NOTA
Angelo Brancaccio, consigliere regionale dei DS, dopo 12 anni di Sindaco ad Orta di Atella (interrotti in seguito alla sopraggiunta incompatibilità tra la carica di consigliere regionale e quella di Sindaco), si è candidato alla carica di consigliere comunale nella lista “Unione per Orta” che sostiene il sindaco Salvatore Del Prete. In allegato si invia la lettera pubblica con cui Brancaccio spiega le ragioni della su candidatura. Si pregano i colleghi della stampa di dare ampia diffusione alla notizia.
Grazie
Elpidio Iorio [elpidioiorio@libero.it]

“Per la nostra Orta, insieme anche domani”
Cari concittadini,
in qualità di candidato al Consiglio Comunale di Orta di Atella, nella lista “Unione per Orta” che sostiene la candidatura a Sindaco dell’amico Salvatore Del Prete, Vi scrivo per informarvi delle motivazioni che mi hanno spinto ad assumere tale decisione dopo dodici anni in cui ho avuto il privilegio di essere il primo cittadino della nostra Comunità. Ritengo, dunque, che questa lettera sia non solo un atto dovuto ma anche una sincera quanto profonda testimonianza di riconoscenza verso Voi tutti per la straordinaria fiducia ed il notevole consenso accordatomi nelle diverse campagne elettorali (amministrative, provinciali, regionali) degli ultimi lustri sino a quella dell’Aprile 2005 quando grazie a Voi sono stato eletto Consigliere Regionale con un suffragio di voti tra i più alti della Campania. Un primato che segue quello altrettanto lusinghiero della mia elezione a Sindaco di Orta, quando con circa il 91% dei consensi fui il Primocittadino più votato d’Italia. E proprio in ragione di questo affetto che, di volta in volta, mi avete tributato, ho deciso di candidarmi per portare avanti in prima persona il mio lavoro per Orta. In questi ultimi dodici anni sono state fatte scelte di grande valenza amministrativa che ci hanno consentito di riscuotere successi politici ed elettorali davvero straordinari, che non ci devono far montare la testa ma anzi ci devono indicare la strada lungo la quale dobbiamo muoverci nel futuro. Non sono mancati, ovviamente, errori e scelte inopportune delle quali mi assumo tutta la responsabilità. Tuttavia credo che sia innegabile che nel tempo si è sviluppato e sempre più consolidato un progetto di governo di grande respiro politico, che ha consentito di costruire un nuovo tessuto economico e sociale e di realizzare infrastrutture moderne e servizi avanzati. E proprio per dare continuità a questa straordinaria stagione della vita politica e sociale della nostra Comunità, sono stato tra i principali sostenitori della candidatura a sindaco di Salvatore Del Prete, sul cui nome si è registrata una larghissima convergenza delle forze politiche di centro sinistra. Solo qualcuno ha ritenuto di non sostenere questa scelta e, quindi, legittimamente ha deciso di intraprendere percorsi politici alternativi. Una scelta quella di Salvatore Del Prete non casuale. Egli, infatti, incarna in sé tutti quegli elementi che garantiscono continuità e futuro al progetto politico da noi elaborato e che negli anni si è andato sempre più consolidando. Da sempre, Del Prete, è stato uno dei miei più validi collaboratori, essendo stato più volte assessore ed in seguito vicesindaco, dimostrando in ogni momento la sua enorme passione politica, la sua volontà di mettersi al servizio della collettività e la sua concretezza d’azione nel fare quotidiano. Proprio perché sono stato tra quelli che più hanno favorito tale “investitura”, ritengo ancora più doveroso mettermi in discussione per verificare il consenso che voi in maniera sovrana vorrete riservare a questa proposta politica e alla mia persona. In democrazia è questo l’unico modo per valutare la bontà delle scelte compiute!
Il programma che sottoponiamo al Vostro giudizio muove realisticamente da una ricognizione puntuale dei problemi e delle eccellenze esistenti nel nostro territorio e individua le linee di un nuovo grande disegno di sviluppo economico e sociale in grado di rilanciare l’occupazione, sostenere le attività produttive e commerciali, promuovere la vita culturale, garantire l’assistenza alle fasce più deboli, stimolare una qualità della vita che punta sulle nostre ricchezze naturali, ambientali, umane.
Per la piena affermazione delle nostre proposte, dunque, Vi rivolgo un caloroso appello affinché possiate sostenere in maniera convinta il candidato sindaco Salvatore Del Prete e la coalizione “Unione per Orta”, che vuole continuare ad essere il Vostro punto di riferimento nelle Istituzioni e che soprattutto intende mettere le Vostre reali esigenze al centro della sua azione amministrativa. Sono sicuro, infine, che Voi ancora una volta mi darete fiducia perchè, come voi, condivido i valori della solidarietà, dell’efficienza, dell’attaccamento a questa terra. Vi chiedo un voto per il desiderio di continuare a donare tutte le mie energie per il paese che tanto mi ha dato e per la cui crescita da sempre sta profondendo con umiltà e abnegazione ogni sforzo.
Cordialmente ringrazio”
Angelo Brancaccio


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.