Cibus,Parma. La Campania dal 10 al 13 . L’11 premiazione del IV concorso oleario Armonia

CIBUS A PARMA
(10 – 13 maggio)

CIBUS A PARMA PER LA 15° EDIZIONE DEL SALONE INTERNAZIONALE DELL’ALIMENTAZIONE
(10 – 13 maggio 2010)
Il programma è nel sito
www.cibus.it

Parma Cibus, Sala Conferenze
10 maggio ore 15.30:
Presentazione della Campania da gustare: le eccellenze e le tipicità.
Relatori:
– Donatella Luccarini vice presidente ARGA Emilia Romagna
Stefano Bugamelli giornalista ARGA Emilia Romagna
– D.ssa Maria Passari Dirigente SeSIRCA -Assessorato Agricoltura- Regione Campania
– D.ssa Rosaria Galiano Funzionario SeSIRCA ” Programma Valorizzazione”-Assessorato Agricoltura-Regione Campania
da: Laura Gambacorta [laugam@libero.it]
————————————–
LA CAMERA DI COMMERCIO DI AVELLINO
————————————–
Le eccellenze gastronomiche d’Irpinia al Cibus di Parma.
Dal 10 al 13 maggio le aziende irpine al 15esimo Salone Internazionale dell’Alimentazione.
L’Irpinia e le sue eccellenze gastronomiche protagoniste al 15esimo Salone Internazionale dell’Alimentazione di Parma “Cibus”.
Dal 10 al 13 maggio la Camera di Commercio di Avellino parteciperà alla prestigiosa fiera italiana dedicata all’universo agroalimentare e alla scoperta di nuovi prodotti da parte di retailers e professionisti.
Un appuntamento di riferimento nel panorama fieristico mondiale per la grande distribuzione italiana e internazionale, nonché per la ristorazione tradizionale e collettiva e per il consumo fuori casa, che fanno di Cibus un’opportunità di grande importanza per le aziende della provincia di Avellino.
Con l’appuntamento di Parma continua dunque il percorso dedicato alla promozione e alla internazionalizzazione delle produzioni d’eccellenza della provincia di Avellino, che ha già visto le aziende protagoniste degli appuntamenti fieristici più rilevanti a livello nazionale ed internazionale.
«E’ questa la strada per valorizzare realmente le nostre produzioni e le nostre realtà imprenditoriali – afferma Costantino Capone, presidente della Camera di Commercio di Avellino – La nostra partecipazione al Cibus di Parma si inserisce in un preciso programma di promozione delle nostre eccellenze agroalimentari.
La presenza al Salone Internazionale dell’Alimentazione, infatti, rappresenta un ulteriore tassello di quel percorso di valorizzazione che abbiamo voluto intraprendere come Camera di Commercio, fermamente convinti che la provincia di Avellino rappresenti un bacino importante sotto il versante dell’agroalimentare di qualità, con una gamma di produzioni di tutto rispetto che meritano vetrine sempre più prestigiose.
Puntare sull’agroalimentare è di sicuro una sfida che abbiamo inteso raccogliere e rilanciare e che si basa sulla constatazione di quanto questo settore abbia retto all’urto di una congiuntura difficile, mantenendo inalterati, in alcuni casi accrescendoli addirittura, i livelli dell’export».
Le aziende della provincia di Avellino presenti alla 15esima edizione del Salone Internazionale dell’Alimentazione di Parma presso il Padiglione 6 Area A042 – A045 – A046:
Aloha – Gelati – Mirabella Eclano
Angelo & Carmine Maietta – Dolciumi e frutta secca – Ospedaletto d’Alpinolo
Caseificio Nicastro – Prodotti caseari freschi e stagionati – Atripalda
Cristino Maria – Biscotti e prodotti da forno – Montecalvo Irpino – De Marco Agroalimentare – Olio di oliva extravergine – Chiusano San Domenico
Gioprosciutti – Salumi – Sturno
Itan – Antico Torronificio F.lli Nardone – Torroni – Venticano
Masseria Valenzio – Salumi stagionati in grotta – Calitri – Nuova Dolciaria Salernitana – Cornetti e dolci surgelati – Atripalda – Nuovo Pastificio Vietri – Pasta di semola grano duro e biologica – Montoro Inferiore – Oleificio Fina – Olio di oliva extravergine – Montemiletto
Pastificio F.lli Caprio – Pasta fresca di semola e all’uovo – Paternopoli
Perrotta Gigliola – Castagne e frutta secca – Montella – Sapori e Piaceri – Dolcidea brand – Torroni, croccanti – Ospedaletto d’Alpinolo Set Fair – Cioccolateria – Avellino Torronificio Del Casale – Cioccolateria – Ospedaletto d’Alpinolo Verdi Fattorie – Prodotti bio (olio, pasta, biscotti) – Sant’Angelo all’esca Vestuto Lorenzo – Marron glacè – Montella
Le foto e i video del Cibus di Parma saranno disponibili sul sito www.irpiniaexcellent.it
Info: tel. 392.9866587 – 320.4332561
——————
IL 10 MAGGIO
——————
AL CIBUS CON LA CAMPANIA
Cari amici e colleghi dell’Arga Campania,
cari amici e colleghi tutti dell’ Esecutivo e
del Consiglio nazionale dell’ Unaga.
Cari amici e colleghi di aziende, enti, consorzi e confraternite gastronomiche,
desidero informarvi che il 10 maggio prossimo a Parma, in occasione di Cibus, la più grande Fiera agroalimentare italiana, ci sarà la giornata della Campania promossa dagli amici dell’ Assessorato regionale all’ agricoltura, al quale siamo tutti impegnati a dare collaborazione e visibilità.
Per l’ Emilia Romagna il coordinamento sarà garantito dai colleghi Stefano Bugamelli
( stefano.bugamelli@mondodelgusto.it) e dalla vice Presidente regionale dell’Arga Donatella Luccarini.
Per la Regione Campania il riferimento è la vulcanica Rosaria Galiano
( rosaria.galiano@gmail.com / 339 – 7900917 ).
Questo il programma di massima:
– ore 14 degustazioni presso lo stand della Campania;
– ore 15,30 incontro stampa presso una sala conferenze della Fiera.
Io difficilmente potrò essere in Fiera ma gli amici sopra citati, con la collaborazione di tutti voi, garantiranno il successo delle presentazioni tanto della Regione Campania quanto degli altri amici i cui stand vi invito a visitare nella mattinata dello stesso 10 maggio.
In particolare:
– Consorzio del Formaggio Parmigiano Reggiano,
– Consorzio Agrario di Parma,
– Consorzio della Cinta Senese,
– Azienda Dolciaria Loison di Vicenza.
Buona giornata e buon lavoro.
Roberto Zalambani
da: zalambanir@fedemilia.bcc.it
———————-
IL CIBUS
———————-
I CAPOLAVORI DELL’AGROALIMENTARE D’ITALIA
Parma – 19 Aprile 2010
CON “CIBUS” PARMA DIVENTA LA CAPITALE DELLA “FOODLAND”: DAL 10 AL 13 MAGGIO TORNA IL SALONE INTERNAZIONALE DELL’ALIMENTAZIONE. DEGUSTAZIONI, APPROFONDIMENTI E TANTO GUSTO CON IL MEGLIO DELL’INDUSTRIA ALIMENTARE ITALIANA E INTERNAZIONALE.
Dal 10 al 13 maggio, Parma diventa la capitale della “foodland”: torna Cibus, il salone internazionale dell’alimentazione di Fiere di Parma, che vedrà far bella mostra di se il meglio dell’eccellenza gastronomica del made in Italy, con una vetrina dedicata all’estero, in cui la Francia sarà il Paese d’onore, Giappone e Cina Sudorientale aree focus, Stati Uniti e Svizzera Paesi “Obiettivo”.
Un appuntamento importante per l’industria alimentare italiana che, con i suoi 120 miliardi di fatturato annuo, di cui quasi 20 di export (dati Federalimentare) dà occupazione ad oltre 400.000 lavoratori nelle 6.500 imprese dell’intero territorio nazionale.
Ma se l’export è sempre più importante per la filiera agroalimentare del Belpaese, anche il lavoro sull’incoming, in collaborazione con l’Ice e il Ministero dello Sviluppo Economico, si è focalizzato sull’estero, e porterà nel cuore dell’Emilia Romagna 7.000 operatori da 110 Paesi.
La novità 2010 sarà la “Piazza dei prodotti Dop e Igp”, che vedrà per la prima tutti insieme i principali prodotti Dop e Igp italiani (con 49 consorzi di tutela) insieme ai Dop europei, Francia in testa con il Consorzio dei formaggi francesi, e con le specialità enogastronomiche internazionali soci di Origin (Associazione non governativa con sede a Ginevra che raccoglie i produttori di denominazioni di origine a livello mondiale). Spazio anche a “Dolce Italia”, il salone del dolciario, ed a “Pianeta Nutrizione”, per un focus che guarda al gusto con attenzione alla sana alimentazione.
E l’8 maggio, gustosa anteprima, partirà “CibusInCittà”, il primo fuori salone che riempirà le vie e le piazze di Parma di mille sapori.
Cibus, però, non sarà solo esposizioni e assaggi, ma anche convegni e approfondimenti per misurare il presente e il futuro del settore: oltre alla tradizionale assemblea annuale di Federalimentare/Confindustria, gli incontri toccheranno tutte le tematiche d’attualità, “Il fuori casa: un mercato in crescita, una sfida da condividere” di Aidi-Assodolce-Fipe, a “Più valore alla filiera: il futuro dei rapporti tra industria e distribuzione” di Fiere di Parma e Food Magazine, a “La Marca commerciale come driver delle esportazioni”, e ancora approfondimenti sulle tecnologie, la solidarietà con “Food for Life”, la sostenibilità della filiera … Ce n’è davvero per tutti i gusti.
Info: www.cibus.it
—————————-
11 maggio 2010
—————————-
Oli da 10 e lode alla
Cerimonia di Premiazione del 4° Concorso Oleario Internazionale
“ARMONIA” per l’assegnazione del Trofeo ALMA.
Riflettori puntanti sulla Cerimonia di premiazione del IV Concorso Oleario Internazionale,“Armonia” che si terrà, in concomitanza con la manifestazione CIBUS, il Salone internazionale dell’alimentazione, alle ore 15 dell’11 maggio 2010 nell’Aula Magna del
Palazzo Ducale di Colorno, Parma, sede di ALMA, la Scuola internazionale di cucina, diretta da Gualtiero Marchesi.
Nell’occasione, il notaio renderà pubblico l’elenco e la graduatoria dei premiati, con l’assegnazione del “Trofeo ALMA” al Primo e al Secondo classificato nelle categorie
fruttato Delicato- Medio- Intenso e delle relative Gran Menzioni.
Il Concorso, riservato alle produzioni olivicole d’eccellenza, è ideato e diretto da Mauro Martelossi, direttore dell’Agenzia Internazionale per l’Olio Extravergine di Oliva
(International Extravirgin Oliveoil Agency), con la partecipazione di ALMA e la collaborazione del CRA-Oli- Centro di Ricerca per l’Olivicoltura e l’Industria Olearia.
Giunto quest’anno alla IV edizione si è arricchito sistematicamente anno dopo anno di iniziative originali ed innovative che hanno permesso un’effettiva e concreta valorizzazione
e promozione del settore olivicolo.
Riconoscimenti pertanto verranno assegnati anche agli oli con la migliore composizione chimica ed il miglior packaging, per il quale è previsto l’intervento di uno dei massimi
esperti del settore marketing e comunicazone e di un’importante personalità nel campo delle scienze sociali, che evidenzieranno i principali punti critici del sistema
comunicazione dell’olio d’oliva.
Con il Trofeo “ARMONIA in CUCINA” verranno premiati inoltre i cuochi che si saranno distinti nella creazione e preparazione di specifiche ricette realizzate con gli oli vincitori del Concorso: una competizione tra cuochi che si svolgerà nella sede di ALMA,
la Scuola Internazionale di Cucina Italiana, nel Palazzo Ducale di Colorno (PR).
International Extravirgin oliveoil Agency e ALMA istituiscono inoltre il riconoscimento di MAESTRO dell’OLIO -Honoris Causa, che verrà assegnato annualmente a istituzioni e
personalità che per il loro impegno si sono particolarmente distinte nella ricerca, valorizzazione, promozione e difesa dell’olio extravergine d’oliva di eccellenza.
In questa occasione, sarà presentato il circuito de “I Ristoranti Internazionali dell’Olio
Extravergine d’ Oliva”, che si collega a filo diretto con il Premio Armonia e che intende offrire un segnale concreto, per la corretta diffusione dell’extravergine di eccellenza nel mondo.
INFO
Dr.ssa Federica Parroni
Responsabile Relazioni Esterne
International Extravirgin Oliveoil Agency Cell +393385394663
Skype:internationaleoliveoilagency
da: info@oliveoilagency.org
————————————


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.