ore 11.00, sempre nella suggestiva cornice del Caffè Gambrinus di Napoli.
Alla conferenza è prevista la partecipazione di Andrea Cozzolino (Assessore Agricoltura e Attività Produttive Regione Campania), Alfonso Ciervo (Sindaco di Sant’ Agata de’ Goti e assessore all’agricoltura della Provincia di Benevento), Gennaro Masiello (Presidente della Camera di Commercio di Benevento), Raffaele Beato (Direttore Ersac), Santo Vittorio Romano (Direttore Unioncamere Campania), Puccio Corona (Direttore IN@NATURA), Francesco Landolfo (Presidente Arga Campania, nella foto) e Nicola Matarazzo (Consulente progetto ‘Falanghina Felix’). Prevista anche la partecipazione dei rappresentanti dei consorzi di tutela campani: Nicola Caputo (presidente Consorzio tutela vini a DOC ‘Asprinio di Aversa’, ‘Falerno del Massico’ e ‘Galluccio’); Michele Farro (presidente Consorzio tutela vini dei ‘Campi Flegrei’ DOC), Domizio Pigna (presidente Samnium Consorzio tutela vini DOC e IGT della provincia di Benevento); Antonio Buono (presidente Consorzio tutela vini d’Irpinia).
‘Falanghina Felix’ è un’iniziativa che nasce dalla collaborazione tra l’Azienda Speciale Valisannio della Camera di Commercio di Benevento, l’Assessorato Regionale all’Agricoltura, Unioncamere Campania, SeSIRCA, ERSAC, Provincia di Benevento, STAPACePICA Benevento e Comune di Sant’Agata de’Goti e con la compartecipazione di: IN@NATURA: itinerari del gusto “Grandi Eventi in… Campania”; Il Mangiastore – P.I. “Filiera enogastronomica”, l’Associazione Amici delle Alici di Cetara (Salerno), Produttori di alici di menaica di Marina di Pisciotta (Salerno).
S. Agata dei Goti: è record di presenze per “Falanghina Felix”.
Alla rassegna regionale dei vini da uva falanghina hanno aderito 58 aziende campane.

Ultimi giorni di attesa per la quinta edizione di ‘Falanghina Felix’, la rassegna regionale dei vini da uva falanghina in programma a Sant’Agata de’ Goti (Benevento) sabato 24 e domenica 25 giugno. Palazzo San Francesco sarà ancora una volta il luogo che ospiterà le degustazioni: quelle dei tanti turisti del vino si svolgeranno all’ombra del caratteristico chiostro, mentre le degustazioni professionali (riservate agli addetti ai lavori) si svolgeranno nella sala che normalmente ospita le attività consiliari del comune saticulino.
L’interesse sempre crescente verso questa ricca kermesse enologica si coglie proprio attraverso l’incremento delle cantine aderenti a ‘Falanghina Felix’. Altissimo il numero di aziende che saranno presenti con le proprie etichette ‘falanghina’ alle degustazioni che animeranno il prossimo week-end santagatese. Se ne contano ben 58 provenienti da quattro province della ‘Campania Felix’, con un incremento rispetto alla passata edizione di circa il 50%.
Questo l’elenco suddiviso per province:
Provincia di Benevento: Aia dei Colombi, Fattoria Ciabrelli, Mustilli, Torre Varano, Cantine Foschini, Castelle, Colle Palladino, La Guardiense, Masserie Vigne Vecchie, Ocone, Terre dei Briganti, Anna Bosco, Terre d’Aglianico, Cantine Iannella Antonio, Taburni Domus, Fattoria Monserrato, CasaldiVenere, Cantina del Taburno, De Fortuna, Masseria Frattasi, Fontanavecchia, Caputalbus, Il Poggio, Antica Masseria Venditti, La Vinicola del Titerno, De.Vi, Wartalia, Fattoria La Rivolta, Cantine Fontana delle Selve, Torre del Pagus, Torre dei Chiusi, Corte Normanna, Nifo-Sarrapochiello, Torrenova, Azienda Agricola Rotola. Provincia di Napoli: La Sibilla, Fratelli Carputo, Enodelta, Cantine del Mare, Iovino Antonio, Il Quarto Miglio, Fior di Vino, Di Moccia Raffaele, Tenuta Matilde Zasso, Cantine Babbo Tommaso, Cantine Farro, Le Vigne di Parthenope, Cantine Federiciane Monteleone, Cantine degli Astroni, Il Cellaio, Padivin, Il Castello. Provincia di Caserta: Fattorie Pratico, Castello Ducale, Porto Di Mola, Cicala Wine Cellars. Provincia di Avellino: Vadiaperti, Cantine Manimurci.
A fare da contorno alle degustazioni ci saranno tantissime iniziative che trasformeranno per due giornate il centro storico santagatese in una piacevole tappa per gli amanti del “nettare di Bacco”. L’intera programmazione di ‘Falanghina Felix’ sarà dettagliatamente illustrata nel corso della conferenza stampa in programma venerdì 23 giugno, alle ore 11,00, al Caffè Gambrinus a Napoli.

Cinquanta economisti della SIEA a “Falanghina Felix” di S. Agata dei Goti.
Domani la presentazione a Napoli della quinta edizione della rassegna regionale di vini da uva falanghina.

Cinquanta economisti della SIEA (Società Italiana di Economia Agro-alimentare) in visita a ‘Falanghina Felix’, rassegna regionale di vini ottenuti da uve falanghina in programma a Sant’Agata de Goti (Benevento) sabato 24 e domenica 25 giugno. Gli economisti, impegnati a Napoli per il XIV Convegno annuale incentrato sul tema “Leve strategiche per lo sviluppo dei sistemi territoriali a vocazione agro-alimentare”, che è iniziato oggi e che terminerà proprio sabato 24 giugno, saranno a Sant’Agata de’ Goti durante la prima giornata della rassegna per una visita-studio sulla “risorsa falanghina”, protagonista dell’evento saticulino ed uno dei simboli della vitivinicoltura campana. La realizzazione di questa visita si concretizza grazie all’impegno del comitato organizzatore del convegno annuale SIEA, i professori Marotta, Cesaretti, Falessi.
Si preannuncia particolarmente interessante il programma di queste due giornate dedicate alla falanghina.
La kermesse enologica sarà presentata alla stampa domani mattina, alle ore 11.00, nell’accogliente ambiente del Caffè Gambrinus di Napoli.
Alla conferenza interverranno: Andrea Cozzolino (Assessore Agricoltura e Attività Produttive della Regione Campania), Gennaro Masiello (Presidente Camera di Commercio di Benevento), Alfonso Ciervo (Sindaco di Sant’Agata dei Goti e Assessore all’agricoltura della Provincia di Benevento), Raffaele Beato (Direttore Ersac), Francesco Landolfo (Presidente Arga Campania), Nicola Matarazzo (Consulente progetto ‘Falanghina Felix’), Santo Vittorio Romano (Direttore Unioncamere Campania). Prevista anche la partecipazione dei rappresentanti dei consorzi di tutela campani: Nicola Caputo (presidente Consorzio tutela vini a DOC ‘Asprinio di Aversa’, ‘Falerno del Massico’ e ‘Galluccio’); Michele Farro (presidente Consorzio tutela vini dei ‘Campi Flegrei’ DOC), Domizio Pigna (presidente Samnium Consorzio tutela vini DOC e IGT della provincia di Benevento); Antonio Buono (presidente Consorzio tutela vini d’Irpinia).
‘Falanghina Felix’, giunta quest’anno alla quinta edizione, nasce dalla collaborazione tra l’Azienda Speciale Valisannio della Camera di Commercio di Benevento, l’Assessorato Regionale all’Agricoltura, Unioncamere Campania, SeSIRCA, ERSAC, Provincia di Benevento, STAPACePICA Benevento e Comune di Sant’Agata de’Goti e con la compartecipazione di: IN@NATURA: itinerari del gusto “Grandi Eventi in… Campania”; Il Mangiastore – P.I. “Filiera enogastronomica”, l’Associazione Amici delle Alici di Cetara (Salerno), Produttori di alici di menaica di Marina di Pisciotta (Salerno).

Informazioni: mobile: 339.8762079 – web: www.falanghinafelix.it – e-mail: felix@falanghinafelix.it


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.