Casteggio, Pavia, dal 31/8 al 5/9 gara di chef per ricordare Antonio Amato, il cuoco di Giugliano ucciso dai terroristi arabi.
Un premio alla memoria di Antonio Amato, il giovane cuoco di Giugliano ucciso dai terroristi in un residence di Khobar, in Arabia Saudita. Il premio si svolgerà nell’ambito di «Oltreventi», Oltrevini», manifestazione organizzata dal 31 agosto al 5 settembre dal Comune di Casteggio, in provincia di Pavia, insieme con Banca Popolare di Milano e Pavia Idee. L’iniziativa è stata presentata giovedì 24 giugno a Milano, nella sede della Banca popolare in via San Paolo 12. Il gruppo virtuale dei cuochi italiani, 330 al lavoro in cinque continenti, si cimenterà sugli abbinamenti tra vini e piatti dell’Oltrepo e i finalisti saranno in gara a Casteggio il primo settembre per contendersi il «Premio Antonio Amato». Della giuria faranno parte Gualtiero Marchesi, in veste di presidente, e gli chef di rinomati ristoranti del Nord.


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.