A Puglianello (BN) il 10, 11 e 12 febbraio la IV edizione de “A’ fest’ du Puorc’”
Manifestazione per recuperare antichi tradizioni e per gustare piatti tipici
Puglianello, grazioso centro della terra sannita, si prepara ad ospitare la quarta edizione de “A’ fest’ du Puorc’”, manifestazione incentrata sul recupero di tutte quelle tradizioni che una volta ruotavano intorno all’evento dell’uccisione del maiale. La manifestazione – organizzata dal Centro Studi Puglianello, dal Comune di Puglianello, dalla Regione Campania, Provincia di Benevento e Comunità Montana del Titerno – è in programma da venerdì 10 a domenica 12 febbraio. L’evento si avvale del patrocinio morale del Ministero per le Politiche Agricole e Forestali e della collaborazione della Camera di Commercio di Benevento, Pro Loco, Azione Cattolica, Società Sportiva, Comitato Feste, Gruppo Frates e Giochi Senza Quartiere di Puglianello.
La peculiarità di questa manifestazione sta nel fatto che attraverso questi momenti di festa si intende soprattutto recuperare la radice dell’animale cresciuto in famiglia: la materia prima impiegata non è figlia dell’allevamento industriale, ma prodotto domestico per ricreare i migliori piatti della tradizione gastronomica contadina. L’allevamento del maiale è, infatti, una delle rare usanze che il mondo contadino continua a custodire gelosamente, che resiste al tempo nonostante la vita rurale abbia subito profonde modificazioni. A Puglianello, allevando in maniera genuina i maiali impiegati per l’offerta gastronomica di questa manifestazione, si vuole dare forza ad una tradizione che oggi è sempre più apprezzata grazie all’affermazione della cultura del gusto che viaggia di pari passo con la lotta sempre più diffusa e contagiosa nei confronti dell’omologazione.
La “ricetta” proposta è incentrata su stuzzicanti appuntamenti a tavola ma anche momenti di riflessione e spettacoli musicali. Durante la tre giorni si discuterà in particolare di turismo gastronomico.
“La festa – dichiara Ferdinando Creta, responsabile Cultura del Centro Studi Puglianello – è ormai diventata una straordinaria realtà. Puglianello offre al territorio campano e non solo, l’opportunità di rivivere la magia di un momento festoso dove diventa protagonista la cultura contadina fatta di luci ed ombre, ma sempre e comunque autentica e capace di interpretare l’eccellenza dei tempi”.
L’ufficio stampa
Per informazioni:
tel.: 333 2945868
e-mail e.press@libero.it


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.