Progetto Pulcinella:
il Sacro (’04), il Viaggio (’05), il Sogno (’06)
seconda giornata nazionale di studio sulla maschera partenopea
a cura di Edoardo Sant’Elia
sabato 21 maggio 2005, ore 10.00
aula convegni, Palazzo Ducale “Sanchez de Luna”
piazza Umberto I, Sant’Arpino (CE)
uti
Giuseppe Savoia
Sindaco di Sant’Arpino
a Villano
Assessore ai Beni Culturali Unione dei Comuni Atellani
Domenico D’Ambra
Assessore Cultura Sant’Arpino
introduzione
Elpidio Iorio
Direttore “PulciNellaMente”
presiede
Romeo De Maio
interventi
Marino Niola
Pulcinella fuori di sè:viaggio e perdita
Edoardo Sant’Elia
Afferrando il pensiero. Viaggio immobile di Pulcinella, tra Petito e Tiepolo
Antonio Lezza
In giro con Pulcinella. Circolarità della maschera, da Cerlone a Santanelli
Anna Maria Palombi Cataldi
Pancia, gobba e fibbia. Pulcinella in Inghilterra, un viaggio ininterrotto.
Un percorso attraverso le metamorfosi di una maschera che ha attraversato linguaggi, paesi, culture, che ha attecchito nei più disparati contesti rimanendo, comunque, irriducibilmente fedele a sè stessa. Un percorso in tre tappe, scandite da tre temi ricorrenti e mutevoli tanto nell’immaginario collettivo quanto nella poetica pulcinellesca: il Sacro, il Viaggio, il Sogno ciascuno oggetto di una giornata di studio rispettivamente nel 2004, 2005, 2006. Attraverso il filtro filosofico, simbolico e antropologico di questi temi, dodici studiosi di varie discipline – i cui interventi saranno poi raccolti in volume – tracceranno nuovi profili della maschera, attingendo al repertorio stratificato nei secoli ma anche ai risvolti creativi celati nella contemporaneità. Confrontarsi con la figura di Pulcinella, con il suo fascino, con il suo enigma, con le pieghe più controverse e sorprendenti del suo mito, significa riflettere sulla nostra tradizione, sulle nostre radici: piantate (perché no?) in un luogo come il Teatro, dove una maschera dalle incerte origini, dall’ampio camicione bianco, ha sempre coltivato con istintuale naturalezza, come poteva, come sapeva, il vizio – basso, spudorato, comico – della verità.
Alla prima giornata nazionale di studio – Sant’Arpino, 13 marzo 2004 – hanno partecipato Romeo De Maio, Aldo Masullo, Pasquale Sabbatino, Giuseppina Scognamiglio.
Direzione artistico-organizzativa: Elpidio Iorio, Antonio Iavazzo, Anna Marchesiello, Carmela Barbato
Per ulteriori informazioni:
www.pulcinellamente.it

Categorie: Eventi

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.