TAVOLO PARTENARIATO, SCHIFONE: “PRONTI ALLA RIPROGRAMMAZIONE DEI FONDI EUROPEI”

Si è tenuta stamattina a Palazzo Armieri la prima riunione del Tavolo Regionale del Partenariato della nuova legislatura, presieduto da Luciano Schifone, delegato dal presidente Caldoro a guidare l’organismo di concertazione con le parti economiche e sociali.

In discussione, gli argomenti all’ordine del giorno del prossimo Comitato di Sorveglianza del POR FSE, convocato per il 30 giugno, l’impostazione generale dei lavori del Tavolo e le modalità di approccio alla programmazione dei fondi europei.

Dopo un cordiale scambio di consegne con il presidente uscente Mario De Biase, si è proceduto alla illustrazione dei documenti relativi all’attuazione del programma, già trasmessi alle parti sociali.

Il presidente ha invitato i rappresentanti delle parti economiche e sociali ad esprimersi relativamente alla esigenza, esplicitamente annunciata dalla Giunta regionale, di procedere in tempi rapidi ad una riprogrammazione delle risorse comunitarie.

Dal dibattito è emersa una posizione di apertura rispetto all’ipotesi di una organica riprogrammazione delle risorse europee. E’ stata altresì ribadita la necessità di un puntuale monitoraggio in itinere per individuare le criticità emerse sul versante della efficacia, della efficienza e della tempestività della spesa.

“Sono molto soddisfatto – ha affermato il presidente Schifone – di questa prima riunione. Il dibattito si è svolto in un clima di grande cordialità e senza nessuna chiusura di principio rispetto alle sollecitazioni avanzate dalla Regione. Ritengo che ci siano le condizioni necessarie affinché le parti economiche e sociali concorrano a determinare le condizioni per rilanciare lo sviluppo della Campania e per superare il grave momento di crisi.

“Il Tavolo ha manifestato un generale consenso alla proposta di anticipare la fase di riprogrammazione dei fondi, anche in considerazione delle criticità emerse rispetto alla spesa e delle nuove esigenze dettate dalla crisi. Per quanto mi riguarda mi impegnerò affinché il processo concertativo si consolidi e, nel pieno rispetto delle differenti responsabilità tra il Partenariato e l’amministrazione regionale, il Tavolo possa contribuire proficuamente alla crescita dell’occupazione e dell’economia nei nostri territori”, ha concluso Schifone.

REGIONE CAMPANIA. COMUNICATO UFFICIO STAMPA DEL 23 GIUGNO 2010


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.