Si sono svolte presso il Sindacato unitario giornalisti della Campania le elezioni dei 21 delegati campani al XXIX Congresso della Stampa italiana. Per i 12 giornalisti professionali, tutti della lista Controcorrente Campania. risultano eletti: Claudio Silvestri (271), Gerardo Ausiello (255), Antonella Monaco (218), Pier Paolo Petino (211), Francesca Ghidini (206), Fabrizio Cappella (192), Giuseppe Caporaso (172), Pietro Treccagnoli (172), Roberta De Maddi (122), Antonella Scutiero (118), Giovanni Rinaldi (108), Mimmo Rubio (78). Prima dei non eletti con 17 voti risulta Geppina Landolfo. 

Per i 9 giornalisti collaboratori, tutti della lista Controcorrente Campania, sono stati eletti: Mimmo Annunziata (74), Valentina Barile (61), Renato Riccio (61), Margherita Siani (58), Angela Calabrese (50), Massimo Mastrolonardo (49), Antonio Prigiobbo (45), Antonio Vuolo (45), Giancarlo Donadio (29). Alta l’affluenza al seggio, hanno votato 338 professionali su 522 (pari al 64,75% degli aventi diritto). Per i collaboratori hanno votato 99 giornalisti su 189, pari al 53,38% degli aventi diritto al voto. Per l’elezione al Congresso dell’Ungp, invece, risultano eletti Ermanno Corsi e Francesco Marolda. 

«L’ampia partecipazione di giornalisti professionisti e pubblicisti alle elezioni è un segnale di energia e vivacità del Sindacato unitario giornalisti della Campania che è impegnato quotidianamente nel fornire sostegno, servizi e assistenza ai colleghi in un momento particolarmente difficile per la professione, che ci impone di non abbassare mai la guardia» sottolinea il segretario del Sugc Claudio Silvestri.

«Cresce la squadra di Controcorrente Campania. Con la lista per il congresso della Fnsi abbiamo coinvolto forze nuove ed esperienze, freelance e contrattualizzati, tv, quotidiani, web e agenzie: giornalisti che vivono la professione, sono a disposizione dei colleghi, capiscono i problemi del settore e lavorano per risolverli» commenta Gerardo Ausiello, coordinatore di Controcorrente Campania.


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.