Capolavori culinari in alto mare: l’impresa di preparare 30.000 pasti al giorno su una nave da crociera
Crocierissime rivela alcuni dati sulle cucine delle compagnie e sui migliori chef a bordo

Le attività e i modi per intrattenersi durante una crociera sono numerosi, ma di sicuro una delle cose a cui gli ospiti danno più importanza e a cui tengono di più, sono i pasti. A rivelarlo è Crocierissime (www.crocierissime.it), il primo sito italiano interamente dedicato al mondo delle crociere, che svela come al giorno d’oggi le cucine delle grandi navi siano pronte a soddisfare ogni esigenza e gusto particolare, con piatti vegetariani o vegani, cucina senza glutine o lattosio e le richieste dei palati più esigenti. Sono sempre di più le compagnie che offrono dei menu raffinati e ricercati, grazie alla collaborazione con i migliori chef del mondo che accettano volentieri di presentare a bordo i loro piatti stellati.

Le cifre che ruotano attorno alla ristorazione in crociera sono impressionanti. Per dare un’idea, basti pensare a una delle più grandi navi di oggi, la Harmony of the Seas di Royal Caribbean, con una capacità di 6.410 passeggeri e 20 ristoranti. Nelle 23 cucine lavorano 250 cuochi che devono preparare 200.000 pasti a settimana, e tra i 28.000 e i 30.000 al giorno. Ci sono 20 enormi magazzini in cui vengono accumulate fino a 100 tonnellate di cibo da consumare in sette giorni. Nel dettaglio: 31 tonnellate di verdure, 25 di carne, 450 chili di lattuga al giorno, 2 tonnellate di pancetta a settimana, 86.000 uova a settimana, e quotidianamente vengono prodotte 67.550 focaccine e 6.300 panini.

Queste cucine sono pronte a sfornare 1.100 spiedini di pesce ogni cena, 7.200 hamburger a settimana, 4.000 aragoste in una sola serata del peso complessivo di 900 chili. Inoltre, devono esserci a disposizione circa 2.780 bottiglie di vino e champagne, 20.000 lattine di birra e 15.000 bottiglie d’acqua. Al tutto bisogna aggiungere i circa 600 ordini al giorno di pasti da consumare nelle cabine.

Per realizzare questo miracolo e servire i pasti a migliaia di persone, praticamente in contemporanea, le compagnie devono avere ottime squadre capitanate da prestigiosi chef. E Crocierissime ha selezionato i migliori che si sono distinti in mare.

Michael Schwartz
E’ uno degli chef che collabora con Royal Caribbean (www.royalcaribbean.it) per le crociere Harmony of the Seas, Allure of the Seas e Oasis of the Seas. E’ stato vincitore del James Beard Award creando nuovi menu à la carte. E’ impegnato nel cercare di combinare una cucina artigianale con nuovi e innovativi concetti di ristorazione, utilizzando gli ingredienti più freschi e originali.

Rudi Sodamin
E’ il consulente culinario per Holland America Line (www.crocierehollandamerica.it) e il “responsabile” principale della sua ottima cucina. Nel 2015 gli è stato assegnato il titolo di miglior chef da crociera. Riconosciuto a livello internazionale come un’autorità culinaria, Rudi Sodamin è il più premiato in mare aperto ed è considerato uno dei più innovativi del settore. Ha rivoluzionato la cucina di alcune delle compagnie più prestigiose del mondo, vincendo numerosi premi per la sua creatività.

Christophe Le Cras
Corporate chef della flotta di MSC Crociere (www.msccrociere.it), è nato nella città di Quimper, nella regione francese della Bretagna. La madre e la nonna gli hanno trasmesso la passione per la cucina fin da quando era giovanissimo. Dopo due anni passati tra un famoso ristorante e una scuola di cucina, si è guadagnato il titolo di cuoco professionista. Ha lavorato in grandi alberghi e ristoranti d’Europa per approdare poi negli Stati dove ha iniziato a prestare servizio per diverse compagnie da crociera, acquisendo nel tempo una grande conoscenza della cucina internazionale, con cui si fa apprezzare dai passeggeri in tutto il mondo. Ad affiancarlo in questo compito oggi ci sono Paolo Tarantino e Bruno Zaza.

Guy Fieri
Il popolare chef volto noto della tv Guy Fieri si è legato al marchio Carnival Cruise (www.crocierecarnival.it) nel 2011. Recentemente ha presentato il nuovo progetto, un vero e proprio “affumicatoio” (smokehouse) sulla nave Carnival Magic, che consentirà una particolare cottura a fuoco lento, seguendo quello che per lo chef biondo platino è il miglior modo per cucinare la carne e renderla più tenera. La compagnia vuole servire i migliori hamburger del mondo da gustare in mare aperto.

Nobu Matsuhisa
Crystal Cruises (www.crystalcruises.com) può vantarsi di avere nella sua equipe il famoso chef stellato Michelin Nobu Matsuhisa. A bordo vengono organizzate lezioni, degustazioni, speciali incontri con abbinamento cibo-sake, e le tradizionali cene “omakase”, termine giapponese che indica un menu in cui viene data carta bianca al cuoco. È possibile incontrare chef Nobu in persona in uno dei suoi ristoranti in alto mare, come il “Silk Road Y Sushi Bar”, appositamente progettati da lui stesso per la compagnia Crystal Cruises. Nobu è diventato uno dei ristoratori giapponesi più famosi al mondo, forse uno dei più celebri cuochi di sushi della storia.

Mary Berry
Mary Berry, ribattezzata la “regina delle torte”, ha tenuto varie lezioni di pasticceria su navi da crociera, come sulla lussuosa Britannia di P & O Cruises (www.pocruises.com), che solca i mari della Gran Bretagna, dell’Irlanda e di una parte del Mediterraneo. E’ una scrittrice e presentatrice della televisione britannica, ha pubblicato più di settanta libri di cucina e ha condotto diversi programmi. La compagnia ha di recente assunto Eric Lanlard mastro-pasticcere, considerato uno dei migliori al mondo, che sarà a bordo di tre crociere nell’Atlantico durante il 2017.

Paco Roncero
Lo chef spagnolo, famoso a livello internazionale, con 2 stelle Michelin, firma la cucina della compagnia Pullmantur Cruises (www.pullmantur.es). La sua ricetta è rivoluzionare i menù con nuovi piatti per soddisfare con raffinatezza i gusti dei passeggeri. Roncero è conosciuto per il modo in cui riesce a equilibrare i sapori nei suoi piatti. Una cucina, la sua, che si caratterizza per le tecniche innovative in cui combina gli ingredienti in modo creativo.

Abbiamo a disposizione diverse foto a illustrazione di questa notizia. Se ne avete bisogno, sono disponibili fino al 29 Giugno a questo indirizzo: <> o potete chiederle direttamente a: esancho@opennewsturismo.com

Su Crocierissime:
Crocierissime.it nasce dall’esperienza pluriennale nel mercato crocieristico internazionale dei suoi fondatori con un progetto altamente innovativo nel campo del turismo online: sviluppare anche in Italia le migliori tecnologie di servizio ai consumatori mettendo a disposizione una piattaforma web interamente dedicata al mondo delle crociere, la prima in Italia.

Crocierissime è parte di lastminute.com group, una delle principali online travel agency (OTA) europee presente in oltre 35 paesi in tutto il mondo. Le tecnologie all’avanguardia sviluppate dal gruppo e l’offerta integrata per il viaggio e il tempo libero permettono agli utenti di ricercare e prenotare le soluzioni più adatte alle proprie esigenze in maniera intuitiva e veloce.

Per ulteriori informazioni e foto non esitate a contattarmi:
OPEN COMUNICACIÓN
Tel.: 0034 91 447 72 91 y 0034 670 09 82 85
da: esancho@opennewsturismo.com

Categorie: Mare e Pesca

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.