CONSULTA PER L’IMMIGRAZIONE: L’ASSESSORE ALFONSINA DE FELICE E IL MINISTRO DOROTHY MAHLANGU IN VISITA DI CORDOGLIO A CASTELVOLTURNO PER LA MORTE DI MIRIAM MAKEBA.
“Mamma Africa ha lasciato a Castelvolturno la sua anima e trovarmi qui nel giorno della sua morte è per me una grande emozione”. Così il Ministro Dorothy Mahlangu, in visita per l’invito dell’Assessore Alfonsina De Felice, ha salutato la platea di immigrati e i membri della consulta dell’immigrazione che la attendevano al Comune di Castelvolturno.Dopo la visita a Miriam Makeba nella sala mortuaria dell’ospedale di Pineta Grande, l’Assessore De Felice e il Ministro Mahlangu si sono recati nella sala consiliare. Qui si è tenuta la breve commemorazione del Vicesindaco Lorenzo Marcello che ha ricordato l’improvvisa morte della cantante nella città che ha patito la peggiore strage di camorra. Il Ministro Mahlangu ha poi raccontato la sua esperienza; degli sforzi compiuti nel suo paese per l’integrazione delle migliaia di immigrati provenienti da vari paesi africani, sforzi compiuti grazie all’intervento dell’ONU e a politiche di accoglienza ispirate alla promozione dei diritti umani internazionali. “Un’esperienza esemplare – ha ribadito l’Assessore De Felice – che dimostra come in un mondo globale le nostre politiche debbano essere flessibili e adeguate a una società multiculturale” All’incontro ha inoltre partecipato l’Assessore Corrado Gabriele che ha presentato il video con la ninna nanna cantata da Miriam Makeba ieri al centro Fernandes. La commovente testimonianza ha concluso all’insegna di Mamma Africa la riunione della consulta regionale per l’immigrazione convocata per oggi a Castelvolturno.
RESIDENZE UNIVERSITARIE, VALIANTE E MAZZOCCA INAUGURANO OLTRE 280 NUOVI POSTI LETTO Il vice presidente della Regione Campania Antonio Valiante ha inaugurato stamattina, assieme all’assessore alla Ricerca e Università della Regione Campania, Nicola Mazzocca, le nuove residenze universitarie del Campus di Fisciano, presso l’Università di Salerno.Alla manifestazione erano presenti il rettore Raimondo Pasquino, il presidente della Provincia di Salerno Angelo Villani, il capo di Gabinetto del Ministero dell’Istruzione Vincenzo Nunziata, il direttore generale del Diritto allo Studio Olimpia Marcellini e il commissario straordinario Edisu Caterina Miraglia. La residenza del Campus di Fisciano è provvista di 282 unità abitative: 210 posti letto in stanza singola, tra cui 11 per utenti con disabilità fisica o sensoriale, e 72 in 24 miniappartamenti da destinare a professori, ricercatori e studiosi in visita. Le strutture sono dotate di ogni comfort, con sale per attività culturali e ricreative, spazio internet, biblioteca, aria condizionata e posti auto. “Abbiamo inaugurato oggi – ha detto il vicepresidente Valiante – una struttura importante, che consentirà ad altri studenti di risiedere direttamente a Fisciano per dedicarsi alla ricerca. Si tratta di un’opera cofinanziata dal Ministero, dalla Regione Campania e dall’Ateneo di Salerno, costata 15 milioni e mezzo di euro, e completata in cinque anni”.“Nei primi sei mesi di azione di questo Assessorato – ha aggiunto Mazzocca – abbiamo completato gli interventi sospesi e dato corso alla nuova programmazione aumentando la disponibilità dei posti letto. Si concretizza così il piano regionale. Con l’inaugurazione di oggi sono circa 600 i posti letto per studenti disponibili in Campania, che a breve diventeranno mille con le prossime aperture delle residenze di Pozzuoli e Portici. In un tempo più lungo saranno 1500 con gli investimenti dei fondi FAS che ammontano a 50 milioni di euro.“Il prossimo obiettivo sarà la realizzazione della rete dell’offerta residenziale, soprattutto per rispondere alla richiesta di posti letto per gli studenti Erasmus. L’auspicio è aggiungere alle residenze pubbliche delle università anche le residenze private accreditate, al fine di assicurare una risposta adeguata alla domanda di posti letto che si annuncia per il Forum delle Culture del 2013”, ha concluso Mazzocca.
SCHEDA TECNICA RESIDENZE UNIVERSITARIE SALERNO
DATA INIZIO LAVORI OTTOBRE 2003
IMPORTO LAVORI NETTO € 13.000.000,00
IMPORTO COMPLETO DI ARREDI E ONERI
(IVA, SPESE, ECC.) € 15.500.000,00
POSTI LETTO 282 di cui 210 in stanze singole e 72 in 24 miniappartamenti

SPAZI COMUNI CONFORMI STANDARD MINISTERIALI:PALESTRA, SALE STUDIO, SALA INTERNET, BAR, SALE VIDEO, LAVANDERIA, ECC. 1500 mq
SUPERFICI ESTERNE
PERCORSI mq 8000
AIUOLE mq 5600
POSTI AUTO 35

REGIONE CAMPANIA. COMUNICATI UFFICIO STAMPA DEL 10 NOVEMBRE 2008


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.