FOCUS GROUP CAMPANIA: DOMANI L’ASSESSORE CASCETTA ALL’ACEN PER LA PRESENTAZIONE DEI RAPPORTI SULLE INFRASTRUTTURE DI TRASPORTO E LOGISTICA
Domani, giovedì 10 luglio, alle ore 13,30, presso la sede dell’ACEN, l’Associazione dei costruttori edili di Napoli (piazza dei Martiri 58), l’assessore regionale ai Trasporti, Ennio Cascetta, terrà le conclusioni del convegno su “Trasporti, Logistica e sviluppo economico della Campania”.
L’incontro avrà inizio alle 10,30 e sarà incentrato sui rapporti (paper) su infrastrutture di trasporto e logistica, elaborati dai ricercatori del Focus group degli enti e uffici studi delle istituzioni pubbliche, private e sociali della Campania.
Oltre all’assessore Cascetta, al dibattito interverranno anche il presidente dell’ACEN, Ambrogio Prezioso, il presidente dell’Autorità portuale di Napoli, Francesco Nerli, il direttore dell’Associazione Studi e ricerche per il Mezzogiorno, Francesco Saverio Coppola, il presidente dell’Interporto Sud Europa, Salvatore Antonio De Biasio e il direttore generale dell’Interporto Campano, Alfredo Gaetani.

BASSOLINO INCONTRA SKARMETA
Il presidente della Regione Campania Antonio Bassolino ha ricevuto oggi Antonio Skàrmeta, lo scrittore cileno autore, tra gli altri, di El cartero de Neruda, da cui venne tratto il film “Il postino” interpretato da Massimo Troisi.
Nel corso del colloquio, Skàrmeta ha espresso le sue congratulazioni per il grande successo del Napoli Teatro Festival Italia ed ha annunciato al presidente che a Los Angeles sarà rappresentata nei prossimi giorni una pièce teatrale tratta da “Il postino”.
Il presidente Bassolino ha manifestato il suo interesse per il progetto e ha valutato con Skàrmeta la possibilità di portare la piéce in scena in un teatro napoletano, in omaggio alla memoria di Massimo Troisi.

CRISI INDUSTRIALE PROVINCIA DI CASERTA, COZZOLINO SCRIVE A SCAJOLA
L’assessore all’Agricoltura e alle Attività Produttive della Regione Campania, Andrea Cozzolino, ha inviato una lettera al ministro dello Sviluppo Economico Claudio Scajola, per sollecitare il ministero a insediare il gruppo di coordinamento necessario ad avviare il percorso di attuazione dell’Accordo di Programma, siglato il 1° aprile scorso, per il rilancio produttivo e occupazionale dei siti industriali in crisi nella provincia di Caserta.
Nell’Accordo vengono individuati i soggetti per il rilancio industriale dell’area e indicate le risorse utili per l’attuazione del percorso.
L’avvio dell’intesa è ancora più necessario in ragione del fatto che si stanno avviando a esaurimento gli altri strumenti di ammortizzazione sociale già attivati nell’area.
“Grazie a un fitto e proficuo lavoro di concertazione tra i soggetti della filiera istituzionale e le parti sociali – scrive Cozzolino – con questo accordo sono state gettate le fondamenta per arrestare i processi di declino e impoverimento industriale dell’area casertana, strategica per qualsivoglia ipotesi di sviluppo della Campania”.
“I tanti punti di crisi (Ixfin-Finmek-Costelmar-3M) rischiano, se non risolti positivamente, di far diventare strutturale e irreversibile il depauperamento di un ricco patrimonio di conoscenze umane e industriali. Sono in gioco, infatti, mille posti di lavoro in un’area, tra l’altro, interessata dall’inquietante e pervasiva fenomenologia camorristica”.

REGIONE CAMPANIA. COMUNICATI UFFICIO STAMPA DEL 9 LUGLIO 2008


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.