DiVin&Parole: un libro su vita e sapori tradizionali destinato agli
emiliano-romagnoli nel mondo

Il 18 giugno ultima serata della rassegna “DiVin&Parole”

Venerdì 18 giugno, alle 20.30,
alla Rocca dei Bentivoglio di Bazzano (BO), con la presentazione in
anteprima del volume “Vita e Sapori nella tradizione Emiliano Romagnola”.

Si conclude la rassegna DiVin&parole, dedicata alle presentazioni di tre
importanti pubblicazioni sulla storia, sulla tradizione e sui sapori delle
terre bolognesi ed emiliano romagnole, accompagnate dalla degustazione dei
vini dei nostri colli. Una iniziativa promossa dal Comune di Bazzano,
Fondazione Rocca dei Bentivoglio e Condotta Slow Food Samoggia e Lavino.

Ultima serata dedicata alla presentazione, in anteprima, del volume Vita e sapori nella tradizione emiliano-romagnola, alla presenza degli autori Renzo Bonoli, Mario Castellari e Maria Roccati.
Già protagonista di un recente,
prestigioso incontro culturale a Lisbona, in collaborazione con
l’Associazione Emiliano-Romagnola della Penisola Iberica, l’opera è stata promossa dall’Istituto Fernando Santi/Emilia-Romagna con il contributo della Consulta regionale degli Emiliano-Romagnoli nel mondo.

Vita e sapori nella tradizione emiliano-romagnola affronta autorevolmente tematiche di alimentazione, di enogastronomia e di antica cultura popolare anche attraverso alcune tra le forme più note dell’espressività tradizionale
della nostra regione.
L’opera propone, in altri termini, una sorta di “passaporto del gusto” emiliano-romagnolo: rivolta in modo particolare ai nostri corregionali all’estero (con un doveroso riferimento ai giovani).
E’ valorizzata da accurati studi, che contribuiscono a contestualizzare
importanti e sempre meno noti aspetti della cultura di una regione che ha
nella cucina uno dei suoi punti di forza e di eccellenza in Italia e nel
mondo.

Fondato su solide basi progettuali, ma redatto con opportune finalità
divulgative, il volume si avvale dell’apporto di esperti, studiosi e
ricercatori del settore.
Il volume si avvale del coordinamento editoriale di Maurizia Martelli, nonché delle autorevoli presentazioni di Stefano Salmi,Presidente dell’Associazione Emiliano-Romagnola della Penisola Iberica, e di
Silvia Bartolini, Presidente della Consulta degli emiliano-romagnoli nel
mondo. Quest’ultima, si sofferma in maniera incisiva sull’importanza
comunicativa di questo lavoro a tre mani, finalizzato ad un’ulteriore
valorizzazione dei cosiddetti
“giacimenti golosi” della nostra regione.
Raccoglie una vera e propria miriade di documenti, dalla tradizione del
lavoro dei campi alla macellazione tradizionale del suino, dalla tavola e
dalle sue “costumanze” ai proverbi e alle feste del calendario, dalla
degustazione all’analisi delle principali tipologie di vini. Un ruolo di rilievo è ovviamente riservato all’ampio ventaglio delle ricette regionali (alcune di certo sconosciute alle nuove generazioni), facenti parte sia della cultura della ristorazione sia della cultura delle nostre case di un tempo.

Ospite speciale della serata, il prof. Alberto De Bernardi. Insegnante di
Storia contemporanea all’Università degli Studi di Bologna, De Bernardi si è occupato di storia sociale, con studi sulla società rurale italiana tra Ottocento e Novecento, sull’alimentazione, sul movimento operaio e contadino, allargando poi le prospettive di ricerca in direzione della storia del fascismo, dell’antifascismo e dei movimenti di protesta nell’Italia contemporanea. Tra i suoi studi si segnalano: Tempo e Catene (con F. de Peri e L. Panzeri, Franco Angeli, Milano 1981); Il mal della rosa: denutrizione e pellagra nelle campagne italiane tra ‘800 e ‘900 (Franco Angeli, Milano 1984); Operai e nazione. Sindacati, operai e stato nell’Italia fascista (Franco Angeli, Milano 1993); Storia d’Italia.
L’alimentazione (con A. Capatti e A. Varni, Einaudi, Torino 1998); Il
sessantotto (con M. Flores, il Mulino, Bologna 1998 e 2003); Antifascismo e
identità europea (Carocci, 2004). Per Bruno Mondadori ha pubblicato:
Dizionario di storia (con S. Guarracino e A. Micheletti, 1993); Storia d’Italia (con L. Ganapini, 1996); Una dittatura moderna (2001 e 2006); Storia del mondo contemporaneo (con R. Balzani, 2003); Discorso
sull’antifascismo (2007); Da mondiale a globale. Storia del XX secolo
(2008).
Con S. Guarracino ha progettato e diretto il Dizionario di
storiografia e Il fascismo.
Dizionario di storia, personaggi, cultura, economia, fonti e dibattito storiografico (1996 e 1998).

Darà il benvenuto ai partecipanti il sindaco di Bazzano Elio Rigillo.

Serata in collaborazione con Libreria Atlante e Condotta Slow Food Lavino
Samoggia

Al termine della presentazione, degustazione dei vini della Cantina San Vito
da: 3F FORMER SRL <3f-former@fastwebnet.it>

Categorie: Libri

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.