METALMECCANICI: IOSSA, «ALLO SCIOPERO NAZIONALE GRANDE PARTECIPAZIONE DELLA CAMPANIA CHE DEVE FAR RIFLETTERE»
NAPOLI, 2 DICEMBRE 2005 – Il presidente della commissione regionale sul Mediterraneo, Felice Iossa a proposito dello sciopero nazionale dei metalmeccanici in corso oggi ha dichiarato: «La grande partecipazione di questa mattina dei metalmeccanici della Campania allo sciopero nazionale indetto dai sindacati sulla vertenza per il rinnovo del contratto è un segnale positivo, che deve indurre le istituzioni ed il Governo a riflettere sullo stato economico del Mezzogiorno e dei lavoratori dipendenti, non solo metalmeccanici di questi territori.
Rinnovare i contratti è un’esigenza per i lavoratori ma anche e soprattutto per rilanciare l’economia in primo luogo del Mezzogiorno. Sono che sono decine di migliaia i metalmeccanici campani che oggi sfilano a Roma in corteo per convincere la Federmeccanica a fare il contratto immediatamente». «Federmeccanica e Confidustria – ha aggiunto Iossa – si devono rendere conto che le richieste dei metalmeccanici sono legittime e davvero ben poca cosa in proporzioni alle elargizioni fatte in questi anni, grazie anche all’intervento sempre a senso unico di questo Governo. E’ ora che si rispettino davvero le fasce più deboli e che portano sulle spalle il Paese»


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.