1)ELEMENTI – LE TRATTORIE D’ITALIA
Con una conferenza stampa, tenutasi presso la Camera di Commercio di Napoli, è stata anticipata la kermesse che nei giorni 31 marzo e 1 aprile, nella suggestiva cornice di Villa Caracciolo in via Posillipo 16 a Napoli, presenterà “Aspettando Elementi”. Un punto di partenza per gli eventi di “Elementi – Le trattorie d’Italia” che a 360° si propongono di sviluppare, attraverso numerose manifestazioni, le diverse regioni italiane con azioni di promozione, valorizzazione e tutela del patrimonio produttivo e culturale. “Elementi – Le trattorie d’Italia” con appuntamenti itineranti nazionali, a cadenza mensile, giungerà all’evento conclusivo in programma a fine anno alla Mostra d’Oltremare di Napoli, spiccano “Allori di Elementi”, “Carta dei Valori della Cultura italiana a Tavola” ed il talk show “Diavoli e Pentole: giornalismo enogastronomico tra guide e coperchi”. All’incontro di piazza Borsa, hanno partecipato Giulia Cannada Bartoli, direttore tecnico di Elementi, Bruno Sganga, responsabile ufficio stampa della manifestazione creata e curata dalla Breakpoint ADV, Elena Martusciello, titolare dell’azienda vinicola “Grotta del Sole” e responsabile regionale di “Le Donne del Vino”, Vito Amendolara, presidente Coldiretti Campania, Carlo La Mura, del Ministero Attività Produttive, l’On. Luciano Schifone e Rosario Lopa, consigliere del Ministero politiche agricole e forestali per lo sviluppo e tutela dei prodotti agroalimentari, oltre a giornalisti di varie testate. Durante l’intervento Sganga ha presentato l’evento come quello che da tempo il sud richiede cioè una manifestazione non ripetitiva di altre che tende a far tornare nelle persone la capacità di apprezzare personalmente il cibo attraverso i propri gusti ed i prodotti genuini di cui la nostra nazione è ricca. Inoltre, ha annunciato la presenza nei giorni 31 ed 1 di Davide Paolini, noto per le sue rubriche domenicali sul “Sole 24 ore”, oltre che per trasmissioni radiofoniche e televisive, insieme alle presenze di Coldiretti, Le Donne del Vino, Accademia del peperoncino, Consorzio aceto balsamico di Modena e dei grandi vini campani ed il loro riconoscimento ed apprezzamento sui mercati nazionali ed internazionali. Elementi- Le Trattorie d’Italia (Piemonte, Valle d’Aosta, Lombardia, Liguria, Trentino Alto Adige, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emila Romagna.Toscana, Marche, Umbria, Lazio, Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia e Sardegna) è stata patrocinata dal Ministero delle Politiche Agricole, Regione Campania, Provincia, Comune e CCIAA di Napoli, in collaborazione con ArchiMedia, Ecomax e Sire. Rosario Lopa, nel suo intervento ha sottolineato gli ultimi successi della Campania con la manifestazione “Vitigno Italia – salone dei vini da vitigni autoctoni italiani” giunto alla sua 2a edizione (in programma dal 21 al 23 maggio alla Mostra d’Oltremare di Napoli), i 155 marchi di qualità in genere con cui l’Italia si pone al primo posto in Europa per riconoscimenti; molti di questi prevengono proprio dalla Campania e sono stati ottenuti ad opera del ministro Gianni Alemanno, ed infine questa interesante manifestazione . Lopa, ha altresì ricordato l’impegno assunto dal ministero per portare avanti le istanze degli operatori della ristorazione ed in particolare per il riconoscimento dei cuochi in un albo professionale. In anteprima Elena Martusciello, ha annunciato che “Le Donne del Vino” nel corso del prossimo “Vitigno Italia” porteranno le province alla ribalta organizzando “In Vino Venere” con la presenza di Benevento, Caserta, Avellino, Salerno e Napoli a Palazzo Crispi per una valorizzazione delle loro ricchezze vino, artigianato e gastronomia ed attraverso queste storia, cultura e turismo. Se gli intendimenti verranno rispettati sarà un successo e permetterà di fare onore anche a quello che diceva sempre il grande amico e maestro Gigi Veronelli: “E’ gratificante riconoscere e dare un premio a qualcuno che è poco noto e che si sforza per fare qualcosa di buono più che a qualcuno che ha la sua strada fatta e segnata già da successi conseguiti”.
Giuseppe De Girolamo

2) “Elementi – Le Trattorie d’Italia” allarga i suoi confini:
Dal 31 marzo al 1°aprile 2006 verrà presentato il nuovo format “Elementi – Le Trattorie d’Italia” presso la prestigiosa cornice di Villa Caracciolo in Via Posillipo 16, a Napoli.
“ASPETTANDO ELEMENTI” :
Un affascinante happening di 2 giorni con percorsi del gusto, della cultura enogastronomica ed agroalimentare in occasione del quale verranno presentati i successivi appuntamenti nazionali itineranti, con cadenza mensile, che si concluderanno nell’evento conclusivo, previsto entro la fine del 2006 alla Mostra D’Oltremare di Napoli.
L’anteprima e l’evento conclusivo saranno illustrati ai giornalisti in occasione di un’approfondita Conferenza Stampa prevista per il giorno 27 marzo alle ore 11,00 presso la sede di Piazza Bovio della Camera di Commercio di Napoli

Aspettando “ELEMENTI – Le Trattorie d’Italia”
Napoli Villa Caracciolo – Via Posillipo, 16
31 marzo/1 aprile 2006
Consolidato attraverso il grande successo delle precedenti edizioni, ritorna nel 2006 l’appuntamento di “Elementi – Le Trattorie d’Italia” con il preciso e ambizioso obiettivo di ampliare tutte le risorse ed implementare le qualificate partecipazioni già acquisite, allargando i temi e coinvolgendo un pubblico sempre più numeroso oltre ad affermate figure professionali del settore attraverso una serie di iniziative ad apertura di un complessivo ed articolato progetto.
Il programma di questa affascinante “maratona del gusto” prevede una serie d’incontri, degustazioni e momenti di grande prestigio per approfondire le diverse tematiche,entrando nel vivo delle distinte occasioni con presenze di grande spessore locali e nazionali. Un punto di partenza solido e concreto sul quale sviluppare e realizzare un modello innovativo ed originale che incontri al meglio le esigenze dei diversi soggetti, enti ed operatori, coinvolti nell’evento. La Break Point di Napoli, attraverso il nuovo concept di “Elementi – Le Trattorie d’Italia”, rappresenterà a 360°le diverse regioni italiane con azioni di promozione, valorizzazione e tutela del patrimonio produttivo e culturale. Si avvia,in queste date, un percorso del gusto strutturato in un ideale viaggio a tappe, in occasione delle quali i visitatori potranno approfondire le conoscenze sui prodotti tipici e sugli splendidi territori del Bel Paese. Molte le iniziative in programma:tra le tante, l’assegnazione degli “Allori di Elementi”, rivolti a realtà (località, persone ed operatori) che nel tempo hanno saputo mantenere o ripristinare l’identità d’un territorio, meglio se non alla ribalta, valorizzandone importanti tradizioni (coltivazioni, usi, produzioni ecc.). Saranno organizzati incontri-dibattiti “a filò” dedicati al tema d’una “Carta dei Valori della Cultura Italiana a Tavola”, coinvolgendo località e personaggi non solo famosi ma testimoni d’una intelligente tradizione. Convegni e degustazioni su temi innovativi ed alternativi, grazie alla speciale collaborazione con la rivista Degusta e la realizzazione di un talk show dai forti contenuti del tipo “Diavoli e Pentole: giornalismo enogastronomico tra guide e coperchi…”. Ed ancora, un evento dedicato al settore della pesca con collegamenti e dibattiti in diretta e la presentazione di piatti realizzati da grandi chef di alta visibilità mediatica nazionale e degustazioni guidate con il sostegno di Associazioni di rilievo tra cui spiccano la famosa ed unica Accademia Italiana del Peperoncino, i Maestri Pasticceri, l’Ais e Fisar, l’Onav ed Onaf, l’AMIRA, l’ Anfosc, i consorzi di tutela ed altri, oltre ad alcuni gruppi di prevenzione salutistica e allergica (celiaci ed altri) e, in generale, una speciale attenzione alla promozione di tutte le Dop, Doc, Igp ecc.. Non ultima, la presentazione d’una speciale pubblicazione, “Sartù”, essenzialmente rivolta al Sud quale emblema sontuoso e regale non solo d’un piatto ma d’una tradizione napoletana e meridionale di chiara vocazione europea.
PROGRAMMA DEL 31 MARZO
ore 10,00 Registrazione ospiti e colazione di benvenuto
Convegno EBTC: “La Formazione in Campania: Progetto qualità per lo sviluppo del settore Turismo. La formazione del personale e le
nuove qualifiche richieste”
Moderatore: dott. Bruno Sganga giornalista enogastronomo
– dott. Luigi Snichelotto Presidente EBTC
– dott. Costanzo Iaccarino Presidente Federalberghi Campania
– don Alfonso Iaccarino Ristorante “Don Alfonso 1890” S. Agata sui due Golfi (NA)
– dott. Rosario Stornaiuolo Segretario Filcams CGIL Campania
– dott. Ugo Parisi
Segretario Generale Fisascat CISL Campania
– dott. Gennaro Strazzullo Segretario Generale Uiltucs UIL Campania
Convegno Coldiretti Campania: “L’influenza aviaria: le conseguenze di una sindrome”
Moderatore: dott. Bruno Sganga giornalista enogastronomo
– dott. Gennaro Masiello Presidente Coldiretti Campania
– prof. Franco Contaldo Direttore del Dipartimento Nutrizione Clinica
– II Policlinico di Napoli
– dott. Ludovico Di Pineto Ricercatore presso il Dipartimento di Patologia e Sanità Animale, Patologia Aviaria, Facoltà di Veterinaria dell’Università degli Studi di Napoli Federico II
– dott. Vito Amendolara Presidente ISMECERT
– Delegazioni Associative del settore e di altre regioni italiane
“Non lo mangi? Sei un pollo!!!” Degustazione a cura della Coldiretti Campania.
Degustazioni a cura de “Le Terre del Gusto” , “Le Donne del Vino” delegazione Campania e rivista “Degusta”
Maria Orsini Natale: “Francesca e Nunziata” e “Don Alfonso 1890: una storia che sa di favola” Edizioni Avagliano – Roma
Convegno “Aglianico a confronto: Sannio e Vulture, caratteristiche tecniche, produzione e marketing del territorio”
Moderatore: Giornalista nazionale stampa enogastronomica e specializzata
– dott. Domizio Pigna Presidente Consorzio SAMNIUM
– dott. Gerardo Giuratrabocchetti
Presidente Consorzio QUIVULTURE
– dott. Angelo Pizzi Enologo
– dott. Paolo Cotroneo Fattoria “La Rivolta” – Torrecuso (BN)
– dott.sa Giulia Cannada Bartoli Consulente Enogastronomia e Marketing Territoriale
Degustazione guidata di Aglianico del Sannio e del Vulture a cura di Antonella Bevilacqua – Degustatore Ufficiale AIS
Partecipano alla degustazione le Aziende: Cantine del Notaio, Il Titolo di Elena Fucci, Vini Paternoster, Cantine Eubea, Az. Agr. Macarico, Fattoria La Rivolta,
Az. Agr. Castelmagno, Fontanavecchia, Coop. La Guardiense
ORE 20,30
Cena con tipicità regionali a buffet (su invito)
Presentazione dell’evento “Elementi – Le Trattorie d’Italia”
Premiazione con consegna degli “Allori di Elementi”
riconosciuti a personaggi distinti nella difesa e valorizzazione dell’identità del gusto di pregio del proprio territorio
Spettacolo d’intrattenimento

NOTA DI SERVIZIO PER I GIORNALISTI
Gentili colleghi,
nel’informarVi che la conferenza stampa di presentazione avrà luogo lunedì 27
marzo, alle ore 11,00 presso la sala del Consiglio della Camera di Commercio
di Napoli in Piazza Bovio, si allegano programma completo della manifestazione
ed inviti per i convegni d utilizzare per una cortese diffusione a Vs
interlocutori privilegiati. Vi ricordiamo inoltre che l’invito per la cena di gala del 31 sera è richiedibile alla ns Segreteria ai n. 081.19565293 – 081.5625183 – 3398789602 oppure via mail all’indirizzo info@breakpointadv.it
RingraziandoVi per la diffusione e/opubblicazione ch vorrete dare alla
presente,ci auguriamo di averVi quali ns graditi ospiti e
siamo a Vs completa disposizioni per informazioni e chiarimenti
Cordiali Saluti
Giulia Cannada Bartoli
Direttore Tecnico ELEMENTI 2006
3398789602- giuliacannada@aliceposta.it
BREAKPOINT ADV Centro Direzionale di Napoli IS. A/3
80143 – Napoli
Tel/Fax 0815625183 Tel 08119565293
info@breakpointadv.it
www.breakpointadv.it – www.elementicampania.com
UFFICIO STAMPA
brunosganga@libero.it
348 7230611


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.