COMUNICATO STAMPA DEL 12 NOVEMBRE 2009

AD IRISBUS LA COSTRUZIONE DI 100 BUS PER IL PIEMONTE. BASSOLINO E CASCETTA: CONFERMATA L’ECCELLENZA DELLA NOSTRA INDUSTRIA DEI TRASPORTI

Lo stabilimento Irisbus di Valle Ufita, in Irpinia, ha ricevuto ufficialmente l’incarico di realizzare 100 nuovi autobus per la società di trasporti torinese GTT.

La commessa fa seguito all’intesa firmata da Regione Campania e Regione Piemonte nel luglio scorso.

“Un segnale importante per l’economia e l’occupazione dei nostri territori – dice il presidente della Regione Campania, Antonio Bassolino – con il Piemonte abbiamo avviato un’intensa collaborazione nel settore dei trasporti, la prima del genere in Italia, e un esempio virtuoso di applicazione del federalismo amministrativo. Grazie a quest’intesa, firmata con la presidente Bresso, nell’acquisto di autobus e di treni le due Regioni si comportano come una sola, e anche la Campania potrà dunque sfruttare eventualmente le gare che il Piemonte avrà avviato. Altri 120 autobus, poi, sono stati di recente commissionati alla stessa Irisbus per le aziende di trasporto campane, grazie a un contributo della nostra Regione di 33 milioni di euro che ne aveva già scongiurato la cassa integrazione”.

“La costruzione dei nuovi autobus affidata allo stabilimento campano di Irisbus – spiega l’assessore regionale ai Trasporti, Ennio Cascetta – avrà riflessi molto positivi per l’occupazione del nostro territorio, in un momento certamente difficile dal punto di vista economico, e testimonia l’alto livello qualitativo raggiunto dall’industria campana dell’automotive. Un settore che qui conta complessivamente su 100 aziende e 18mila addetti, tra costruttori di autoveicoli e autobus e componentistica, con un tasso di esportazione in aumento del 68 per cento negli ultimi sei anni. Se a questa notizia positiva si aggiunge quella dell’Ansaldobreda, altra importante realtà della nostra regione nell’industria ferrotranviaria, che ha appena ottenuto una commessa per la costruzione di 25 tram per la città svedese di Goeteborg, si dimostra ancora una volta che, nel business network dei trasporti, la Campania rappresenta una punta di eccellenza in tutto il mondo, con circa 370 imprese che generano una occupazione diretta di 33.800 addetti, e un trend di crescita di oltre il 30 per cento delle esportazioni di veicoli negli ultimi due anni”.


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.