DRAKE INTERNATIONAL FILM FESTIVAL
Caserta. “Drake International Film Festival”, dal 23 al 30 giugno 2007. Day per day del programma.

NELLE NOTE
Madrina Maria Grazia Cucinotta. Il Comitato Scientifico. Il convegno. Il concorso internazionale.

DAY PER DAY FF 2007

25 GIUGNO
(nella foto Bernard Hill e Francesco De Lorenzo)

Gentili colleghi, Vi ricordo che martedì 26 giugno alle 12,00 il cast di ‘The Melon Route’ e il regista di ‘Dark side of heaven’ incontreranno la stampa al Crowne Plaza di Caserta. Saranno presenti i registi Robbie Moffat e Branko Schmidt, l’attrice Mei Sun e il produttore Stanko Babic.
Le pellicole saranno proiettate rispettivamente alle 21,30 al cinema Duel city e alle 23 alla Reggia vanvitelliana di Caserta.
Previste inoltre alle 11,30 e alle 13,30 al Duel di corso Trieste le anticipate stampa di ‘The fox family’ e ‘When a man falls in the forest’.
Alle 16,00 al cinema Duel City nell’ambito della rassegna dedicata all’attore e regista, Massimo Troisi, la proiezione del film ‘Le vie del Signore sono finite’.
Film in programma martedì 26 giugno al Duel City:
ore 18 Bone Dry
ore 21,30 Dark side of heaven
Film in programma martedì 26 giugno alla Reggia di Caserta
ore 21 Numb
ore 23 The Melon route
I badge per assistere a tutti gli eventi del Festival sono già in vendita al
cinema Duel di via Borsellino (0823/344646) e alla Ticketteria di via Gemito
a Caserta (tel 0823/353336) oltre che naturalmente sul sito internet
www.diff2007.org.
I biglietti per le singole proiezioni sono in vendita in tutti i punti autorizzati del circuito Etes consultabili sul sito www.etes.it o in
alternativa nei botteghini allestiti per l’occasione alla Reggia vanvitelliana.

Da: Ufficio Stampa Drake International Film Festival
Con gentile richiesta di pubblicazione e radio-tele-web diffusione
pressoffice@diff2007.org
www.diff2007.org
tel + 39 0823/327917
fax + 39 0823/356544

18 GIUGNO
Il regista scozzese Robbie Moffat, oggi in visita alla Reggia
‘Un sogno realizzare un film in questa splendida location’
L’arrivo in città del filmmaker anticipa la parata di big attesi per il Diff.
La sfilata dei big sul tappeto rosso del Drake International Film Festival è già cominciata. Oggi pomeriggio in visita al quartier generale del DIFF, negli uffici di Corso Trieste a Caserta, il regista scozzese Robbie Moffat, autore tra l’altro di ‘The dark side of heaven’ e ‘Axe Rider’, due chicche del Festival che saranno proiettate rispettivamente martedì e giovedì alle 21,30 al Duel city di corso Trieste. Il filmmaker – particolarmente amato nel Regno Unito per la sua poliedricità (la sua produzione filmica spazia dalla commedia alla fantascienza, passando per il thriller e il dramma, ma in patria è famoso anche come poeta e romanziere) – durante il suo incontro con il presidente del DIFF, Francesco De Lorenzo, ha speso parole di elogio per il complesso vanvitelliano.
E’ fantastico. Sarebbe un sogno girare un film tra queste splendide mura’. Moffat sarà tra i big in concorso con una pellicola di chiara ambientazione storica (Axe Rider) ma si farà notare anche nella sezione ‘Out of competition’ con una commedia dai toni filosofici. ‘In The Dark side of heaven – spiega il regista – il viaggio di una squadra di astronauti verso l’immensità del cosmo viene letta come metafora del percorso religioso che ciascuno di noi compie nella vita per ricercare il proprio Dio’. Presentato come un omaggio a Stanley Kubrick, il film rigorosamente indipendente e realizzato con software digitali, soddisferà anche i palati più fini. L’arrivo in città di Robbie Moffat anticipa di qualche giorno la passerella dei big prevista a Caserta dal 23 al 30 giugno prossimi. Otto giorni di grande cinema in un unico badge. E’ la formula vincente del Drake International Film Festival che prevede 12 film in concorso internazionale, 6 opere prime, 6 film fuori concorso, una retrospettiva dedicata all’attore e regista Massimo Troisi, 5 workshop tenuti da relatori internazionali d’eccezione (come il premio Oscar per gli effetti speciali Richard Taylor) e la sezione inedita dell’Italian Film Market, riservata agli scambi di progetti e film per produttori e venditori internazionali. I fruitori del Festival avranno altresì a disposizione una navetta gratuita per spostarsi da una location all’altra oltre ad una serie di agevolazioni con gli esercizi commerciali convenzionati.
Tre le formule adottate dallo staff del Diff per i fruitori del Festival: ‘Platinum cinema badge’ per partecipare a tutti gli eventi in calendario, ‘Gold cinema badge’ riservato agli studenti, ai membri di Cral e associazioni, under 26enni e residenti a Caserta e infine ‘Daily cinema badge’, una card giornaliera che consente l’ingresso a due proiezioni del Concorso Internazionale ‘DIFF 2007 Competition’ una proiezione ‘First Work’, una proiezione ‘Out of Competition’ Evento Speciale, una proiezione di uno dei film diretti dallo straordinario Massimo Troisi, preceduta da un incontro con i protagonisti e gli amici che hanno avuto la fortuna di conoscere e lavorare sul set con l’attore e regista napoletano. A disposizione dei presenti anche una bag DIFF con sorprese e gadget.
I badge per assistere a tutti gli eventi del Festival sono già in vendita al cinema Duel di via Borsellino (0823/344646) e alla Ticketteria di via Gemito a Caserta (tel 0823/353336) oltre che naturalmente sul sito internet www.diff2007.org.
Drake International Film Festival – Corso Trieste, 41 – 81100 Caserta (IT) Tel +39 0823 327917 Fax +39 0823 356544 – pressoffice@diff2007.org www.diff2007.org
da: KLinforma [info@kappaelle.net]

SEZIONE UFFICIALE
In concorso: Concorso Internazionale di massimo 12 lungometraggi di finzione, in anteprima
mondiale o in ogni caso non ancora proiettati in pubblico fuori dal paese d’origine o in Italia.
Potranno essere selezionate anche opere prime.
Fuori concorso: Rassegna di opere significative di lungometraggio, per un massimo di 6 film, in
particolare film completati da poco e firmati da autori già noti nell’ambito del panorama
cinematografico internazionale, in anteprima mondiale o in ogni caso non ancora proiettati in
pubblico fuori dal paese d’origine o in Italia.
First Work: Concorso Internazionale di opere prime o seconde per un massimo di 6
lungometraggi in anteprima mondiale o in ogni caso non ancora proiettati in pubblico fuori dal
paese d’origine o in Italia.

SEZIONE MARKET PLACE – Italian Film Market
Nell’ambito del DIFF, verrà organizzato l’“Italian Film Market” che agevolerà gli scambi di
progetti e la vendita dei film per produttori e venditori internazionali, offrendo strutture di proiezione, di incontro e di lavoro. Un regolamento apposito definisce la partecipazione al “Italian
Film Market ”.

RETROSPETTIVA
Il DIFF presenterà una retrospettiva dedicata a Massimo Troisi come tributo del Presidente
Francesco De Lorenzo, regista e produttore cinematografico, il cui amore per il cinema iniziò
grazie all’insegnamento e alla sincera amicizia che Troisi (interprete del Postino di Michael
Radford e compagno di scena di Roberto Benigni) ebbe per lui negli ultimi 6 anni della sua vita.
PROGRAMMA PROIEZIONI
Film “IN CONCORSO “ e di quelli “FUORI CONCORSO”
Alla Reggia Vanvitelliana e Real Sito Belvedere di San Leucio.
dal 23 al 30 giugno 2007
Per gli orari contattare la Direzione o inviare email

INFO
Per maggiori informazioni o contatti: marketing@diff2007.org
Drake International Film Festival
 uff. St: +39 335 66 45 294
pressoffice@diff2007.org

L’ANNUNCIO DEL FESTIVAL:
L’importanza della promozione turistica nell’Italian Film Market
Venerdi’ 30 marzo 2007 ore 15
BMT – Mostra d’Oltremare di Napoli – Vip Lunge (pad. 2)
Venerdì 30 marzo 2007, alle ore 15, nella Vip Lunge allestita nel padiglione n.2 della Mostra d’Oltremare di Napoli in occasione della XI^ Borsa Mediterranea del Turismo, si parlerà dell'”Importanza della promozione turistica nell’Italian Film Market”.
Il convegno, organizzato dalla Darkness Production Ltd, casa di distribuzione e produzione cinematografica operante negli Stati Uniti e in Europa, sarà occasione per illustrare gli obiettivi del primo Drake International Film Festival che aprirà i battenti a Caserta dal 23 giugno 2007.
Per una settimana, fino al 30 giugno 2007, la Reggia di Caserta e il Belvedere di San Leucio, saranno le eccezionali location che ospiteranno le anteprime, i gala esclusivi a cui parteciperanno vip di fama internazionale e i workshop dell’Italian Film Market, importanti momenti d’incontro tra gli operatori del mercato cinematografico che giungeranno appositamente da tutto il mondo.
Ideatore del Drake International Film Festival, è il regista Francesco De Lorenzo il quale, forte della sua esperienza professionale maturata al fianco di Massimo Troisi a Napoli e a Ron Howard a Los Angeles, intende ora portare a Caserta cineasti internazionali, star hollywoodiane ed esponenti dell’industria cinematografica mondiale col solo obiettivo di diffondere il cinema indipendente di qualità, con particolare riguardo verso i talenti italiani, valorizzare i film girati con le tecniche digitali più d’avanguardia promuovendo allo stesso tempo il nostro territorio.
Direttore del Festival è Laura Marcellino, con alle spalle 25 anni alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia e al Festival del Film di Locarno in Svizzera, oltre ai diversi incarichi come consulente per vari festival ed il Programma MEDIA dell’Unione Europea.
Il Comitato Scientifico di selezione delle opere è composto da valenti professionisti italiani e stranieri tra i quali docenti di cinema e direttori di altri festival come Giulia Grassilli, direttore dell’Human Right Festival di Bologna.
Madrina del Drake International Film Festival è Maria Grazia Cucinotta, che proprio lo scorso 31 gennaio 2007, presso Palazzo Ferrajoli in Roma, ha inaugurato l’apertura dei lavori per l’organizzazione e la promozione dell’evento che ad oggi vanta già partecipazioni alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, al Festival Internazionale del Cinema di Berlino e alle più importanti Borse Internazionali del Turismo Europee, riscuotendo enormi consensi tra i media nazionali ed internazionali.
IL DRAKE
Il Drake International Film Festival è patrocinato dalla Provincia di Caserta, dal Comune di Caserta, dal Comune di Marcianise, dalla Camera di Commercio di Caserta, e dall’Ente di Promozione Turistica di Caserta, istituzioni tutte ugualmente interessate a rilanciare l’area attraverso il sostegno di un progetto culturale di alta qualità.
Al convegno interverranno:
Il regista Francesco De Lorenzo, Presidente Drake International Film Festival
Monika Tafuti, Direttore Italian Film Market –
Giulia Grassilli, Direttore Human Right Festival di Bologna –
Ettore Cucari, Presidente E.P.T. di Caserta
uff. St: +39 335 66 45 294
pressoffice@diff2007.org

PRESENTAZIONE
Dal 23 al 30 giugno 2007 si terrà la prima edizione del “Drake International Film
Festival”, che avrà luogo nella splendida cornice della Reggia di Caserta e del Real Sito Belvedere
di San Leucio.
Il Festival accoglierà star del Cinema di riconosciuta fama mondiale che assisteranno alle
proiezioni sotto le stelle dei loro film in anteprima.
L’evento ideato e finanziato dalla “Darkness Production Ltd.” sottopone all’attenzione delle
Istituzioni il valore del Festival, per lo sviluppo turistico e sociale nonché economico del nostro
Paese in particolar modo, delle aree Centro-Meridionali, troppo spesso lontane da manifestazioni
di portata internazionale.
Il “DIFF” in aggiunta al puro divertimento, ha come obiettivo quello di favorire la
conoscenza e la diffusione del Cinema Internazionale in tutte le sue forme d’arte, di spettacolo, ma
anche di mercato (Italian Film Market), dando la più ampia visibilità alle aziende di Produzione
e Distribuzione cinematografiche che durante il Festival, proporranno, non solo i loro film in anteprima ma offriranno la possibilità ai tanti giovani del territorio, di avvicinarsi al mondo del cinema.
Saranno creati punti di contatto e di sviluppo, speciali workshop con relatori celebri,affinché possano sorgere dei nuovi laboratori di ricerca, centri sperimentali dello spettacolo e del cinema, in una realtà dove questi argomenti sono ancora legati al Mito dell’irraggiungibile.

Con Maria Grazia Cucinotta,
“Madrina del Festival”, in piazza Colonna a Roma il 31 gennaio 2007, nella prestigiosa sede di Palazzo Ferrajoli, è stata presentata ufficialmente la prima edizione del Drake International Film Festival. Una madrina di eccezione per un evento straordinario che porta al Sud il grande circo della celluloide.

In agenda, per la promozione e la diffusione dello straordinario evento, sono già stati
programmati, interventi istituzionali e presenze, ai prestigiosi Festival Internazionale del Cinema di
Berlino (febbraio 2007) e di Cannes (maggio 2007).

La settimana del “Drake International Film Festival”, è promozionata dall’Ente Provinciale
del Turismo, che già a partire dalla metà di gennaio fino alla fine di marzo partecipa alle Fiere
Internazionali del Turismo di Vienna, Madrid, Praga, Göteborg, ed alla Borsa Internazionale del
Turismo di Milano.

La Direzione Artistica del Festival è affidata alla dr.ssa Laura Marcellino, già curatrice e
direttrice della sezione
“Industry” (mercato) nelle ultime 8 edizioni della Mostra Internazionale d’Arte
Cinematografica di Venezia, con la quale ha collaborato per più di 20 anni;un’esperienza professionale
consolidata che rappresenta un riferimento organizzativo di primo piano.
Il Presidente del Festival è il regista Francesco De Lorenzo, un artista con spiccate
attitudini imprenditoriali che ha voluto realizzare il Festival a Caserta ed è certo di coinvolgere star hollywoodiane ed esponenti dell’industria cinematografica internazionale.
Dopo mesi di intenso lavoro l’intero staff organizzativo ha realizzato un lavoro di
coordinamento con gli operatori internazionali del cinema (attori, registi, fotografi, produttori,
distributori) raccogliendo importanti e prestigiose adesioni per una manifestazione che si annuncia di rilievo tra gli appuntamenti 2007 del mondo del cinema.
L’articolazione del Festival prevede, presso il Real Sito Belvedere di San Leucio lo
svolgimento di serate glamour, cocktail, gala, mostre e saluti istituzionali con le numerose
personalità del cinema ospiti a Caserta.
La Reggia Vanvitelliana, oltre ad essere sfondo magnifico per la passerella degli artisti,sarà
sede delle conferenze stampa (al Teatro di Corte), e delle proiezioni delle pellicole in
Concorso e Fuori Concorso.
Presso la struttura del Big Maxi Cinema di Marcianise, si svolgerà l’“Italian Film Market”,
il mercato del Cinema, dove si incontreranno gli operatori della produzione e distribuzione del
settore cinematografico, saranno organizzati buyer lounge e meeting point, 90 gli stands espositivi
e oltre 200 le presenze previste. Nella stessa struttura si terranno Workshop con relatori di
riconosciuta fama internazionale ed una Retrospettiva dedicata a Massimo Troisi, regista
Napoletano che ha saputo infondere la passione per il cinema al Presidente Francesco De
Lorenzo, che a lui dedica questo straordinario evento.
Hanno comunicato ufficialmente il proprio patrocinio il Presidente della Provincia On.
Sandro De Franciscis, il Sindaco Nicodemo Petteruti del Comune di Caserta (con la concessione
del Belvedere di San Leucio), il Commissario della Camera di Commercio di Caserta Gustavo
Ascione, l’Amministratore dell’Ente Provinciale del Turismo Ettore Cucari, il Sindaco di
Marcianise Filippo Fecondo.
L’Italia con la città di Caserta e la Regione Campania, in questi mesi che precedono il
“Drake International Film Festival”, e negli 8 giorni della sua durata, sarà fonte di forte attrazione mediatica e sotto i riflettori delle maggiori Emittenti televisive, Testate giornalistiche, Magazine di
tutto il mondo e Web. Inoltre, l’evento mediatico internazionale, continuerà fino a tutto Ottobre
2007, per un evento in fase di organizzazione con l’Istituto Italiano di Cultura di Los Angeles, per la preparazione di un evento straordinario denominato
“THE BEST OF … DIFF”.
Con il Patrocinio di:
Regione Campania Provincia di Caserta Comune di Caserta Camera di Commercio di Caserta
Ente Provinciale per il Turismo di Caserta Comune di Marcianise
Festival Patron: DARKNESS Production ltd LAX CA (USA)

LA DIREZIONE ARTISTICA
Nota di Laura Marcellino.
Mentre Francesco De Lorenzo, già al Lido di Venezia da qualche anno con i suoi film di corto e lungometraggio, mi esponeva per la prima volta il suo progetto di un nuovo Festival del Cinema al Sud, ho percepito un entusiasmo ormai difficile a trovarsi in Festival rodati da decenni se non da mezzo secolo, al sicuro nella propria affermazione a livello internazionale e nel prestigio guadagnato in anni di conduzione da parte di alcuni dei più grossi nomi della critica, dell’industria e della cinematografia mondiale.
Ci sono troppi Festival, si legge da qualche parte. Eppure la partecipazione ad un Festival è sempre fonte di gioia e confronto per i cineasti selezionati, i quali trovano in ciascuna arena motivo di legittimo orgoglio e maturazione artistica. Si leggono opinioni, a volte contrastanti, su ciò che dovrebbe essere un Festival oggi, all’inizio del nuovo millennio, a 75 anni dalla nascita del primo, che tutti gli emuli hanno dovuto prendere ad esempio, se non altro per inevitabilità storica.
Prendendo come modello imprescindibile la ricerca di onestà intellettuale, scevra da
condizionamenti strumentali a questa o quella corrente dominante nella politica, nell’economia e nella cultura dei tempi che viviamo, e partendo dal presupposto che tra le maggiori risorse dell’umanità vi siano le idee di donne e uomini che stimolino alla discussione, allo scambio, all’apertura mentale verso gli altrui costumi, per un futuro sempre più libero da contrapposizioni dettate dalla paura e dall’ignoranza, ritengo che la nascita di una nuova arena possa solo offrire un’ulteriore opportunità di pluralismo e conoscenza.
Due le tematiche del viaggio che vorremmo percorrere con questo nuovo Festival: il cinema indipendente e il cinema prodotto con mezzi digitali, che siano presenti fin dal primo ciak, o che intervengano nella fase di lavorazione finale del film.
Il cinema indipendente quale diffusione di idee e punti di vista, spesso autarchici,
libera espressione della profondità più intima del pensiero umano, a volte scomodo, acuto, pungente, delirante o perfino folle, ma quasi sempre mosso da una schiettezza interiore ancora al di fuori di meccanismi impostati sui grandi numeri.
Il cinema digitale, tecnica tuttora incerta in fase di sviluppo e verifica, dalle potenzialità non ancora evidenti in toto, ma che per ora ha dato a migliaia di persone la possibilità di mettere alla prova le proprie capacità espressive, come è già successo per la digitalizzazione della musica e della fotografia, superando quindi l’imponente scoglio economico della cinematografia tradizionale e della sua gigantesca e impersonale
industria.
I Workshop Digitali previsti durante il Festival vanno in questa direzione, per dare ai
partecipanti l’opportunità di apprendere da esperti internazionali i segreti specifici della Fotografia, del Montaggio, degli Effetti Speciali e della Regia in Digitale.
Dal canto suo, il nuovo Italian Film Market darà ai cineasti indipendenti la possibilità
di far notare le proprie opere in uno spazio ad hoc, privo di quella frenesia che in mercati maggiori rende difficoltoso non solo accedere a circuiti distributivi, ma addirittura farsi notare.
Un Festival votato ad una cinematografia fresca e sperimentale, dunque, sia in
termini di cineasti che di tecniche, in cui un regista o attore esordiente possano incontrarsi con maestri che abbiano scelto di girare un progetto personale al di fuori dei consueti canali di produzione e distribuzione ormai collaudati, o di servirsi di strumenti futuribili per curiosità scientifica, necessità economiche, o puro divertimento!
Riteniamo che un Festival che nasce nel secondo secolo del Cinema possa coniugare gli ideali culturali e artistici con i mezzi e le reti dell’industria e dei media, ormai consolidati nella loro interazione con tutto quanto faccia spettacolo: auspichiamo quindi di poter seguire la regola aurea in medio stat virtus, tenendo conto del fatto che eccesso e difetto rovinano la riuscita, mentre la via di mezzo la salvaguarda, e i buoni artigiani, si dice, lavorano fissando lo sguardo sul medio.
Ringraziando fin d’ora i cineasti che credono nella nostra mission e la sostengono,proporremo nuovi talenti da più parti del globo, dedicheremo ai media serate da sogno in una Reggia stellata, e offriremo al Meridione, culla di storia fondamentale per la nascita dell’Europa e di calore umano vivacissimo, una chance per costruire contatti, posti di lavoro e visibilità in positivo.
Un ringraziamento al Presidente De Lorenzo per aver pensato al mio apporto, ai colleghi del Comitato Scientifico per la loro vitalità e generosità intellettuale, e ai
Collaboratori tutti, nell’augurio che questa nuova avventura coincida con i sogni che ci
hanno ispirati.
Laura Marcellino

IL COMITATO SCIENTIFICO

Laura Marcellino
Nata a Edimburgo, Scozia, da madre britannica e padre italiano, Laura Marcellino è professionista nota e stimata nell’ambito della comunità cinematografica internazionale per aver curato da 25 anni
l’organizzazione e il coordinamento della Mostra Internazionale del Cinema di Venezia con Direttori come Gian Luigi Rondi (Presidente del David di Donatello), Guglielmo Biraghi, e Gillo Pontecorvo (regista del capolavoro La Battaglia d’Algeri), per 4 anni ha prestato la propria consulenza per il Programma MEDIA EU al Festival di Locarno in Svizzera sotto la direzione di Marco Müller e da 8 anni è responsabile della nuova struttura per operatori commerciali del cinema italiano e mondiale “Industry Office” alla Mostra Internazionale del Cinema di Venezia di cui ha curato la creazione ex-novo in collaborazione con i Direttori Alberto Barbera (ora Direttore del Museo del Cinema di Torino), Moritz De Hadeln (Direttore per 20 anni del Festival di Berlino) e Marco Müller (produttore del film Oscar No Man’s Land).

La Madrina
Maria Grazia Cucinotta
Non poteva che essere lei la madrina del Drake International Film Festival: Maria Grazia Cucinotta,
attrice e produttrice cinematografica che deve la sua fama ad uno straordinario regista ed attore italiano: Massimo Troisi. Questo gigante del cinema e del teatro che per primo le diede fiducia con un ruolo intenso ed indimenticabile ne “Il postino”, lanciando una delle attrici più amate dal grande pubblico. È iniziata così la carriera di Maria Grazia Cucinotta, che grazie alla decisiva complicità di Massimo Troisi e ad una buona dose di determinazione, ambizione e caparbietà, oggi ha un posto fra i volti femminili più richiesti del cinema italiano. Ma sul set de “Il Postino” c’era anche un altro giovane determinato e caparbio che aveva il sogno di diventare attore, Francesco De Lorenzo, a cui però Troisi diceva, insieme all’inseparabile amico Alfredo Cozzolino, “Tu non devi fare l’attore, devi stare dietro la macchina da presa, devi scrivere”. Dopo la perdita dell’amato Maestro, De Lorenzo parte per Los Angeles, studia regia agli “Universal Studios” e fonda la Darkness Production Ltd, dirige, produce e distribuisce film, e oggi presenta il Drake International Film Festival richiamando intorno a sé quelle persone che per prime, da giovanissimo, lo ispirarono e gli diedero fiducia. A Massimo Troisi è dedicata la prima Retrospettiva del Drake International Film Festival e a lui è intitolato il Premio per il miglior attore o attrice emergente. A consegnare questo Premio sarà un altro caro amico: Gaetano Daniele, il produttore di Massimo.

Il Presidente
Francesco De Lorenzo
Nato a Napoli, Francesco De Lorenzo dà inizio alla sua carriera cinematografica con un Maestro d’eccezione, Massimo Troisi. Dopo le prime esperienze come Assistente volontario alla regia nei film “Pensavo fosse amore invece era un calesse” e “Il Postino” dello scomparso regista napoletano,il giovane viene selezionato per seguire il Corso di regia agli “UNIVERSAL STUDIOS” di Los Angeles dove il suo Tutor è Ron Howard. Nel 2004 fonda la “Darkness Production Ltd” e si dedica così alla produzione e alla distribuzione di successi come “THE WARRIOR OF LIGHT” presentato al Festival di Cannes, agli “Academy Awards 2005” e distribuito in 11 Paesi; “SANTI E BRIGANTI” presentato ai “Venice Screenings” della 61° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia;
“HIDDEN FACET” presentato al Festival di Cannes 2005, distribuito in 6 Paesi e giunto in Italia nella versione Home Video. Più noto in Italia per aver chiesto, in maniera provocatoria, ai pirati della rete di duplicare un suo cortometraggio, presente alla rassegna “Short Film Corner” del prestigioso Festival di Cannes, insieme ad altri 547 corti provenienti da tutto il mondo, distribuito anche negli Usa e in Canada ma snobbato nel suo Paese, Francesco De Lorenzo torna in Italia in occasione delle riprese a Roma e alla Reggia di Caserta di “MISSION IMPOSSIBLE III”, ed è questa esperienza che gli fa decidere di rimanere nel suo Paese natale dando vita al progetto del Drake International Film Festival.
Comitato Scientifico

Alena Shumakova
Nata e cresciuta a Mosca, dal 1998 al 2000 collabora con le istituzioni teatrali russe, organizzando seminari sulla ricerca teatrale del Teatro Kommissarzhevskaja di S.Pietroburgo. Collabora al
Festival di Santarcangelo, curando lo spettacolo La battaglia di Stalingrado di Rezo Gabriadze. Si
dedica allo studio del cinema sovietico, collaborando e curando varie rassegne e le retrospettive in Italia e all’estero, tra cui Altri sguardi: Il cinema georgiano (Cesena), Il cinema kazakho (Cesena),Blu Soviet, le catastrofi nucleari e il cinema sovietico (Mendrisio), Le stelle della steppa, il cinema dell’Asia Centrale (festival di Trieste e Festival di Salonicco), Il cinema di Kira Muratova (Milleocchi, Trieste), La censura nel cinema sovietico e i film di Joe D’Amato (festival Face of love, Mosca), I Guerman: il ritratto di famiglia (Alpeadria Cinema). Dal 2005 si dedica al cinema di propaganda sovietico e nel 2006 cura la retrospettiva del musical sovietico La storia segreta del
cinema russo alla Biennale di Venezia. Dal 2003 ad oggi tiene seminari sul cinema sovietico alle
Accademie e le Università di Mendrisio, Verona, S.Pietroburgo, Padova. Dal 2004 svolge attività
di consulente per il cinema russo e delle ex-repubbliche URSS alla Mostra del Cinema di Venezia.
Dal 2004 collabora con le case di produzione cinematografica italiane e russe (Downtown pictures,Bologna, 2plan2, Mosca, Atalanta, Almaty).

Giulia Grassilli
Direttore artistico dello “Human Rights Nights Festival” di Bologna, è già Film Consultant per i film provenienti dall’Africa e dal Mondo Arabo per la Biennale di Venezia e Project Management
in Africa, Asia e America Latina. Dal 2004 cura gli eventi legati agli anniversari del South Africa
New Democracy per la Biennale di Venezia. E’ curatrice di Eventi come il Cinema of the Artic
Circle, il Cinema of the Arab Homage, Salah Abou Seif , il Festival of the Cinema of Arab-
Mediterranean Countries (2001) e il 4th Arab Film Festival.

Rodrigo Diaz
Membro della Giuria Internazionale dell’UNICEF alla Mostra Internazionale d’Arte
Cinematografica di Venezia dal 1984 al 1996 e Direttore del Festival del Cinema Latino Americano dal 1989. E’ Presidente dell’Associazione per la Promozione della Cultura Latino Americana in Italia dal 1991 e responsabile per l’America Latina per il Primo Festival Internazionale del Mondo Nuovo
(Direttore Enrico MAGRELLI). Ha collaborato alla realizzazione dei programmi per Festival come il Festival des Femmes di Parigi, il Festival di Oberhausen, il Festival di Mannheim,il Festival
Internazionale del Documentario di Amsterdam, il Festival del Cinema Giovane di Torino, il Festival di Gramado in Brasile, il Festival de La Habana di Cuba, il Festival di Cartagena in Colombia, il Festival di Curitiba in Brasile, il Festival di München in Germania, il Festival di Guadalajara in Messico. Assistente di Direttori come Guglielmo Biraghi, Gillo Pontecorvo, Felice Laudario, Alberto Barbera, Marco Müller alla Mostra Internazionale d’Arte
Cinematografica di Venezia per l’America Latina. Dal settembre 2006 ricopre inoltre l’incarico di
Direttore Artistico della Veneto Film Festival della Regione Veneto.

Marla Lewin Halperin
Sceneggiatrice e assistente di esperti shakespeariani e studiosi di Fulbright, come il Dr Marion
Taylor in Inghilterra, in Italia e in Grecia. Ha scritto sceneggiature per la regista Lina Wertmuller ed è stata membro della Padua Hills Playwright Group. Ha prodotto numerosi show come Palm
Springs Desert, Theater Award shows, rendendo omaggio a Ruby Keeler, Patrick McNee e Joseph
Cotton. E’ stata assistente di Dorothy Hart per il centenario a New York del compositore Lorenz
Hart. Nel 2006 ha fondato la “Magic Lamp Releasing” che ha già distribuito e promosso film come “Maze” di Rob Morrow, “Sex e Lucia” di Julio Medem, “American Chai” di Anurag Mehta,“Amy’s O” di Julie Davis e “Scratch” di Doug Pray ai festival di Cannes, Sundance, Seattle e Palm
Springs.

Prof. Maria Roberta Novielli
Professore di Storia del Cinema giapponese al Dipartimento di Studi sull’Asia Orientale
dell’Università Ca’ Foscari di Venezia, per la quale dirige la Collana “Schermi orientali”, ha
conseguito la specializzazione in cinema giapponese presso la Nihon University di Tokio.
È autrice del testo fondamentale
“Storia del cinema giapponese” (Marsilio, 2001) e di numerosi saggi pubblicati in cataloghi e in riviste.

NOTA DELLA DIREZIONE A PARTNER E SPONSOR
Ci piacerebbe che possiate prendere in seria considerazione di partecipare, in qualità di Partner/Sponsor, intervenendo in modo attivo e personalizzato a sostegno dell’Evento.
La manifestazione offrirà una grande opportunità di sviluppo economico delle realtà locali,
rilanciando nel mondo l’immagine artistica della città, già rinomata per i suoi straordinari
monumenti.
Per maggiori informazioni o contatti: marketing@diff2007.org
Certi d’aver fatto cosa gradita nell’anticiparVi tale opportunità, porgiamo distinti Saluti.
Drake International Film Festival
Direzione Marketing

NUMERI, AZIENDE, COMPAGNIE
I numeri del “Drake International Film Festival”
1 Madrina di rilievo internazionale
5 Membri del Comitato Scientifico
2 Giurie Internazionali
1 Cerimonia di Inaugurazione
1 Cerimonia di Premiazione
18 Proiezioni di Gala alla Reggia di Caserta con la presenza del Regista e delle Star
8 Ricevimenti di Gala al Real Sito del Belvedere di San Leucio
2 Sale di proiezione riservate presso il Big Maxicinema di Marcianise
12 Film nel Concorso Internazionale
6 Film nel Concorso Internazionale First Work
6 Film nella Sezione Internazionale Fuori Concorso
6 Film diretti da Massimo Troisi
5 Workshop internazionali sul Cinema Digitale
20 Star internazionali invitate
200 Giornalisti italiani e stranieri
24 Conferenze Stampa al Teatro di Corte della Reggia di Caserta
1 Sala Stampa con 70 postazioni computer cablate
200 Buyers (Acquirenti di Film)
100 Sellers (Venditori di Film)
1 Lounge per business meetings
90 Stands Espositivi
6 Sale di proiezione
1 Video Library con 10 postazioni
1 Archivio Cineteca DIFF
P FILM MARKET
Alcune delle Aziende già accreditate all’IFM.
Compagnie Stato
2nd Life Film Production
ACE Film
Apex Entertainment
Art Films
As Productions
Astronaut Film
Bitters End
Blue Dolphin Film
Cima Media International
Cinema Esperanca
Compliance Consulting
Crown Films
EA Cinema
Echelon Entertainment
Epix Media
Independent Film Company
IPA Production
ITN Distribution
Katapult Films
Kinowelt
Lighthouse Pictures
Little Film Company
Northern Art Entertainment
November Film
OE Group
Omega Entertainment
Panterra Film
Schwarzweiss Film Verleih
Strategic Film Partners
Weg India
Wide Management Enterprise
Francia
UK
Korea
Brazil
Francia
Japan
Japan
London
Iran
Canada
USA
Taiwan
Russia
USA
Germany
Francia
USA
USA
Francia
Germany
Singapore
USA
USA
Sweden
Singapore
USA
Russia
Germany
USA
India
Francia

INFO
Per maggiori informazioni o contatti: marketing@diff2007.org
Drake International Film Festival
uff. St: +39 335 66 45 294
pressoffice@diff2007.org


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.