REGIONE CAMPANIA. COMUNICATO UFFICIO STAMPA DEL 14 SETTEMBRE 2008.

Ordigno bellico: Assessore Ganapini, grazie a Protezione civile Campania.

A conclusione delle operazioni di disinnesco dell’ordigno bellico trovato a Salerno, l’assessore all’Ambiente e Protezione civile della Regione Campania ha rilasciato la seguente dichiarazione:

“Siamo orgogiosi di avere una Protezione civile tra le migliori d’Italia. Ringraziamo con calore i volontari che con il loro operato hanno consentito di rendere più lieve a circa 4mila salernitani il peso di un evento così potenzialmente grave. Sarà mia cura operare in ogni modo affinchè – ha proseguito l’assessore Ganapini – la nostra Protezione civile venga rafforzata e divenga ancor più efficiente. E’ in questo contesto che da parte mia ci sarà ogni sforzo per stabilizzare le persone che con professionalità indiscussa da diversi anni mantengono attiva il Centro funzionale e la Sala operativa di Protezione civile della Regione Campania dalla quale vengono gestiti gli incendi boschivi così come le emergenze meteo-climatiche. Ringrazio pubblicamente – ha concluso Ganapini – quelle persone che col loro senso di responsabilità hanno consentito, nonostante l’insesata situazione di precarietà che li caratterizza il funzionamento di un ganglio vitale per la sicurezza dei cittadini”.


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.