Mozzarella di Bufala Taroccata, sequestro degli Agenti Vigilatori del Consorzio
Il 10 novembre scorso, in provincia di Salerno, Agenti Vigilatori del Consorzio per la Tutela della Mozzarella di Bufala Campana, presso una struttura casearia, hanno sottoposto a sequestro giudiziario un ingente quantitativo di involucri contenenti buste di polietilene – shopper e sacchetti di carta, utilizzanti abusivamente la denominazione della Dop Mozzarella di Bufala Campana – contravvenendo al Decreto Ministeriale del 21 luglio1998 del Mipaf.
Tale abuso nell’utilizzo del marchio Dop, oltre alle pesanti sanzioni amministrative contenute nel Decreto Sanzioni del novembre 2004, comporta inoltre la rubricazione dei reati di frode in commercio (articolo 515 Codice Penale) e di vendita di prodotti industriali con segni mendaci (articolo 517 Codice Penale).
La Procura della Repubblica di Nocera Inferiore, competente per territorio è stata informata del sequestro, per il quale si attende la convalida.
E’ stato inoltre prelevato un campione di mozzarella che sarà fatto analizzare dall’Istituto Centrale Repressione Frodi di Salerno, al fine di accertare la rispondenza tra quanto dichiarato in etichetta e gli ingredienti realmente utilizzati.
In caso di utilizzo anche parziale di latte vaccino, oltre alla violazione del DM del 1998 e del 517 Codice Penale, si procederà anche per la frode in commercio.
Questo episodio è una ulteriore conferma dell’efficacia del decreto legislativo 297/2004, il così detto “Decreto Sanzioni” che consente di perseguire autonomamente le violazioni al Regolamento CE 2081/1992 sulla Tutela Dop e Igp, agendo direttamente già sull’utilizzo abusivo dei marchi tutelati dall’Unione Europea.
Fino alla entrata in vigore del Decreto Sanzioni, inoltre, gli agenti vigilatori del Consorzio Tutela Mozzarella di Bufala Campana DOP erano meri agenti di pubblica sicurezza; da un anno a questa parte, pur mantenendo le precedenti attribuzioni, sono anche agenti di polizia giudiziaria: ”Pertanto possono operare in maniera autonoma i sequestri – sottolinea Vincenzo Oliviero, direttore del Consorzio, che spiega – naturalmente tali poteri di polizia giudiziaria attengono allo specifico prodotto tutelato, la Mozzarella Dop.”
Il decreto ministeriale del 21 luglio 1998, che regola l’utilizzo della Dop per la Mozzarella di Bufala Campana, sulla scorta del Regolamento 2081/1992, fu emanato dal Ministro dell’Agricoltura salernitano Michele Pinto.


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.