LA CAMPANIA A VINITALY,VERONA

8 aprile 2006
L’OLIO DI SAN LORENZELLO(BN)
All’olio extravergine di oliva “Racioppella” della Olivicola Titerno le TRE OLIVE della Guida agli Extravergini 2006 di Slow Food Editore e il PREMIO SPECIALE miglior rapporto qualità prezzo.
Sabato 8 aprile 2006 a Verona, nel corso del Vinitaly 2006, è stata presentata la Guida agli Extravergini di Slow Food Editore che ha assegnato, alla cooperativa agricola Olivicola Titerno di San Lorenzello, il massimo riconoscimento delle TRE OLIVE e il premio speciale come miglior extravergine per rapporto qualità prezzo .
Si tratta di un prestigioso riconoscimento, dopo quello ottenuto con la cultivar “Ortice” all’Ercole Olivario 2006, che pone in evidenza la vocazione territoriale della provincia di Benevento per gli oli extravergine di oliva di alta qualità.
I numeri della Guida parlano chiaro: con 605 aziende recensite e 810 oli, si tratta dell’edizione record. Anche le Tre Olive, riconoscimento che premia l’eccellenza assoluta secondo il giudizio delle commissioni Slow Food, arrivano alla quota massima mai raggiunta, con 34 oli segnalati. A questi vanno aggiunti i premi speciali regionali, che pongono in risalto la migliore produzione biologica, a Denominazione di origine protetta, monocultivar e il rapporto tra qualità e prezzo.
L’Olivicola Titerno è una cooperativa agricola nata nel 2001, oggi ha 51 soci nel territorio beneventano delle colline del Titerno tra i comuni di Cerreto Sannita e San Lorenzello, una superficie specializzata di 110 ettari con più di 20.000 piante di olivi (cultivar autoctone Ortice, Ortolana, Racioppella, anche da agricoltura biologica), produce annualmente 2000 quintali di olive e 230 quintali di olio extravergine di oliva.
OLIVICOLA TITERNO Soc. Coop. Agricola a.r.l.
VIA NAPOLI – 82030 SAN LORENZELLO (Benevento) Italia
TEL.+39 3202605777 – Fax+39 0824816217 – C.F. P.IVA 01212070625
www.olivicolatiterno.it e-mail: info@olivicolatiterno.it
Comunicazione e relazioni stampa:
SEMEIA Cultura e Comunicazione d’Impresa
Via A.Mazzoni,19 – 82100 Benevento (ITA)
Tel +39 0824317474 – Fax 1782258159
Mobile +39 3389437386
www.semeia.it – semeia@semeia.it

7 aprile 2006
Il “TRE PIETRE” DI CORTE NORMANNA
PREMIATO AL VINITALY
Il “Tre Pietre”, aglianico doc Sannio prodotto dall’azienda agricola Corte Normanna di Guardia Sanframondi (Benevento, ha ottenuto la Gran Menzione al XIV Concorso Enologico Internazionale, competizione promossa nell’ambito della 40^ edizione del Vinitaly, la più rilevante vetrina internazionale del vino e dei distillati, in programma a Verona fino al 10 aprile prossimo.
Si tratta di un premio di prestigio che accompagna lo svolgimento della fiera veronese, con lo scopo di evidenziare e proporre, mediante l’analisi sensoriale da parte dei maggiori esperti internazionali, la migliore produzione enologica mondiale. Un riconoscimento ambito, dunque, del quale i vini delle aziende vincitrici potranno fregiarsi grazie alla professionalità e alla competenza delle commissioni di valutazione, nonché alla serietà e all’efficienza che caratterizzano ogni fase del concorso, che si è confermata come la più partecipata e selettiva gara enologica al mondo e, per questo, utile ad impreziosire l’immagine aziendale quale forte strumento per il marketing strategico con immediate e concrete ricadute commerciali per il prodotto.
Gaetano e Alfredo Falluto di Corte Normanna, che in terra veneta espone l’intera gamma di produzione alla pedana n. 49, sono molto soddisfatti per l’ennesimo riconoscimento pur evidenziando, ancora una volta, che la loro azienda meritava una collocazione migliore ad un appuntamento tanto atteso. “L’augurio – hanno ribadito – è che in futuro per le aziende vitivinicole sannite non vi sia nessun sorteggio, ma solo uno spazio dignitoso per tutte”.
Il “Tre Pietre”, affinato 10 mesi in barrique di rovere francese Allier e 6 mesi in bottiglia, ha un grado alcolico di 13 e si presenta di ottima consistenza, con profumo intenso e persistente, nonché di buona struttura, equilibrato ed armonico. Si consiglia di abbinarlo a carni rosse alla griglia, arrosti, cacciagione e formaggi stagionati.
ufficio stampa: Corte Normanna
Sandro Tacinelli
mob. 3392073143 – stampa@cortenormanna.it

7 aprile
Oggi pomeriggio ore 16 a Vinitaly
presentazione della
GUIDA GASTRONOMICA DI SAN MARCO DEI CAVOTI
di MARISTELLA DI MARTINO
c/o stand Ersac, Area C, Postazione Le Donne del Vino
A seguire
assaggi di croccantini e vini dolci di Grotta del Sole
Per contatti,
347 4631482

6 APRILE
I VINI DI CORTE NORMANNA ALLA 40^ EDIZIONE DI VINITALY
Al Vinitaly, la più importante vetrina internazionale del vino e dei distillati, in programma a Verona dal 6 al 10 aprile prossimi, partecipa anche l’azienda agricola Corte Normanna di Guardia Sanframondi (Benevento).
In terra veneta, per una manifestazione nata nel 1967 e che quest’anno taglia il quarantesimo traguardo, s’incontrano gli addetti ai lavori accomunati in un palcoscenico di “culture” differenti ma unite da un legame profondo: la passione per il vino e la ricerca di prodotti d’alta qualità. Basta dare uno sguardo alle cifre: al Vinitaly partecipano circa 5.000 espositori provenienti da più di 30 Paesi e su una superficie superiore agli 80.000 metri quadrati, in un contesto dove intorno al vino sono allestiti numerosi altri eventi
Corte Normanna espone l’intera gamma di produzione alla pedana n. 49, a causa del discutibile ed inopportuno criterio del sorteggio che ha penalizzato anche altre nove aziende vitivinicole sannite private in tal modo di usufruire di uno spazio degno di un appuntamento così ragguardevole. Quindi, nell’area riservata alla Campania la società guardiese dei fratelli Gaetano e Alfredo Falluto, presenta l’intera produzione a denominazione d’origine che comprende:
– Tre Pietre – Sannio d.o.c Aglianico.
– Palombaia – Sannio d.o.c. Falanghina
– Aglianico – Sannio d.o.c.
– Falanghina – Sannio d.o.c.
– Guiscardo Rosso – Solopaca d.o.c.
– Guiscardo Bianco – Solopaca d.o.c.
– Porta dell’Olmo – Falanghina passito – Sannio d.o.c.
Con l’occasione l’azienda vitivinicola sannita propone la nuova bottiglia del passito Porta dell’Olmo ed intende consolidare l’affermazione della Falanghina 2005 che, da pochi mesi messa in commercio, ha ottenuto lusinghieri apprezzamenti. Corte Normanna, che si estende per circa venti ettari in un’area contraddistinta economicamente e qualitativamente dalla coltivazione della vite e dalla relativa filiera, deve il suo prestigio al lavoro, alla storia ed alla passione, di vignaioli abituati a ragionare prima con il cuore e con le emozioni e poi con i numeri.
ufficio stampa: Corte Normanna
Sandro Tacinelli
mob. 3392073143 – stampa@cortenormanna.it
www.cortenromanna.it


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.