Gruppo Archeologico Falerno Caleno,
il Museo Civico Biagio Greco di Mondragone e Slow Food Massico e Roccamonfina

venerdì, 2 luglio alle ore 21, ancora insieme per una cena etrusca a
Carano di Sessa Aurunca
Locanda delle Carrozze

Dopo il grande successo della cena romana e della cena medioevale, Venerdì 2 luglio alle ore 21.00 si rinnova il sodalizio tra Gruppo Archeologico Falerno Caleno, il Museo Civico Biagio Greco di Mondragone e Slow Food Massico e Roccamonfina.

Questa volta protagonisti alla Locanda delle Carrozze a Carano di Sessa Aurunca sono i vini e le pietanze del banchetto etrusco.

Il menù è tutto da scoprire anche perchè molti dei nomi delle pietanze dicono ben poco di quello che si potrà provare.

Durante la serata Slow Food Massico e Roccamonfina proporrà una degustazione dal titolo “Legumi e Legami, proteine sostenibili”.

Per Slow Food Massico e Roccamonfina le cene storiche rappresentano un modo di collaborare con le associazioni del territorio e al contempo far conoscere ai consumatori/coproduttori la storia di un prodotto, le sue origini e il patrimonio di saperi materiali legati ad un cibo, conoscenze tramandate di generazione in generazione fino ai giorni nostri, un modo per far sopravvivere i saperi orali del territorio.

Ai soci Slow Food come sempre verrà applicato uno sconto di 5,00 € sul prezzo della cena.
E’ possibile prenotare specificando di essere soci Slow Food al 335/5796391

INFO
Giuseppe Orefice
“Slow Food è ciò che siamo e Terra Madre è ciò che facciamo”
Slow Food Massico e Roccamonfina
da: [info@massicoeroccamonfinaslow.it]


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.