Le news dall’Agriturismo Terre di Conca di Berardino Lombardo a Conca della Campania(CE).

————————
L’INVITO DI WINEVENT
————————
Tutti I giovedì dal 27/11/08 al 27/02/09 serate di degustazione presso l’agriturismo “Terre di Conca” sito in località Piantoli a Conca della Campania.
Le serate avranno il seguente Menù:
Formaggi della Tradizione
Affettati di Maiale nero Casertatno
Carni di Maiale nero Casertano (allevati in loco).
In abbinamento i vini premiati dalla Guida Touring Club Italiano ” I Vini Buoni d’Italia”
oltre alla grande ospitalità ed alla buona cucina dell’illustre Chef Berardino Lombardo.
il costo della singola serata è di 30 euro (all inclusive)
vi aspettiamo!

——————————–.
IL 23 DICEMBRE C’E’ IL CAPPONE
——————————–

Conca della Campania, 23 dicembre. Asta del Cappone da Berardino Lombardo 03/12/2008

L’ultimo grande appuntamento dell’anno!
Altro che tartufo e barolo! Questa volta ci cimentiamo con un “pezzo grosso”, con un capolavoro della natura, con il cappone, o meglio i capponi, di Berardino Lombardo.
Tutti a Terre di Conca, martedì 23 dicembre, ore 11,30 per l’ Asta di Natale.

Dove: Conca della Campania, Località Piantoli, per chi viene da Roma uscita San Vittore, per chi viene da Napoli uscita Caianello.
L’ Azienda: Terre di Conca non è un’ Azienda, è il Paradiso di chiunque ami la natura, l’ ambiente, il gusto, l’ educazione. Troverete un paesaggio intatto, varietà di ortofrutta uniche, animali allevati come fossero figli.
Berardino Lombardo: prima titolare della Caveja, tavola cult degli anni novanta, ora creatore di questa meraviglia
I Capponi: centinaia di capponi (e anche polli, maiali, ecc..) che sfidano chiunque (Bresse compreso), sontuosi da vedere, memorabili da mangiare
La Mostra: ci sarà un mercatino agroalimentari di Natale con i prodotti di Terre di Conca e di altri produttori selezionati della zona
L’ Asta: saranno battuti all’ asta un certo numero di capponi (e altri prodotti alimentari). Il ricavato dei primi cinque capponi più pesanti sarà devoluto al Convento dei Lattani di Roccamonfina
Informazioni:
3473023607 Lorenza Vitali 3395928649 Berardino Lombardo

———————
PER SAPERNE DI PIU’
———————
Ogni Giovedì partendo dal 27 novembre 2008, fino a Febbraio 2009, faremo degustare il maialino nero casertano, prodotti tipici, formaggi e tante altre nostre cose, ci sarà un sommelier che farà assaggiare degli ottimi vini non solo del territorio ma di tutta Italia.

Inoltre, come scrive Luciano Pignataro, ogni sabato e sino a Natale, dalle 15 al tramonto, nell’agriturismo ci saranno una ventina di espositori di carne, salumi, formaggi, ortaggi, frutta, conserve, funghi, castagne, sottoli, dolci, olio extravergine, tutti prodotti nel Parco Regionale di Roccamonfina.
Un farmer market autentico organizzato in una delle zone più attraversate ma meno battute d’Italia, con un ambiente sano, ricco di importanti produttori di vino tra cui, tanto per gradire, Fontana Galardi.
E’ qui che, tanto per fare ancora qualche nome, nascono la Ferrarrelle e la Lete.
Ecco, venite tra questi boschi spettacolari per riempire il cofano della macchina non solo di prelibatezze da gourmet, ma anche di prodotti provenienti da una agricoltura sana e ricca di biodiversità.
Berardino Lombardo, però, ha una sorpresa per gli appassionati della cucina: durante il tempo libero (ma ne ha davvero?) organizza e dirige corsi per imparare a cucinare le antiche ricette locali.
In più per chi ha tempo suggerisce escursioni e visite nelle campagne e nei luoghi storici.
Un depliant ha descritto così l’agriturismo: “Chef Berardino Lombardo, nato nel cuore di questa zona, ha da sempre per il suo lavoro l’esigenza di usare solo gli ingredienti più genuini, e realizza con terre di Conca la possibilità di allevare, coltivare e selezionare solo il meglio per la sua cucina. L’atmosfera del Casale, incastonato in quaranta ettari di boschi, campi e frutteti, riflette lo stile della padrona di casa, Antonietta Rotondo, nella cura dei dettagli, degli ambienti e della tavola. Benvenuti ad una terra vera ed antica come l’ospitalità della sua gente”.

Per ogni altra informazione telefonare a Berardino, 339.5928649, la prenotazione è d’obbligo, e buon viaggio!

Come arrivarvi? Semplice: se si fa l’autostrada A1 venendo da Sud si esce a Caianiello, se si viene dal Nord l’ uscita è quella di S.Vittore, si attraversa Mignano Montelungo e quindi la salita per Conca facendo attenzione agli autovelox .
Dunque: al bivio tra il Castagneto e Roccamonfina girate per il Castagneto, 10 km e siete a Conca, un paese lindo e pinto, con un bel manto d’asfalto, il municipio e la chiesa madre e tante case con fiori e giardini. Un km ancora e c’è la frazione Piantoli; appena 400 metri di discesa e sulla destra due colonne di tufo indicano che siete arrivati all’Agriturismo Terre di Conca. Non c’è una grossa insegna ma ci siete. Inoltratevi nella proprietà e percorrete il sentiero cosparso di ghiaia.
La bella, antica sagoma di una fattoria vi accoglie ponendo fine al viaggio.

da: Massimiliano Barattiero [massimiliano.barattiero@gmail.com]


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.