Consiglio Regionale della Campania
Il Presidente

La crisi dell’edilizia nel Casertano con particolare riferimento alle problematiche relative al rilascio delle certificazioni di antisismicità delle opere edili da parte Genio Civile.

Sono questi i temi che saranno trattati giovedì prossimo, 9 giugno 2011, nella riunione tecnica convocata per le ore 15,00 presso la Sala “Caduti di Nassyria” del Consiglio Regionale della Campania, dal Presidente dell’Assemblea legislativa campana, Paolo Romano.

Ai lavori prenderanno parte:

– l’assessore ai Lavori Pubblici della Regione Campania, Edoardo Cosenza,
– il presidente dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Caserta, Vittorio Severino,
– il presidente dell’Ordine degli Architetti della Provincia di Caserta, Domenico De Cristofaro,
– il Dirigente del Settore Difesa Suolo della Regione Campania, Italo Giulivo e il Dirigente del Settore provinciale del Genio Civile di Caserta, Nicola di Benedetto.

“La riunione, programmata già da diversi giorni – ha spiegato il presidente Paolo Romano – si pone nell’ottica di rendere operativi tutti quegli strumenti, in buona sostanza già individuati, per mettere le strutture del Genio Civile in condizione di superare le storiche difficoltà che ne ostacolano l’attività di rilascio delle autorizzazioni in relazione all’antisismicità delle opere edilizie”.
“Auspico, ma ne sono convinto, che il forte senso di collaborazione istituzionale e il sereno confronto tra tutti i soggetti in campo – ha concluso il Presidente Romano – sapranno dare in tempi rapidi quelle risposte necessarie creare le condizioni per il rilancio immediato di un settore centrale per lo sviluppo e l’occupazione del territorio”.
Napoli, 7 giugno 2011

da: Ufficio Stampa Presidenza Consiglio Regionale Campania [ufficiostampa.presidenza@consiglio.regione.campania.it]
———————————
DIFESA SUOLO, L’ASSESSORE COSENZA A BRACIGLIANO
L’assessore ai Lavori pubblici e alla Protezione civile della Regione Campania Edoardo Cosenza si è recato questa mattina, insieme con il commissario dell’Agenzia Regionale per la Difesa del Suolo (Arcadis) Flavio Cioffi, a Bracigliano per fare il punto sugli interventi del Piano di messa in sicurezza curato dall’Agenzia.
Nel corso dell’incontro, cui hanno preso parte il sindaco Ferdinando Albano e l’assessore comunale ai Lavori pubblici Franco Angrisani, l’assessore Cosenza, dopo aver verificato lo stato di attuazione degli interventi previsti, la maggior parte dei quali ultimati o in avanzata fase di esecuzione, ha effettuato sopralluoghi mirati per verificare l’esistenza di criticità.
REGIONE CAMPANIA. COMUNICATO UFFICIO STAMPA DEL 9 GIUGNO 2011
——————————

DIFESA SUOLO, ASSESSORE COSENZA: “AL VIA PROGETTO PER IL PRESIDIO DEL TERRITORIO”
Consolidare meccanismi di monitoraggio del territorio per gestire al meglio fenomeni di dissesto idrogeologico.
E’ questo l’obiettivo che l’assessore ai Lavori pubblici della Regione Campania Edoardo Cosenza si è prefisso sollecitando l’attivazione dei “presidi territoriali” e la costituzione di un apposito gruppo di lavoro presso l’Agenzia regionale di Difesa del Suolo (Arcadis).
Attraverso una determina del commissario Flavio Cioffi, le attività di monitoraggio del territorio che fino ad oggi erano svolte solo per le aree in cui si erano manifestati gravi eventi di dissesto idrogeologico, saranno estese agli oltre 200 Comuni già individuati dalla protezione civile regionale.
“Per la prima volta in Campania – ha detto l’assessore Cosenza – si pensa ad una tutela su larga scala di tutti i Comuni della Regione a rischio di colata rapida di fango, precedentemente individuati.
Fino ad oggi, da quando l’Arcadis è divenuta operativa (gennaio 2009), non era mai stata avviata una attività di presidio territoriale.
Con questa determina si avvia un progetto che nei prossimi mesi porterà geologi ed ingegneri ad effettuare un presidio costante del territorio fornendo anche supporto ai Comuni sia in fase di emergenza che in via preventiva, attraverso la redazione di carte tematiche.
Nel progetto è previsto un forte coinvolgimento degli Ordini regionali degli Ingegneri e dei Geologi”.
REGIONE CAMPANIA. COMUNICATI UFFICIO STAMPA DEL 3 GIUGNO 2011


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.