COMUNICATO STAMPA DEL 4 AGOSTO 2009

RIFIUTI, DA REGIONE 141 MLN DI EURO PER COMUNI SEDE DI IMPIANTI
FINANZIATI PROGETTI PER SISTEMA FOGNARIO E CICLO DELLE ACQUE

Gli accordi sottoscritti oggi a Palazzo Salerno tra Regione Campania, sottosegretariato per l’emergenza rifiuti e i sindaci di 39 comuni sede di impianti per lo smaltimento dei rifiuti permetteranno di cantierare entro breve tempo i progetti presentati dalle amministrazioni locali. Si tratta, in massima parte, di infrastrutture necessarie al miglioramento del sistema fognario e di depurazione delle acque.

Il finanziamento complessivo, ripartito al 50% tra ministero dell’Ambiente e regione Campania, è di 282 mln di euro. La quota regionale, 141 mln di euro, è stata garantita attraverso l’impiego di risorse FAS (Fondi Aree Sottoutilizzate) destinate alla riqualificazione ambientale del territorio.

“L’accordo siglato oggi – ha dichiarato l’assessore regionale all’Ambiente Walter Ganapini – è frutto dell’intensa collaborazione istituzionale portata avanti negli scorsi mesi tra governo, Regione Campania e Comuni. “Interveniamo – ha proseguito Ganapini – su territori che hanno dato e stanno dando un contributo fondamentale per il completamento del ciclo di smaltimento dei rifiuti. I progetti presentati riguardano in gran parte il potenziamento della depurazione delle acque. Si tratta di opere molto attese e richieste dalle comunità locali, ed entro poche settimane potranno iniziare i lavori per la loro realizzazione. E’ questa la strada giusta per costruire una seria politica ambientale nella nostra regione” ha concluso Ganapini.


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.