COMUNICATO STAMPA DEL 27 GIUGNO 2008
EDILIZIA SCOLASTICA, CONCLUSO A NAPOLI IL CONVEGNO INTERNAZIONALE
Si è concluso oggi a villa Pignatelli il convegno internazionale sull’edilizia scolastica organizzato dall’Assessorato regionale all’Istruzione, Formazione e Lavoro.
A confronto esperti internazionali delle Università de Ciudad Juarez in Messico, il presidente del CISEM CIDI, esperti internazionali dell’ OCSE – PEB, UNESCO e CIPE e il rettore dell’Ateneo di Fisciano Raimondo Pasquino.
“Siamo – ha dichiarato l’assessore all’Istruzione Corrado Gabriele concludendo i lavori – la Regione che ha investito di più sulla scuola e sull’offerta formativa, 500 milioni di euro, eppure assistiamo ad una curva discendente per la diminuzione delle risorse ordinarie messe a disposizione dal ministero della pubblica istruzione. Abbiamo quantificato che con un solo punto percentuale del PIL potremmo ristrutturare circa 2000 volte l’intero patrimonio di edilizia scolastica della regione.
“Sono a disposizione 200 milioni di euro, che possono aumentare fino a 300 con il meccanismo di cofinanziamento da parte degli Enti Locali, Province e Comuni, per la ristrutturazione, l’ammodernamento e l’adeguamento alla normativa 626 degli edifici scolastici campani.
“E’ un impegno importante quello sull’offerta formativa in Campania che si potrà avvalere nel triennio, di ulteriori 100 milioni euro dal Fondo regionale così come stabilito dalle Linee di programmazione dell’Offerta Formativa sul territorio, azioni che contribuiranno a costruire una scuola, concepita anche come , al centro della vita di ogni comunità e nucleo di promozione culturale ed economica.
“Il coinvolgimento dovrà estendersi a imprese e privati nell’ottica di un accrescimento generale dell’offerta educativa nel nostro territorio che si qualifichi guardando agli standards europei, anche attraverso il confronto intenso con le realtà istituzionali, educative e culturali di altri paesi come il Messico, la Francia e il Regno Unito.
“Scontiamo un pericoloso ritardo che deve essere colmato. Il 13% degli edifici scolastici nazionali si trova nella nostra regione, che è seconda in assoluta per popolazione scolastica giovanile, ma solo il 50% degli edifici scolastici ha usufruito di interventi di adeguamento in base alla 626, ammodernamento e rafforzamento. Su una platea di circa 5000 edifici c’è ancora molto da recuperare, ristrutturare e rendere fruibili secondo parametri educativi di integrazione con lo spazio di vita, con l’apertura ad attività sportive, creative, laboratoriali e ludiche. Queste risorse, tutte regionali, spese nel prossimo triennio, metteranno in azione una macchina virtuosa per l’innalzamento dell’offerta formativa. Sarà compito degli Enti Locali completare e mettere a punto questo ciclo”, ha concluso Gabriele

———————-

DOMANI E DOPODOMANI CONVEGNO INTERNAZIONALE SUL TEMA “UNA COMUNITÀ UNA SCUOLA DI QUALITÀ IN CAMPANIA”.

Domani 26 e venerdì 27 giugno dalle ore 9.30 alle ore 16.00 si terrà a Villa Pignatelli, Napoli, il convegno internazionale dal titolo “Una Comunità, una Scuola di Qualità in Campania” organizzato dall’Assessorato regionale all’Istruzione, Formazione e Lavoro.
La sarà l’occasione, inedita per la Campania, di mettere a confronto realtà istituzionali, educative e sociali.
Al centro del confronto degli esperti, il progetto Educational Quality Facilities (EQF). Interverranno i rappresentanti del Programme on Educational Building (PEB) dell’OCSE, dell’UNESCO, del Cisem (Centro per l’innovazione e la sperimentazione educativa Milano), dell’ Universidad Autonoma de Ciudad Juarez (Chihuahua, Messico) e del Governo Messicano (INIFE – National Institute of Educational Physical Infrastructure).
“L’obiettivo di fondo e filo conduttore del tema del convegno – dichiara l’assessore Corrado Gabriele – è quello di consolidare l’idea che la scuola e i suoi spazi didattici siano al centro della vita di ogni comunità e quindi vadano rafforzati e dotati di quella qualità ed attenzione che è segno di civiltà e di promozione culturale ed economica”.
In preparazione dell’appuntamento, una delegazione di esperti ha visitato oggi il campus universitario di Fisciano.

DOMANI CONVEGNO INTERNAZIONALE SULL’ EDILIZIA SCOLASTICA
ESPERTI INTERNAZIONALI IN VISITA AL CAMPUS DI FISCIANO
Domani, giovedì 26 giugno e dopodomani, venerdì 27, si terrà a villa Pignatelli di Napoli un convegno internazionale della Regione Campania promosso dall’Assessorato all’Istruzione della Regione Campania, guidato da Corrado Gabriele, sul tema “Una comunità, una scuola di qualità”.
In preparazione del convegno, stamattina c’è stata una visita al Campus universitario di Fisciano, in provincia di Salerno.
Alla visita, cui ha fatto seguito l’incontro con il rettore Raimondo Pasquino, erano presenti alcuni dei massimi esperti nazionali ed internazionali nel campo dell’edilizia scolastica.
Hanno preso parte alla visita i rappresentanti del Programme on Educational Building (PEB) dell’OCSE, dell’UNESCO, del Cisem (Centro per l’innovazione e la sperimentazione educativa Milano), dell’ Universidad Autonoma de Ciudad Juarez (Chihuahua, Messico) e del Governo Messicano (INIFE – National Institute of Educational Physical Infrastructure).
Gli ospiti internazionali animeranno il confronto con le realtà istituzionali, educative e sociali durante la in programma.

REGIONE CAMPANIA. COMUNICATI UFFICIO STAMPA DEL 25 GIUGNO 2008


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.